Cantine aperte 2017 avellino
Cantine aperte 2017 Avellino

Cantine aperte 2017 Avellino

Cantine aperte 2017 Avellino: tornano le “Cantine Aperte a San Martino” l’evento del “Movimento Turismo Vino” è pronto a far conoscere le più interessanti cantine d’Italia. Partiamo da due esempi campani

Fra le tradizioni legate al vino e alla cultura contadina una delle più importanti è certamente la festa di San Martino, che si celebra l'11 novembre. «A San Martino ogni mosto diventa vino» è il proverbio che accompagna la degustazione del vino novello proprio in questa circostanza.

Proprio per questo, da anni il “Movimento Turismo Vino” celebra San Martino con delle giornate di riapertura delle cantine che si celebrano in tutta Italia. Andiamo a vederne qualcuna, partendo come sempre dalla Campania.

Vi mostreremo, in questo articolo e nel successivo, due cantine che hanno già pronti i loro programmi per le cantine aperte, simbolo di accortezza per il cliente e buona preparazione.

Cantine aperte 2017 Avellino: Tenuta “Cavalier Pepe”, Sant’Angelo all’esca (Avellino)

È il più atteso appuntamento autunnale, domenica 12 e domenica 19 novembre 2017 e si perpetua ogni anno alla Tenuta Cavalier Pepe, come un rito propiziatorio, con la due giorni Cantine Aperte a San Martino, appuntamento dedicato al vino nuovo, ideato dal Movimento Turismo del Vino, che in azienda è anche spunto per indagare su “L’Aglianico e il suo affinamento”, con una degustazione che mette a confronto i vini rossi di lungo affinamento in Jeroboham e Magnum e le bottiglie da 0.75 litri.

L’antica cerimonia di San Martino, si attualizza così alla Tenuta Cavalier Pepe, con la passione di sempre per la tradizioni, grazie a un programma intenso di visite e degustazioni che incuriosiscono gli estimatori esperti del vino, ma anche i semplici curiosi del sapore.

L’articolato programma delle due domeniche prevede:

Arrivo ore 11.00, ritrovo dei partecipanti in cantina, accoglienza con caffè e brioche.

Partenza per i vigneti, dove si terrà la spiegazione di tutte le fasi del ciclo della vite con la titolare Milena Pepe e/o il personale tecnico dell’azienda.

Visita in cantina con spiegazione del processo di vinificazione e visita nella Barricaia sorseggiando un aperitivo “Cerri Merry Dry”.

Degustazione guidata a cura dell’Ais Campania dei vini rossi in “Grandi Volumi”: Magnum e Jeroboham – Terra del Varo – Irpinia Aglianico DOC 2013 – Santo Stefano – Irpinia Campi Taurasini DOC 2012 – Opera Mia – Taurasi DOCG 2011 – La Loggia del Cavaliere – Taurasi Riserva DOCG 2011.

Per accompagnare, in abbinamento, tagliere di formaggi dell’azienda agricola D&D di Calitri e i salumi di Biancaniello.

Per finire, “Chicco d’Oro” Irpinia Fiano passito Doc e in abbinamento il Torrone caldo dell’azienda agricola Dolci Terre. “Cerri Merry” Vino Aromatizzato alle Amarene servito in un bicchiere fatto di Cioccolato.

Costo a persona: 20 euro.

L’inguaribile viaggiatore Modestino Picariello
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it