Monte Baldo per sognare verdi pendii e cime solitarie

Monte Baldo per sognare verdi pendii e cime solitarie

Salve inguaribili viaggiatori
ci sono volte in cui desiderate una vacanza in montagna semplicemente per fuggire dallo stress di tutti i giorni e dal caos cittadino. È allora che iniziate a sognare verdi pendii, cime solitarie, una natura incontaminata in cui immergervi per uscirne rigenerati.

Il rischio però è quello di raggiungere le solite mete, venire travolti da orde di sciatori e turisti, e tornare a casa più stressati di prima.

Per fortuna, in Italia non mancano i paradisi naturalistici in cui rifugiarsi per il benessere del corpo e dello spirito. Uno di questi è il Monte Baldo, a cavallo tra le province di Verona e Trento, tra il Lago di Garda e la Val d'Adige.

Scegliendo una delle offerte sul Monte Baldo, potrete conoscere i paesaggi da sogno e la ricchissima vegetazione per la quale il monte è soprannominato "giardino d'Europa".

Monte Baldo: un paradiso degli sport invernali

Per vivere la montagna d'inverno all'insegna del divertimento e dello sport non mancano impianti sciistici adatti a tutti: Prà Alpesina, Ortigaretta, Polsa e Novezza sono le località in cui sciatori e snowboarder possono trascorrere anche un semplice weekend in montagna sul Monte Baldo.

È per le escursioni, però, che il monte attrae turisti da ogni angolo d'Europa. Le temperature sotto lo zero e i sentieri coperti di neve non frenano certo chi vuole entrare in contatto con la natura e respirare aria pulita: basta mettere ai piedi un paio di ciaspole e via.

La coltre nevosa rende anzi ancora più spettacolare questo monte e in tutto il territorio trovate numerosi rifugi e malghe in cui sostare o da cui partire per le vostre esplorazioni, non prima però di aver assaggiato formaggi e piatti tipici ed anche i biscotti trentini.

Così rifocillati, sarete pronti a salire sulle vette, oltre quota duemila.
Per un'ascesa meno impegnativa ma non meno ricca di emozioni, visitate Malcesine, sul versante occidentale. Oltre alla seggiovia e alla sciovia, troverete una funivia con cabine rotanti che arriva fino a 1.800 metri di quota offrendo uno spettacolo a 360 gradi sul Lago di Garda, sulle montagne vicine, sulla pianura e, appena un po' oltre, sulle cime innevate delle Alpi. Una volta arrivati in cima, sci ai piedi, e di nuovo giù!

Monte Baldo: a tutto sport anche d’estate

In estate, la natura qui è al massimo della sua bellezza. Anche solo un last minute in montagna sul Monte Baldo è un'occasione imperdibile per l'escursionismo in tutte le sue forme, dal trekking al nordic walking, ma gli itinerari non mancano anche per gli amanti delle passeggiate della domenica. Addentratevi nel Parco Naturale Locale del Monte Baldo e scopritene tutte le curiosità grazie ai pannelli esplicativi che trovate lungo i sentieri.

Ammirate le terrazze coltivate a viti e olivi, attraversate i boschi di faggi, raggiungete i pascoli d'alta quota. Le soste sono una bella occasione per ammirare scorci panoramici sul lago e sulle montagne retrostanti o per un pic-nic in una delle tante aree attrezzate.
Se siete appassionati delle due ruote (a pedali!) e scegliete di trascorrere in modo alternativo le vostre vacanze in montagna sul Monte Baldo, potete sfrecciare in mountain-bike lungo le numerose piste dedicate proprio a chi ama questo sport. I percorsi sono segnati sulle carte escursionistiche della zona e sono di diverse difficoltà.

Come raggiungere il Monte Baldo

Il Monte Baldo è facilmente raggiungibile in auto percorrendo l'autostrada A22. Provenendo da Trento si esce al casello di Rovereto sud, mentre da Verona l'uscita è al casello di Affi, per poi seguire in entrambi i casi le indicazioni per il Monte Baldo. In alternativa, sempre venendo da nord, è possibile uscire al casello di Ala-Avio.