ricette turche dolmasi

Ricetta del dolmasi turco

Ricette turche : il dolmasi

Salve inguaribili viaggiatori,
oggi andiamo alla scoperta di un piatto tipico della gastronomia turca, ovvero il dolmasi (chiamato anche dolma).

Se ami le ricette mediterranee classiche come la spanakopita e le melanzane ripiene alla turca, adorerai la ricetta di oggi: dolmasi, noto anche come dolmades o foglie di vite ripiene.

Che cos'è il dolmasi?

Il dolmasi è una famiglia di verdure ripiene comune in Medio Oriente e nel Mediterraneo.

Uno dei tipi più popolari di dolmasi sono le foglie di vite ripiene che sono anche chiamate sarma in turco.

L'origine del dolmasi

Secondo molti esperti culinari, le foglie di vite ripiene hanno svolto un ruolo importante nella cucina mediorientale e mediterranea per secoli, tuttavia, le origini esatte del dolmasi (o, ancora, dolmades come le chiamano i greci) sono sconosciute.

Puoi trovare foglie di vite ripiene nei paesi del Medio Oriente e del Mediterraneo come Iran, Iraq, Turchia, Libano, Egitto e Balcani. Ogni paese ha una ricetta speciale per questo piatto e potresti persino incontrare variazioni regionali. Alcuni sono solo vegetariani, mentre alcuni incorporano anche riso e carne.

Cosa significa dolmasi? La parola dolmasi deriva dal verbo turco dolmak, che significa riempire, per questo nelle ricette turche compare spesso la parola "dolma"

Dolmasi turco Vs Dolmades greco

Sia la Turchia che la Grecia hanno cucine molto ricche che condividono molte caratteristiche in comune. Questo è il caso dei dolmasi; le foglie di vite ripiene sia turche che greche usano il riso come ripieno.

I dolma(si>)turchi, noti come yaprak sarmasi, di solito contengono un po' di concentrato di pomodoro e pinoli, mentre la versione greca nota come dolmades contiene più erbe come cipolle verdi e aneto. È importante notare che in entrambe le cucine le foglie d'uva ripiene dovrebbero essere arrotolate in sigari.

Ingredienti per 4 persone

  • 24 foglie di vite,
  • 1 cipolla piccola,
  • 3 cucchiai d'olio,
  • 1 etto di carne d'agnello macinata (sostituibile anche con altro tipo di macinato),
  • 2 etti di riso,
  • Il succo di 1/2 limone,
  • una manciata di uvetta,
  • un pizzico di cannella,
  • una manciata di pinoli,
  • sale e pepe.

Preparazione dolmasi turco

Lessate per pochi secondi le foglie di vite in una casseruola d'acqua salata. Scolatele e stendetele ad asciugare su un panno.

Levate parte della costola centrale. Tritate la cipolla e fatela soffriggere con due cucchiai di olio, unite la carne e il riso, fatelo insaporire un attimo e versatevi circa quattro decilitri d'acqua e il succo di limone.

Fate cuocere per una decina di minuti, aggiungete l'uvetta ammollata e scolata, la cannella, aggiustate di sale, pepate, unite i pinoli e finite di cuocere fino a che il liquido di cottura si sarà assorbito.

Suddividete questo composto nelle foglie di vite e arrotolatele chiudendole con uno stecchino.

Mettete gli involtini in una teglia unta col resto dell'olio, versateci poca acqua, chiudete col coperchio e fateli cuocere a fiamma bassa per circa venti minuti.

Accomodateli sul piatto di portata e servite.

Tra le ricette turche, il dolmasi è solo uno dei tanti piatti per cui è famosa l'enogastronomia di Istanbul, che è anche uno dei molti motivi per cui vi suggerisco di visitare questa bella città della Turchia.

Alla prossima ricetta
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it