Route des fromages
Lungo la "Route des fromages": le specialità casearie del Quebec

Lungo la "Route des fromages": le specialità casearie del Quebec

Salve inguaribili viaggiatori,
la meta che volevo oggi segnalarvi è la Strada dei formaggi e delle scoperte gastronomiche del Quebec in Canada.

Affinate i nasi e preparate le papille o Voi inguaribili viaggiatore cultori del Formaggio, perché luoghi impensabili sono pronti a stupirvi con prelibatezze casearie: chi di voi avrebbe mai pensato al Quebec per un tour dedicato alla degustazione dei formaggi?
La Route des Fromages del Quebec saprà invece stupire anche i palati più fini.

Ogni viaggiatore, dovrebbe conoscere un territorio attraverso i suoi sapori: attraverso i prodotti locali, nuovi gusti e combinazioni, tradizioni e legami con la terra.

Percorsi lungo strade che portano verso campi, caseifici, fattorie e allevamenti: sono circa una trentina i percorsi in Québec che prevedono soste agrituristiche, tra queste la Route des fromages et des trouvailles gourmandes (Strada dei formaggi e delle scoperte gastronomiche), nel Centre-du-Québec.

Formaggi di latte vaccino, di pecora, di capra: il Québec ha recentemente fatto un notevole salto di qualità nella produzione dei formaggi che si limitavano al cheddar e all’oka fino a poco tempo fa, ma che negli ultimi 10 anni sono diventati moltissimi ed eccellenti (si contano fino a 150 tipi di formaggio differenti), tanto che vengono elencati con orgoglio nei menu ed esposti sulle tavole dei migliori ristoranti.

Ogni regione ha le proprie produzioni e le proprie tipicità: la Route des fromages è solo una breccia che si apre a chi la percorre, sui sapori dei latticini del Centre-du-Québec, un’avventura gourmande che permette di apprezzare almeno una buona parte della diversità di prodotti unici che il Québec offre nella casearia.

Il Quebec si è sempre distinto nel Nord-America nella produzione dei formaggi, ergendosi a precursore sin dal 1881, quando nel granaio di Édouard-André Barnard a Saint-Denis-de-Kamouraska si costituì la prima scuola di formaggi. Nel 1893 nasce la scuola casearia di Saint-Hyacinthe, oggi meglio conosciuta sotto il nome di Institut de technologie agroalimentaire (ITA).

Seguendo la Route des fromages del Quebec si può anche incappare in splendidi campi rosso vivo: è la canneberge, il mirtillo rosso, conosciuto da molti in Italia anche con il nome anglofono di ‘cranberry’ e chiamato ‘atoka’ dai nativi.

La canneberge tinge i campi dei dintorni di St-Louis de Blanford, capitale del mirtillo rosso appunto, di un rosso acceso. La raccolta che si effettua in autunno, finisce per il 70% in 3 principali industrie del Québec che lo trasformano, mentre il restante 30% viene esportato negli Stati Uniti, altro grande produttore e consumatore del frutto.

E’ chiaro che la raccolta, come si conviene in queste occasioni, viene accompagnata da una grande festa, che ha date diverse a seconda delle località.

Il Quebec detiene il maggior numero di produttori di mirtillo rosso biologico.

Per maggiori informazioni Route des fromages et des trouvailles gourmandes (Strada dei formaggi e delle scoperte gastronomiche) e sul Quebec in generali, visitate il sito: www.bonjourquebec.com/it

Dall'altra parte dell'oceano, si trova la città di Victoria BC, tu ci sei mai stato?

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

 

 

Questo articolo contiene link di affiliazione. Tutto ciò non comporta alcun costo aggiuntivo per te, mentre per noi significa ricevere una piccola commissione su qualsiasi tuo acquisto fatto attraverso i nostri link. È un modo per supportare le nostre attività.
Grazie per sostenerci.