Organizzare un viaggio

Organizzare un viaggio

Salve inguaribili viaggiatori,
stiamo tutti pensando alle prossime vacanze, ed ecco che iniziano le lunghe maratone davanti al computer per organizzare le ferie senza spendere molto.

Chi deve organizzare un viaggio ha di solito il problema che i tradizionali siti di viaggio mpstrano solamente il volo aereo dagli aeroporti da noi indicati e non considerano aeroporti alternativi.

Mi spiego meglio con un'esempio: se una persona che abita a Padova deve andare a Liverpool, (magari dopo aver letto l’articolo I figli prediletti di Liverpool ha moltissime opzioni di organizzare un viaggio: può prendere il volo aereo da Venezia o Verona o Bologna e poi a volte è più economico atterrare direttamente a Liverpool mentre a volte è preferibile atterrare a Manchester o Leeds per poi prendere il treno fino a Liverpool.

A valutare tutte queste opzioni di come organizzare un viaggio ci pensano diversi siti che trovate facilmente online fanno tutti i paragoni possibili e li mostra in ordine o di tempo impiegato o di costo complessivo e per gli inguaribili viaggiatori attenti all’ecologia, è possibile vedere i risultati anche per le emissioni di CO2 prodotte per spostarsi.

Ma come fanno questi siti a funzionare? Semplice, confronta contemporaneamente le varie opportunità di voli, treni, traghetti ed i collegamento con gli aeroporti, quali taxi, navette, noleggi con conducente e trasporto pubblico, e alla fine crea l’itinerari che tu richiedi e offre la possibilità di prenotarli tutti direttamente sul sito

Vi ricordo che se al ritorno del vostro viaggio volete scrivere dei suggerimenti per gli altri inguaribili viaggiatori, io sarò ben contento di pubblicarli.

Alla prossima segnalazione.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it