napoli rewind

Napoli Rewind Arte a Napoli 1980-1990

Napoli Rewind Arte a Napoli 1980-1990

Salve inguaribili viaggiatori,
ben tre grandi mostre, che da tempo erano in città hanno annunciato un rinnovo alla imminente chiusura. E questa è senza dubbio una buona notizia per la città visti anche i tempi di crisi sociale che viviamo.

Si tratta di Napoli Rewind, Arte a Napoli 1980-1990 a Castel Sant’Elmo, Blow up, Fotografia a Napoli 1980-1990 a Villa Pignatelli e Il Bello o il Vero, la scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento a San Domenico Maggiore. Questi i dettagli

Napoli Rewind: Cento opere di arte contemporanea in mostra a Castel Sant’Elmo dal 20 dicembre 2014 e prorogata al 16 febbraio 2015. Una mostra nuova, curata da Angela Tecce, e dedicata alla nuova generazione di artisti napoletani attiva negli anni Ottanta, che si terrà nel museo del Novecento.

L’esposizione è realizzata dalla Soprintendenza Speciale  per il patrimonio storico, artistico, etnoantropologico e per il Polo museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta e presenta, tra le altre, opere di: Carlo Alfano, Nino Longobardi, Ernesto Tafafiore, Francesco Clemente.

Castel Sant’Elmo
Via Tito Angelini, 22 Napoli
Prezzo biglietto: Ingresso € 5,00
Contatti e informazioni:  Telefono 081 229 4401

Il Bello o il Vero: E’ iniziata il 30 ottobre 2014 e sarà prorogata fino al al 31 maggio 2015, presso il Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, l’interessante mostra dal titolo” Il Bello o il Vero. La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento”.

L’esposizione propone per la prima volta al grande pubblico i complessi percorsi e le numerose personalità di artisti ancora molto da scoprire. Tra alta tecnologia e le bellezze di San Domenico Maggiore, si potranno ammirare le opere di grandi artisti del periodo di fine-inizio secolo.

Un cambiamento per la proroga in occasione dell’Expo 2015: prima era ad ingresso gratuito ora si paga 5 euro.
Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, Prezzo biglietto: 5 euro.
Informazioni 081 5629085

Blow up: E’ iniziata prima di Natale e sarà prorogata al 16 febbraio 2015. E’ una mostra molto interessante ‘ Blow up. Fotografia a Napoli 1980-1990 ‘, che ben evidenzia il contributo che la città di Napoli ha dato alla cultura fotografica italiana e internazionale. Un importante evento per il progetto Villa Pignatelli-Casa della fotografia,  una iniziativa che intende promuovere presso la splendida villa neoclassica la conoscenza di autori, di  tendenze della fotografia contemporanea.

Villa Pignatelli – Casa della fotografia,
Riviera di Chiaia, 200 Napoli
Irezzo biglietto € 2,00. Contatti e informazioni: Tel. 081 669675