Dicembre dolcissimo di Avellino e Benevento

Dicembre dolcissimo di Avellino e Benevento

Salve inguaribili viaggiatori
in un pezzo di Campania il Natale sembra già arrivato e ci regala eventi uno dietro l’altro, tra tradizioni, prodotti tipici, innovazioni e molto, moltissimo altro.

Basti pensare al primo weekend di dicembre, dove, in una ipotetica sfida, Benevento e Avellino giocherebbero tra l’innovazione e la tradizione.

La tradizione sarebbe quella di Benevento, e più precisamente del comune di San Marco dei Cavoti, dove torna, dal 5 all’8 dicembre e dal 12 al 13 dicembre, l’ormai acclamata festa del Torrone e del Croccantino, giunta alla XV edizione e ormai dotatasi dell’Hashtag ufficiale #alcuoredelsapore. Tra stand uno più dolce dell’altro, artigianato locale e spettacoli di giocolieri, il programma si presenta ricchissimo di eventi, tra cui anche mostre e convegni. Noi proviamo ad elencarvi almeno i più importanti, con tanto di luogo di svolgimento ed orario.
Iniziamo dalla parte didattica, con rassegne, mostre e visite, come ad esempio “Scatti di parole. Dillo con una foto”, al Museo degli Orologi - dalle 10:30 alle 20:00, in cui ci sarà la Presentazione del lavoro fotografico realizzato in occasione della quinta edizione della "Settimana per il benessere psicologico"

Poi avremo “Proiezioni cicliche cortometraggi” realizzati dal gruppo Cortometristi a palazzo Colarusso - dalle 10:30 alle 20:00

Continuando, potremo godere delle esposizioni più disparate:
- Museo degli Orologi da Torre, al Museo degli Orologi - dalle 10:30 alle 20:00, con visite alla collezione storica di Orologi da Torre, la Mostra scultorea Le suggestioni della materia, in Largo Vicidomini - dalle 10:30 alle 20:00;
- la mostra fotografica Italiani viaggiatori a Palazzo Colarusso - dalle 10:30 alle 20:00, a cura del TCI, Touring Club Italiano;
- la mostra fotografica “Il tempo del torrone” al Museo degli Orologi - dalle 10:30 alle 20:00, a cura dell'Accademia di fotografia Julia Margaret Cameron;
- gli scatti fotografici di Diego Orlacchio, le opere in ceramica di Salvatore Fiore e tanto altro.

Da segnalare infine, il 13 e il 14 dicembre, la Maratona Telethon a Piazza Risorgimento dalle 10:00 alle 18:00 a cura dell'associazione San Marco in Festa.

Avellino invece risponde con la prima edizione di un evento che si spera diverrà presto tradizione: “Fiano in Avellino”, primo evento del capoluogo dedicato al famoso vino docg. Il suo successo sarà innanzitutto nel luogo, le grotte di Villa Amendola finalmente riadattate, dopo che dal 2009 non si faceva manutenzione, e riaperte al pubblico.

Nel weekend che va dal 5 al 6 dicembre ci saranno molti eventi dedicati al Fiano, tra cui dibattiti, convegni, e soprattutto gli studenti del corso di laurea in viticoltura ed enologia e i tecnici Onav saranno pronti per le degustazioni dei bianchi illustrando le caratteristiche, il percorso di produzione, le differenze tra i vari vini del territorio.

Vino, torrone o entrambi? Al turista degustatore l’ardua scelta.

L’inguaribile viaggiatore Modestino Picariello
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it