Cantine aperte 2017
Cantine aperte 2017

Cantine aperte 2017

Cantine aperte 2017. tornano le “Cantine Aperte a San Martino”

L’evento del “Movimento Turismo Vino” è pronto a far conoscere le più interessanti cantine d’Italia. Diamo qualche numero preliminare

Provando a spulciare il sito del “Movimento Turismo Vino”, escono dei numeri interessanti per l’evento “Cantine Aperte a San Martino” di quest’anno. Andiamo a conoscerne qualcuno, ricordando che le sorprese possono essere sempre dietro l’angolo.

Regione con il maggior numero di cantine aperte per l’evento: Friuli Venezia Giulia, con 29 cantine aderenti
Regione con il maggior numero di province interessate dell’evento: è un ex-aequo tra Lombardia e Sicilia, entrambe con 5 province che ospitano cantine aderenti all’evento
Regione con il minor numero di cantine aperte per l’evento: la Calabria, con solo due cantine aperte
Provincia con il maggior numero di cantine aperte per l’evento: Perugia, con ben 17 cantine (sulle 19 aperte in tutta l’Umbria per l’11 novembre) aderenti all’evento
Regioni assenti all’evento: tante, forse troppe. Manca praticamente mezza Italia: Sardegna, Emilia-Romagna, Basilicata, Liguria, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Toscana, Marche, Abruzzo e Molise
Regione con l’evento più esteso sul territorio: La Sicilia, che, tra Marsala e Messina, estende le cantine dedicate per oltre 350 km

Per finire, qualche consiglio sulla cantina giusta da visitare.

Gli eventi del Movimento Turismo Vino sono sempre eventi piuttosto speciali, che hanno bisogno di discreta cura e preparazione, e di una certa bravura nella comunicazione.

Provate a dare fiducia a chi da adesso ha già pronto il programma della manifestazione, a chi sta attento al cliente nei suoi menù dedicati (la possibilità di servire specificatamente chi soffre di determinate intolleranze o ha fatto specifiche scelte gastronomiche è un quid che può premiato), a chi fa dell’apertura delle cantine una regola, e non l’eccezione, a chi vi anticipa un racconto in un sogno, a chi vi regala un panorama, a chi vi sa trattare con la stessa cura con cui tratta il proprio vino.

Inoltre, per quest’anno, c’è una novità nell’evento.

I camperisti vivranno la manifestazione da protagonisti. Le aziende aderenti all’iniziativa Cantine Aperte a San Martino in Camper, infatti, saranno liete di accogliere gli amanti del turismo itinerante all’interno delle loro proprietà, in punti sosta o in spazi appositamente attrezzati.

L’elenco delle cantine già attrezzate per i camperisti (con particolari complimenti all’Umbria, che domina la lista, quasi incontrastata) è disponibile sul sito del Movimento Turismo Vino. Non resta che scegliere e prenotare, l’11 novembre è sempre più vicino.

L’inguaribile viaggiatore Modestino Picariello
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it