Contesa di Sant’Eliano
Contesa di Sant’Eliano

Ritorna La Contesa di Sant’Eliano : a Benevento rivive la storia

Dal 2012 lo storico evento mette in contatto Benevento col suo passato longobardo

“ La Contesa di Sant’Eliano ” è un ciclo di rievocazioni storiche che si svolgeranno sia nel centro della città che nell'area archeologica dei Santi Quaranta, nelle adiacenze della Basilica della Madonna delle Grazie.

Ecco la storia della contesa: nell’anno del Signore 763, su ordine di Arechi II Duca di Benevento, il prode gastaldo Gualtari si recò a Costantinopoli, dove ricevette dalle mani dell’imperatore dei romani le Sacre Reliquie di Sant’Eliano, uno dei Santi Quaranta Martiri di Sebaste. Traslate a Benevento, le reliquie furono contese dalle Fare cittadine, ognuna delle quali voleva godere del privilegio della loro custodia, che avrebbe garantito prosperità e benessere. Al fine di regolare la Contesa, secondo la tradizione, le Fare devono sfidarsi in gare di destrezza, forza, abilità e coraggio. Come ogni anno, è giunto il tempo di rinnovare la tradizione, quindi le 4 Fare cittadine sono pronte a contendersi, di nuovo, la custodia delle Reliquie per un anno, fino alla prossima Contesa.

Il sito, abbandonato per molti anni, è stato recentemente restituito alla collettività grazie all’impegno di numerosi volontari. Così è stato riportato alla luce il criptoportico romano insieme le alle vestigia della chiesa medievale dei Santi Quaranta, il cui culto si diffuse a Benevento proprio in seguito all’arrivo in città delle reliquie di Sant’Eliano, uno dei quaranta martiri di Sebaste. Un luogo poco conosciuto ma ricco di fascino, dove è più facile ricreare l’atmosfera del Ducato di Benevento e rivivere la quotidianità del Medio Evo.

L’Associazione Benevento Longobarda, attiva dal 2012, realizzerà l’allestimento di un villaggio longobardo con un mercato medievale, un accampamento militare, banchi di antichi mestieri ed inoltre cortei, tornei, spettacoli, pranzi e musiche, tutto rigorosamente ispirato al periodo longobardo.

L’evento sarà suddiviso in tre diversi momenti: il 2 e il 3 giugno si svolgerà il Corteo Storico che sfilerà lungo Corso Garibaldi; guide turistiche in abiti storici illustreranno i monumenti e la città (prenotazione obbligatoria). Il 4 e il 5 si svolgeranno incontri di approfondimento nella Chiesa del SS.mo Salvatore; dal 6 al 10 giugno, infine, verrà allestito il villaggio longobardo, che ospiterà le sei gare della Contesa.

La Contesa si svolgerà nei diversi palii, che vedranno scontrarsi le Fare cittadine, divise per colore, che si affronteranno in gare di coraggio, destrezza e abilità.

Il tutto sarà arricchito da dibattiti, spettacoli teatrali, musicali, di marionette ed incontri culturali.

L’inguaribile viaggiatore Modestino Picariello
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

Contesa di Sant’Eliano