Oria Brindisi
Oria la città fumosa

Oria, Puglia – Guida del Visitatore

Stai cercando un'autentica esperienza del sud Italia? Quindi devi mettere Oria in Puglia sulla tua lista di cittadine da visitare. Oria è una città in provincia di Brindisi ed è un luogo affascinante da visitare.

Ogni volta che visiti la Puglia c'è una grande opportunità per vedere la "vecchia Italia". Poiché la regione è sempre stata una parte tradizionalmente agricola d'Italia, non si è sviluppata allo stesso ritmo di luoghi come Roma o la Toscana.

Indipendentemente da ciò, i turisti si sono resi conto che ci sono bellissime spiagge in Puglia e hanno iniziato a viaggiare nella regione. Oggi la Puglia è una popolare destinazione balneare dove è possibile visitare borghi storici come Oria nel brindisino.

Ci piace sempre scoprire piccoli posti come questo. Trasudano storia e spesso non ottengono l'amore che meritano. Oria, in Puglia, è uno di quei luoghi che molti turisti mancano ai loro radar. Lascia che ti spieghiamo perché non dovresti saltare una visita.

Perché dovresti visitare Oria in Puglia?

Dovresti considerare Oria quando vuoi vivere l'atmosfera locale. È una città veramente locale con edifici antichi e una bellissima architettura. Tutto, dai negozi ai ristoranti, è principalmente lì per la gente del posto perché non c'è molto turismo in questa zona della Puglia.

Questo senza menzionare il centro storico della città. È un posto molto carino per passeggiare e provare la cucina autentica della città. Lascia che ti dica un esempio. Prima di visitare per la prima volta stavo guardando in giro su google maps come faccio sempre. Mi piace esplorare un po' Streetview sempre prima di scegliere una città da visitare.

Come arrivare a Oria, Puglia

Se vuoi fare un viaggio a Oria, in Puglia, hai più opzioni di viaggio. Prima di tutto, puoi usare i mezzi pubblici. La città è molto convenientemente situata sulla linea ferroviaria da Brinidis a Taranto. Ciò significa collegamenti diretti e collegamenti frequenti.

È circa a metà strada tra le due città quindi il viaggio è di circa 30 minuti sia da Brindisi che da Taranto. I biglietti costano a partire da $ 4 dollari, quindi questa è davvero un'opzione economica da considerare. L'unico inconveniente è che dovrai camminare. La stazione ferroviaria è situata a circa 20 minuti a piedi dal centro della città.

Se vuoi noleggiare un'auto mentre sei in Puglia, visitare questa città è ancora più facile. Si trova vicino alla strada statale SS-7 che va da Brindisi a Taranto. Devi uscire dall'autostrada a Francavilla Fontana da dove in pochi minuti arrivi ad Oria, in Puglia.

Breve storia di Oria, Puglia

Oria è una città veramente antica. Fu finanziato dalla civiltà messapica . Era una delle città messapiche più importanti e all'epoca il nome della città era Hyria. Sappiamo che la città doveva essere già esistita ed essere stata un importante punto di riferimento nel 217 aC perché all'epoca già produceva monete proprie.

La città fu poi conquistata dall'impero romano e divenne quella che oggi è Oria.

Cose da vedere a Oria, Puglia

È tempo di dare un'occhiata ad alcune delle più famose attrazioni turistiche della città di Oria, in Puglia. Esploriamo cosa puoi vedere e fare in questa città se decidi di visitarla.

1. Castello di Oria

Il Castello di Oria è l'attrazione principale della città. È un enorme castello di epoca medievale. Ha anche una forma unica. Dall'alto sembra un triangolo, cosa piuttosto insolita per i castelli di questa epoca.

Il Castello Oria, come lo chiamano i locali, era in origine un castello più piccolo. Nel XIII secolo Federico II Hohenstaufen divenne proprietario del castello. Deve aver preso in simpatia perché dopo diverse modifiche e aggiunte ha creato la versione finale che possiamo vedere oggi.

Solo i due bastioni cilindrici furono aggiunti successivamente sotto il dominio angioino. Oggi il castello si erge fiero sulla collina sopra la cittadina pugliese. È uno spettacolo molto suggestivo.

Puoi vederlo dall'esterno e persino entrare con una visita guidata. Le guide turistiche sono ben preparate e ti racconteranno tutta la storia di questo castello.

2. Cattedrale di Santa Maria Assunta

Se il castello locale è l'attrazione principale di Oria, la basilica deve essere la seconda attrazione più visitata della città.

La cattedrale si chiama Basilica Pontificia Cattedrale Santa Maria Assunta in Cielo ed è la sede vescovile della Diocesi di Oria.

La costruzione dell'attuale chiesa fu terminata nel 1700. La chiesa che vedi oggi è costruita in stile barocco e ha un esterno imponente. La facciata è molto ben arredata. In precedenza c'era una piccola chiesa romanica al suo posto, ma dopo un terremoto è stato ritenuto non sicuro da usare. Al suo posto fu costruita la cattedrale.

Ogni volta che visiti ti consigliamo anche di entrare. Scoprirai che non solo la chiesa sembra meravigliosa dall'esterno, ma anche l'interno è pesantemente decorato. Ci sono dipinti del 17° secolo.

Se vuoi leggere maggiori notizie sulla Cattedrale, ti invitiamo a leggere l'articolo www.inguaribileviaggiatore.it/cattedrale-di-oria/

3. Chiostro Parco Montalbano

Accanto al castello c'è un parco all'aperto. Puoi entrare attraverso un vecchio arco che si pone come un bel posto fotografico.

La piazzetta ti condurrà a un edificio con archi laterali, molte persone amano anche scattare foto qui. Ciò che amiamo è guardare sul lato destro. Non ci sono edifici e muri lì.

Dato che sei in alto su una collina, sarai trattato con viste meravigliose della città. Dietro la città, avrai anche uno scorcio del bellissimo paesaggio. Uno dei migliori luoghi pittoreschi di Oria, in Puglia.

4. Esplora il centro storico

Oltre alle viste ovvie, ci sono molti vicoli nascosti e splendidi edifici antichi nel centro storico imbiancato a calce di Oria. Assicurati di trascorrere del tempo passeggiando per le strade e ammirando l'atmosfera.

Come in molte città italiane, Oria in Puglia è piena di chiese piccole e interessanti. Cerca di visitarne il maggior numero possibile ogni volta che sei in città. Uno di questi è la Chiesa di Santa Maria al Tempio. È così ben nascosto all'interno degli edifici che sarà difficile anche notare che c'è una chiesa lì.

Assicurati di non saltare il quartiere ebraico . È uno dei più antichi quartieri ebraici dell'Italia meridionale e ha molte strade carine e interessanti.

5. Visita le porte della città vecchia

Ci piace sempre quando una città ha le sue vecchie porte ancora in piedi. Già in epoca medievale, la porta della città era una caratteristica molto importante. Qualsiasi città doveva prestare particolare attenzione al fatto che i suoi cancelli fossero eleganti e altamente decorati.

Dopotutto, è la prima cosa che chiunque entri in città vedrà. Dà il tono. Anche se oggi non funzionano più come porte della città si possono ancora trovare due porte per Oria nei pressi del centro storico.

Uno di questi è l'imponente Porta Manfredi che conduce nel cuore del centro storico di Oria, in Puglia. Si tratta di una grande porta che fungeva da principale punto di accesso al paese.

L'altra porta interessante che si può vedere si chiama Porta degli Ebrei . Sebbene sia di dimensioni ridotte, è ben decorato come il cancello principale. Attraversando questo cancello si arriva all'antico quartiere ebraico di Oria.

6. Palazzo Martini

Palazzo Martini è un antico palazzo all'interno del centro storico. È uno spettacolo meraviglioso dall'esterno e se vuoi entrare all'interno sarai per favore di sapere che c'è un museo al suo interno. È un museo dedicato alla cultura messapica.

Ci è piaciuto molto visitare questo museo perché i Messapi non sono molto conosciuti al di fuori di questa regione. È sempre un piacere conoscere nuove culture anche se non ci sono più. Troverai molte tracce dei Messapi in tutta la Puglia e questo museo è una grande aggiunta al patrimonio.

7. Piazza Manfredi

Piazza Manfredi è il centro della vita di Oria, in Puglia. Ha alcuni dei bar e ristoranti più frequentati della città. Se c'è qualche somiglianza con un posto turistico, questo è uno. Ma anche allora è molto lontano da posti come Roma. Può essere vivace e turistico allo stesso tempo, pur mantenendo l'atmosfera locale. Lo adoriamo assolutamente.

8. Torneo dei Rioni

Il torneo dei 4 rioni. Questo è un evento emozionante da cogliere se ti trovi nelle vicinanze ad agosto. E' un evento tradizionale come le famose corse di cavalli a Siena. Nello specifico, questo evento si svolge il secondo fine settimana di agosto.

È una tradizione locale in quanto i distretti decidono chi ha i migliori cavalieri. Tuttavia, non si tratta solo di corse di cavalli. L'intera città è vestita con decorazioni medievali e ci sono tutti i tipi di spettacoli e attrazioni a cui partecipare. Un vero spettacolo se puoi visitare. Controlla il loro sito ufficiale per maggiori informazioni e il programma di quest'anno.

Quanto tempo trascorrere a Oria, in Puglia?

Ti stai chiedendo la durata della tua visita? Bene, lascia che ti diciamo che Oria è semplicemente perfetta per una gita di un giorno. A causa dell'abbondanza di treni ogni giorno è facile farlo anche con i mezzi pubblici.

C'è abbastanza da vedere per farti divertire e se mangi e magari bevi un po' di vino puoi tranquillamente passare una giornata qui.

Una visita veloce può essere fatta anche in mezza giornata. Diciamo che vuoi controllare un'altra città sulla linea da Taranto a Brindisi e puoi fare due città in un giorno.

Soggiornare a Oria è possibile e può essere una buona scelta per una vacanza fuori stagione. Durante la stagione è un po' troppo lontano dalla spiaggia per i nostri gusti. Tuttavia, data la posizione centrale di Oria in Puglia, è buona per esplorare.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito del Comune che è www.comuneoria.br.it/da-visitare

L’inguaribile viaggiatrice Francesca Monti
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

 

 

Questo articolo contiene link di affiliazione. Tutto ciò non comporta alcun costo aggiuntivo per te, mentre per noi significa ricevere una piccola commissione su qualsiasi tuo acquisto fatto attraverso i nostri link. È un modo per supportare le nostre attività.
Grazie per sostenerci.

Ho messo insieme piccolo elenco di cose che vi consiglio di non dimenticare di mettere in valigia, quando farete questo viaggio: