Istanbul la perla del Bosforo
Le migliori cose da fare a Istanbul

Le migliori cose da fare a Istanbul, in Turchia

Storia affascinante, architettura esotica e quartieri alla moda si uniscono per creare una città veramente cosmopolita. Ecco le nostre cose preferite da fare a Istanbul.

Originariamente fondata come Bisanzio dai Greci, conquistata dai Persiani, catturata dagli Spartani, ricostruita da Costantino e infine conquistata dagli Ottomani, Istanbul ha vissuto una storia lunga e speziata.

Mentre il potere politico si è spostato ad Ankara dopo la caduta dell'Impero Ottomano, Istanbul è rimasta con siti storici iconici che avrebbero soddisfatto anche i viaggiatori curiosi più stanchi del mondo. Eppure questa moderna città internazionale è in continuo mutamento. Appaiono regolarmente nuove e interessanti attrazioni, che gratificano i visitatori sbalorditi.

Abbiamo raccolto tutti i luoghi e le esperienze essenziali da non perdere durante una visita a Istanbul.

Immergiti nella vivacità e nella varietà di uno dei centri storici più importanti del mondo mentre ammiri la sublime arte moderna, i quartieri alla moda, i ristoranti locali e l'amichevole cultura turca. Ammira tutti gli importanti punti di riferimento di Istanbul, attraversa entrambi i continenti e vivi affascinanti esperienze culturali.

C'è una miriade di cose avvincenti da fare a Istanbul, queste sono le nostre preferite. Per aiutarli a metterli tutti insieme, leggi il nostro itinerario di Istanbul.

Le migliori cose da fare a Istanbul

Durante la nostra permanenza a Istanbul, abbiamo assistito a giovani cittadini che abbracciavano il mondo moderno mentre altri si aggrappavano ai valori tradizionali del periodo bizantino e dell'impero ottomano. Queste sono tutte le cose da fare a Istanbul per sfruttare al meglio il tuo soggiorno. 

Consigli di viaggio per Istanbul

Molte delle migliori cose da fare a Istanbul sono raggiungibili a piedi. E mentre esplori il centro storico, il modo migliore per spostarti è camminare. Dal centro storico all'attraversamento del ponte di Galata, non c'è modo migliore per girare Istanbul.

Una visita a Istanbul accenderà i tuoi sensi. è una delle città più eccitanti da visitare in Europa e queste sono le cose migliori da fare a Istanbul per sfruttare al meglio il tuo soggiorno.

Hagia Sophia

Hagia Sophia è considerato uno degli edifici più belli del mondo ed è sicuramente una delle cose più popolari da vedere a Istanbul. Un tempo era una chiesa e una moschea, ma ora è uno dei musei più visitati al mondo.

Non siamo entrati durante il nostro primo viaggio a Istanbul, ma ci siamo resi conto che ci stavamo perdendo, quindi ci siamo assicurati di entrare durante la nostra seconda visita a Istanbul. L'interno di Hagia Sophia è davvero da non perdere a Istanbul.

Costruita dall'imperatore romano bizantino Giustiniano a metà del VI secolo d.C., Hagia Sophia era lo spazio interno più grande del mondo. Quando gli ottomani conquistarono la città poco meno di un millennio dopo, fu convertita in moschea. Poi nel 1935 è stato dichiarato museo. Nel 2019, Hagia Sophia è stata appena riconvertita in una moschea ma, come la maggior parte delle moschee, è aperta al pubblico e puoi ancora entrare per vedere i suoi mosaici, la calligrafia, le piastrelle e la loggia del Sultano. Attualmente il nome esatto è Grande Moschea Benedetta della Grande Hagia Sophia

Hagia Sophia informazioni

  • Orari di apertura: Hagia Sophia chiude 1 ora prima dell'ora di preghiera e riapre 30 minuti dopo. Poiché la preghiera avviene 5 volte al giorno, Hagia Sofia è aperta ai turisti dalle 8:30 alle 11:30, dalle 13:00 alle 14:30 e dalle 15:30 alle 16:45 Il venerdì apre ai visitatori dalle 13:30
  • Ingresso: 72 lire turche (circa 4.50 euro).
  • Indirizzo: Sultan Ahmet Mahallesi, Ayasofya Meydanı
  • Fermata del tram – Sultanahmet

Moschea Blu

La Moschea del Sultano Ahmed è la moschea più famosa di Istanbul ed è sicuramente una delle migliori cose da fare a Istanbul. Una visita alla città non sarebbe completa senza posare gli occhi sulla sua bellezza.

È conosciuta con il suo nome più comune, La Moschea Blu, a causa delle piastrelle blu che circondano le pareti del suo interno. La Moschea Blu di Istanbul è ancora una moschea funzionante ma i visitatori possono entrare se seguono le regole. Dovrebbero essere indossati pantaloni lunghi e le donne devono avere le spalle e la testa coperte.

Situato nella parte vecchia di Istanbul, è il modo perfetto per iniziare la giornata prima di passare alle altre attrazioni vicine.

Le regole d’abbigliamento che devi rispettare per entrare nella Moschea Blu le trovi al seguente link www.sultanahmetcamii.org/rules (solo in lingua inglese). Tali regole valgono in tutte le moschee e si basano sul principio di rispetto della religione musulmana.

Moschea Blu informazioni

  • Orario di apertura: dalle 9:00 alle 19:00
  • Ingresso: gratuito (offerta libera)
  • Fermata del tram – Sultanahmet

Gran Bazaar

Una delle cose migliori da fare a Istanbul è perdersi nell'imponente Grand Bazaar. A pochi passi dalla Moschea Blu, da Santa Sofia e dal Palazzo Topkapi, è solo una breve passeggiata lungo la strada che ti porta al Grand Bazaar. Questa è una delle esperienze di acquisto più emozionanti che tu abbia mai avuto. Ci sono più di 5.000 negozi nel Grand Bazaar che coprono 60 strade.

Il Grand Bazaar di Istanbul era un importante centro commerciale risalente al XV secolo. Posso solo immaginare com'era una volta con i commercianti provenienti dall'Asia e dall'Africa che portavano i loro oggetti esotici affinché i mercanti li esaminassero dall'Europa.

Trascorrere una giornata perdendoti nel gigantesco labirinto che ospita moschee, hammam, caffè e bancarelle di gioielli rende questa una delle principali attrazioni di Istanbul.

Assicurati di visitare anche il mercato delle spezie a Istanbul. Questa città era una tappa importante della via delle spezie e il Bazar delle Spezie non è lontano dal Grand Bazaar.

Grand Bazaar informazioni

  • Orario: dalle 10:00 alle 18:00
  • Fermata del tram – Beyaz?t – Kapal?çar?

Moschea Solimano

La moschea Süleymaniye sorge sul terzo dei sette colli che si affacciano sul Corno d'Oro. Mentre la Moschea Blu è la più famosa delle moschee di Istanbul, la moschea Süleymaniye è una delle più suggestive nello skyline della città.

L'intricato interno della Moschea Solimano è considerato uno dei migliori esempi di arte ottomana in Turchia. Fu costruita nel 1550 e regnò come la più grande moschea di Istanbul per oltre 460 anni.

All'interno, l'unico vasto spazio è decorato semplicemente con piastrelle floreali blu e turchesi. I contrafforti dell'edificio sono stati ingegnosamente incorporati negli interni.

Moschea Solimano informazioni

  • Orario di apertura: dalle 8:00 alle 21:30
  • Ingresso: gratuito (offerta libera)
  • Fermata del tram – M2 per Vezneciler

Torre di Galata

Attraverso il ponte di Galata, che attraversa la foce della Baia di Istanbul, troverai una delle principali attrazioni di Istanbul, la Torre di Galata. Si trova sulla sponda nord del Corno d'Oro e puoi visitarlo per vedere la città che si affaccia sul Bosforo dal suo ponte di osservazione. Ha una delle migliori viste di Istanbul sul Bosforo ed è da non perdere.

La Torre di Galata offre le migliori viste panoramiche sulla città, sul Bosforo, ed è un eccellente punto di osservazione per ammirare l'antica Istanbul. Fino agli anni '60 era una torre di avvistamento per gli incendi della città, ma oggi è aperta ai turisti per passeggiare intorno al suo balcone vicino alla cima della torre alta 67 metri.

Torre di Galata informazioni

  • Orario di apertura della Torre di Galata: dalle 9:00 alle 19:00
  • Ingresso : 35 Lire Turche (circa 2,10 euro)

Concediti le delizie turche

C'è una grande piazza alla base della Torre di Galata dove puoi goderti alcune delizie turche mentre guardi la gente sulla terrazza. Ma puoi ritirare Turkish Delight ovunque a Istanbul. Assicurati di provarlo.

Approfondisco l’argomento in questo articolo.

Danza del ventre e dervisci rotanti

La stessa Torre di Galata è alta 9 piani con un ristorante-caffetteria e una discoteca dove puoi assistere a uno spettacolo turco completo di danza del ventre e dervisci rotanti.

L'ordine Mevlevi è un ordine religioso islamico con sede a Konya, nella Turchia centrale. Fu fondata da un poeta persiano del XIII secolo e mistico sufi.

La maggior parte delle persone, tuttavia, li riconoscerà come i Dervisci Rotanti, così chiamati per i movimenti fluidi della loro danza rituale durante le cerimonie di adorazione (Sema).

Se vuoi assistere a uno spettacolo di Istanbul, non c'è niente di più bello che vedere talentuose danzatrici del ventre e dervisci rotanti fare le loro cose.

Lo spettacolo delle 1001 notti turche ti verrà a prendere al tuo hotel dove guiderai lungo il Bosforo fino alla cena e allo spettacolo. Ti godrai la musica, un'orchestra Fasil e la danza del ventre. Include la tua scelta di vino, gin, vodka, Raki o birra.

Via Istiklal Caddes

Il sempre trafficato viale pedonale Istiklal Caddesi di Istanbul, ha un effetto polarizzante sia sui visitatori che sulla gente del posto. A volte attirando oltre 3 milioni di persone al giorno nei fine settimana, è difficile sapere se la strada è l'attrazione turistica o se lo sei tu.  

Un buon punto di partenza è piazza Taksim, luogo simbolico per molti turchi e punto d'incontro per manifestazioni e proteste. Da lì, passeggia lungo Istiklal Caddesi fermandoti nella vasta gamma di opportunità di shopping e caffè.

Ci sono anche edifici storici, chiese, gallerie d'arte moderna e alcuni passaggi nascosti da esplorare. Assicurati di entrare nel Passaggio di Hazzopulo, popolato da greci ottomani nel 19° secolo, e nel Passaggio di Suriye con i suoi negozi retrò di seconda mano.

Palazzo Topkapi

Per cementare la vittoria ottomana su Costantinopoli, il Palazzo Topkapi fu costruito sulla collina da cui l'Acropoli dei Cesari dominava la loro città di Istanbul. Doveva essere la residenza principale da cui i Sultani avrebbero governato il loro imponente impero.

Oggi è un bellissimo museo di grandiosi edifici e cortili, in una serie di stili architettonici diversi. Prenditi del tempo per ammirare i soffitti intarsiati in legno, le piastrelle in stucco e le piazze disseminate di alberi. In particolare, non perderti l'Harem finemente decorato, o la Camera della circoncisione e il Padiglione di Baghdad nascosto nel quarto cortile con le sue splendide viste sulla città.

Il palazzo contiene anche collezioni d'arte, reliquie culturali e ricchezze provenienti da tutto l'Impero Ottomano. Con 5 cortili e numerosi oggetti da esplorare, puoi facilmente trascorrere mezza giornata al Palazzo Topkapi. È un'icona assolutamente sontuosa e stravagante e una cosa meravigliosa da fare a Istanbul.

Palazzo Topkapi informazioni

  • Orari di apertura: Aperto tutti i giorni tranne il martedì. Stagione invernale: 30 ottobre-15 aprile (dalle 9:00 alle 16:45). Stagione estiva: 15 aprile-30 ottobre (dalle 9:00 alle 18:45)
  • Ingresso: 40 lire turche (circa 2,50 euro)
  • Indirizzo: Cankurtaran Mh., 34122 Istanbul

Ortakoy – Dove andare a Istanbul per la vita notturna

Uno dei posti migliori per la vita notturna della città è il quartiere di Ortakoy. La nostra guida ci ha detto che Madonna e altre celebrità famose adorano fare festa a Ortakoy.

Un tempo villaggio di pescatori, questo quartiere è ora la zona dell'elegante chic in cerca di un posto dove festeggiare. Il lungomare è pieno di bar e club ed è qui che si ritrovano i giovani professionisti alla moda della città.

Istanbul è la patria di stili di vita tradizionali e moderni e il contrasto tra le due città è immenso. Per vivere davvero Istanbul devi trascorrere del tempo a Ortakoy.

Moschea Ortakoy

La Moschea Ortakoy è un'altra bellissima moschea di Istanbul che merita una visita. Situato appena prima del ponte sul Bosforo, è quindi raggiungibile in traghetto ed è spettacolare e pittoresco.

Il suo esterno ornamentale splendidamente realizzato contrasta con il suo interno più semplice e calmo. Il ponte e la moschea insieme sono spesso usati per dimostrare le identità moderne e tradizionali di Istanbul.

Visitare questa zona ti dà un'idea della vita locale a Istanbul. Ci sono molti ristoranti e caffetterie intorno alla moschea in cui puoi sederti e rilassarti dopo la visita. Assicurati di vestirti in modo appropriato quando visiti una moschea a Istanbul.

Sorseggia un caffè turco

Se c'è una cosa che volevamo provare in Turchia, era il caffè turco. L'avevamo avuto in tutto il mondo, ma averlo nel suo paese d'origine era oltre il paradiso. Ci vuole un'ottima preparazione per preparare questa piccola tazza di caffeina, ma ne vale la pena perché è una delle miscele di caffè più deliziose e ricche che tu abbia mai avuto.

Suggerimento : non berlo fino all'ultima goccia, però, il fondo della tazza è pieno di polvere di caffè. (forse l'ingrediente segreto?)

Attraversa il ponte di Galata

È stato facile per noi fare la nostra passeggiata quotidiana attraverso il Ponte di Galata durante la nostra prima visita a Istanbul.

Questo è un posto bellissimo per ammirare la migliore vista di Istanbul sulla Moschea Blu, sul Bosforo e sul Corno d'Oro.

Tieni d'occhio le file di pescatori amichevoli che sono felici di chiacchierare mentre le famiglie passeggiano ammirando il panorama. È un ottimo posto per mangiare a buon mercato, in particolare un delizioso sandwich di pesce.

Crociera sul Bosforo

Il Bosforo è uno stretto canale d'acqua che divide la parte europea e quella asiatica di Istanbul. Essendo una trafficata rotta marittima e una popolare destinazione turistica, c'è sempre un brusio di attività sul fiume. Fare un tour sul Bosforo in traghetto o una crociera privata è un ottimo modo per prendersi una pausa dal caos cittadino e catturare alcuni bei panorami.

Il tour in battello hop-on-hop-off sul Bosforo parte dal molo di Kabatas e visita numerosi luoghi lungo il fiume con un unico biglietto. Il tour completo dura 1 ora e mezza, ma puoi usarlo tutto il giorno e fermarti tutte le volte che vuoi.

In alternativa, prendi il traghetto ufficiale, Şehir Hatları, per una gita molto economica lungo il fiume. Per qualcosa di più festoso, prenota una crociera con cena sul Bosforo, dove sarai intrattenuto dalla danza popolare e dalla magia di Istanbul di notte.

Cisterna Basilica

La Cisterna Basilica è la più grande di una complessa rete di antiche cisterne sotto Istanbul. Fu costruito nel 532 d.C. per contenere l'approvvigionamento idrico dell'antica città bizantina. La cisterna è lunga 139 metri, grande quanto una cattedrale, ed è in grado di contenere 80.000 metri cubi d'acqua.

Lo spazio oscuro e inquietante è stato utilizzato in diversi lungometraggi, tra cui “Dalla Russia con amore” e l'adattamento di Dan Brown, “Inferno”. Da non perdere le gigantesche basi dei pilastri all'estremità della cisterna con le famose facce di Medusa. Uno è capovolto, l'altro su un fianco.

Circolano molte leggende sul motivo per cui sono stati collocati così come sono. Alcuni credono che dimostri che i costruttori bizantini vedevano le antiche reliquie romane come nient'altro che macerie da costruzione. Altri credono che forse si adattino meglio in questo modo.

Cisterna Basilica informazioni

  • Orari di apertura: dalle 9:00 alle 17:30p
  • Ingresso: 20 lire turche (circa 1,20 euro)
  • Indirizzo: Alemdar Mahallesi, Yerebatan Caddesi, No: 1/3,

Fuma un narghilè

Conosciuti anche come Shisha o narghilè, i salotti Hookah sono molto popolari in città. I narghilè sono tabacco aromatizzato fumato attraverso una pipa ad acqua.

Divenne popolare in Turchia nel 17° secolo ed era uno status symbol per gli abitanti della città.

Visita un bagno turco

Non puoi visitare Istanbul senza provare la stranezza e la stranezza di un bagno turco, noto anche come hammam tradizionale.

Avere uno strato di pelle lavato via in un hammam turco è un'altra esperienza imperdibile a Istanbul. Spesso ospitato in graziosi edifici a cupola, un hammam è un bagno tradizionale che esiste fin dai tempi dei romani.

Il processo inizia con una rapida bagnatura dell'acqua, seguita da una breve pausa su una piattaforma di marmo riscaldata per rilassarsi.

Successivamente, l'addetto esegue un lavaggio vigoroso con sapone nero e uno speciale guanto ruvido per rimuovere le cellule morte della pelle. L'acqua fredda viene poi versata senza pietà su di te. L'esperienza finisce bene con un lavaggio a bolle di sapone.

Può essere doloroso, strano e paradisiaco tutto in una volta. Può piacerti o meno, ma posso dirti una cosa per certo, non la dimenticherai mai.

La maggior parte degli hammam gestisce sezioni separate per uomini e donne in momenti diversi o in spazi diversi. L'hammam più tradizionale di Istanbul è Kılıç Ali Paşa Hamamı. Uno dei più lussuosi è l'Hôtel Les Ottomans.

Istanbul moderna

Se stai trascorrendo un po' di tempo a Istanbul, potresti voler visitare l'Istanbul Museum of Modern Art (aka Istanbul Modern).

È diventato un museo molto popolare in Turchia che mostra l'arte moderna attraverso mostre permanenti e temporanee dal 20° secolo ad oggi. C'è un cinema, una caffetteria e una biblioteca con più di 11.500 libri.

Palazzo Dolmabahce

Stanchi della mancanza di opulenza al Palazzo Topkapı, i sovrani ottomani trasferirono il centro della loro amministrazione al Palazzo Dolmabahçe nel 1856. Prendendo una posizione dominante sulle rive del Bosforo, è progettato in stili barocco rococò e neoclassico con influenze ottomane tradizionali.

Più europeo che turco, il Palazzo Topkapı era così stravagante che l'onere finanziario che causò contribuì al default dell'impero sul suo debito nel 1875.

Il palazzo è diviso in due sezioni, l'Harem (gli alloggi privati ​​della famiglia del Sultano) e il Selamik (le stanze ufficiali del palazzo). A nostro avviso, vale la pena visitarli per entrambi. Le attrazioni principali del Palazzo Topkapı sono la Sala Blu, la Scala di Cristallo e il Gran Cerimoniale.

Ricordati di alzare lo sguardo per vedere i suoi soffitti decorati con Baccarat e lampadari bohémien, incluso il più grande lampadario boemo del pianeta.

Come muoversi a Istanbul

I voli diretti dall’Italia a Istanbul impiegano circa due ore e mezza ore. Puoi trovare ottime soluzioni dall’aeroporto vicino casa su Google Flights.

Per raggiungere la città dall'aeroporto Sabiha Gokcen, puoi prendere un taxi o Uber. Gli Uber sono molto più economici: abbiamo pagato circa 180 Lire Turche (circa 11 euro) per un viaggio di 1 ora con Uber e sarebbe costato il doppio per un taxi.

I taxi sono un altro modo per spostarsi a Istanbul, e ce ne sono moltissimi che girano per la città. Tuttavia, la maggior parte dei taxi non utilizzerà il tassametro e ti addebiterà una tariffa molto più alta. Assicurati di essere d'accordo sul prezzo prima di salire.

Se soggiorni nella zona di Beyoglu/Galata, c'è una comoda funicolare che collega Istiklal Caddesi e la zona del lungomare di Karakoy. Questo è utile perché è una passeggiata in salita di 15-20 minuti abbastanza ripida se stai cercando di tornare a Beyoglu/Galata da Karakoy.

Il sistema di tram di Istanbul è abbastanza esteso in tutta la città e puoi acquistare i biglietti dalle macchinette ad ogni fermata. Ci sono anche frequenti traghetti che collegano la città.

Secondo noi il modo migliore per scoprire Istanbul è a piedi. Perditi a Sultanahmet, esplora le strade di Costantinopoli e perditi nel Grand Bazaar.

Dove dormire a Istanbul

Ci sono molti ottimi posti dove alloggiare a Istanbul. Questi sono tre posti in cui siamo stati, ma abbiamo anche alloggiato in alcuni appartamenti in affitto a Istanbul.

  • Swissotel The Bosphorus– Questo lussuoso hotel a cinque stelle si trova proprio nel centro di Istanbul, sulle rive europee del Bosforo. È una posizione perfetta per esplorare Istanbul con una piscina sul tetto e Wi-Fi gratuito. Controlla disponibilità e prezzi su Booking.com
  • Sura Hagia Sophia – Situato a Sultanahmet, questo hotel a 5 stelle è perfettamente situato rispetto a tutte le principali attrazioni. L'hotel offre anche un giardino ben progettato con un'affascinante area piscina e l'Happy Hour gratuito. Scopri Disponibilità e Prezzi Booking.com
  • Elite World Europe Hotel – Situato vicino all'aeroporto, questo hotel di recente apertura offre lusso a prezzi economici. Perfetto per una sosta o per evitare il traffico di Istanbul se hai un volo in partenza nelle prime ore del mattino. Scopri Disponibilità e Prezzi Booking.com

Ami viaggiare? Vuoi tornare a farlo in sicurezza? Anche noi e non possiamo pensare ad un viaggio senza preoccuparci di fare un’assicurazione di viaggio per proteggersi da ogni imprevisto che può accadere prima o durante il vostro viaggio, soprattutto in questo periodo in cui spesso le condizioni cambiano velocemente.

Queste sono le compagnie a cui ci rivolgiamo:

  • Frontier Assicurazioni - www.frontierassicurazioni.it

Fai un preventivo gratuito e senza impegno per verificare quale sia la migliore soluzione per te e la tua famiglia.

Miglior periodo per visitare Istanbul

Il periodo migliore per visitare Istanbul è tra la fine di aprile e ottobre.

Molti dei musei ufficiali di Istanbul hanno orari di apertura estivi e invernali. In inverno i siti chiudono 2 ore prima, il che riduce notevolmente la visibilità. Anche la Turchia fa molto caldo in estate, quindi se ami passeggiare per la città, ti suggeriamo di puntare alle stagioni intermedie.

Se vuoi alcuni dei grandi siti per te, fai coincidere il tuo viaggio con il Ramadan. Pochissimi turchi viaggiano durante il Ramadan, quindi tutto è molto meno occupato. Lo svantaggio è che alcuni ristoranti hanno un menu limitato o orari ridotti, ma non abbiamo mai riscontrato che questo fosse un problema durante la nostra visita.

Infine, la valuta turca è stata molto debole di recente, rendendo la Turchia una destinazione turistica molto economica. Il nostro consiglio: andate prima piuttosto che dopo se avete intenzione di visitare la Turchia.

Quanti giorni sono necessari per esplorare Istanbul?

Per una breve visita a Istanbul, si consiglia un viaggio di 3 giorni, ovvero un weekend per esplorare le principali attrazioni della città, ma se si desidera trascorrere una vacanza completa e rilassante, allora 4-5 giorni sono sufficienti per esplorare le gemme nascoste della città e trascorrere una vacanza rilassante allo stesso tempo.

E queste sono tutte le cose da fare a Istanbul che consigliamo. È una delle città più eccitanti del mondo e se hai la possibilità di andarci, assicurati di trascorrere almeno una settimana esplorando sia la città vecchia che quella nuova. Ci sono così tante cose da fare a Istanbul, vorrai tornarci ancora e ancora.

Cosa ci siamo persi? Abbiamo visitato Istanbul tre volte e ancora, so che c'è molto di più lì, sono sicuro che hai alcune cose preferite da fare a Istanbul che non abbiamo avuto la possibilità di fare da soli.

Visto che sei in Turchia, perché non ne approfitti e vai a visitare il Mausoleo di Alicarnasso?

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

SCHEDA TECNICA ISTANBUL

Per ulteriori informazioni:

Ambasciata di Turchia a Roma
Via Palestro 28
00185 Roma
Tel 0039-06-445 94 200 - Fax: 00 39 06 494 15 2
E-Mail: [email protected]

Siti Web:

Sito ufficiale del turismo turco. www.goturkeytourism.com (in inglese e turco)

Distanze:

Roma 2.251 Km, Milano 1.987 Km, Venezia 1.734 Km (fonte Google maps)

Ambasciata:

Consolato generale d’Italia ad Istanbul
Tom Tom Kaptan Sokak, 5 - 34433 Beyoğlu, Istanbul
Tel: 0090 212 2431024 - Fax: 2525879
Apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle 9.15 alle 12.30.
Mercoledì apertura anche pomeridiana dalle 14.15 alle 16:15.
Email: [email protected]
Web: www.consistanbul.esteri.it

Documenti:

Per i cittadini italiani serve la carta d’identità valida per l’espatrio

Fuso orario:

La differenza tra la Turchia e l’Italia è di +1 ora durante tutto l’anno

Voltaggio energia elettrica:

220 V. , 50 Hz. le prese sono in genere compatibile con le normali spine europee

Valuta:

La moneta in Turchia è la Nuova Lira Turca (YTL) 1 euro equivale a circa 16 lire turche. La maggior parte dei posti grandi accetta carte di credito, ma avrai bisogno di contanti per taxi, trasporti pubblici, venditori ambulanti, bottiglie d'acqua ecc.
E potresti essere in grado di negoziare uno sconto se sei in grado di pagare in contanti in luoghi come il Grand Bazaar. Ci sono molti bancomat in giro per Istanbul, quindi non è difficile ottenere contanti.

Vaccinazioni obbligatorie:

Nessuna.

 

 

Questo articolo contiene link di affiliazione. Tutto ciò non comporta alcun costo aggiuntivo per te, mentre per noi significa ricevere una piccola commissione su qualsiasi tuo acquisto fatto attraverso i nostri link. È un modo per supportare le nostre attività.
Grazie per sostenerci.

Ami viaggiare? Vuoi tornare a farlo in sicurezza? Anche noi e non possiamo pensare ad un viaggio senza preoccuparci di fare un’assicurazione di viaggio per proteggersi da ogni imprevisto che può accadere prima o durante il vostro viaggio, soprattutto in questo periodo in cui spesso le condizioni cambiano velocemente.

Queste sono le compagnie a cui ci rivolgiamo:

  • Frontier Assicurazioni - www.frontierassicurazioni.it

Fai un preventivo gratuito e senza impegno per verificare quale sia la migliore soluzione per te e la tua famiglia.