Bicincittà
Bicincittà: ritorna in tutta Italia la pedalata ecologica della Uisp

Bicincittà: ritorna in tutta Italia la pedalata ecologica della Uisp

La XXXII edizione dell’evento Bicincittà si svolgerà il 13 maggio

Torna maggio, ritorna il sole (che, a dire il vero, si prende un altro po’ il suo tempo) e ritorna il clima da bici. Come ogni anno, da 32 anni a questa parte, la Uisp (Unione Italiana Sport per tutti) organizza Bicincittà, la pedalata ecologica che coinvolge molti comuni (oltre 100) in tutta Italia e che attraverserà buona parte di maggio, con un picco estremo per domenica 13 maggio, dove sarà interessata gran parte della penisola.

Continua quindi la marcia di avvicinamento alla giornata di domenica 13 maggio, quando in decine di città la bicicletta sarà protagonista con Bicincittà Uisp, la manifestazione sulle due ruote che promuove la mobilità sostenibile nelle nostre città. “Sempre di più l’Uisp, con le sue Strutture di attività, i comitati e le società sportive, è attenta alle politiche della mobilità che le nostre città stanno mettendo in atto – dice Davide Ceccaroni, responsabile ciclismo Uisp – Nel nostro paese sta aumentando l’attenzione al ciclismo e l’Uisp, con tante manifestazioni e soprattutto con Bicincittà, contribuisce a promuovere l’utilizzo delle due ruote.

Il nostro obiettivo è mettere al centro delle politiche urbane questo strumento, dal punto di vista della sicurezza dei ciclisti e di un messaggio culturale da lanciare a tutti i cittadini. In particolare agli automobilisti, in maniera tale che comprendano che chi pedala non è un avversario ma un cittadino che sceglie di muoversi n modo diverso”.

Cos’è Bicincittà? È molto semplice: si tratta di una pedalata ecologica che vuole promuovere un nuovo tipo di mobilità, di attenzione al territorio e alle strade della città. Ogni comune ha il suo programma, da ritrovare nelle sedi Uisp aderenti o sulle pagine dei social, ma ciò che accomunerà tutte le passeggiate sarà una forte spinta all’inclusione, la gratuità e l’affiancamento di progetti legati alla manifestazione. Tanto per fare due esempi: ad Avellino ci sarà la “pedalata Rosa” con l’incentivazione dell’uso del casco, mentre a Guardia Sanframondi parte del ricavato verrà dedicato a sostenere associazioni che si occupano dei bambini siriani rifugiati in Libano.

La bicicletta è un nuovo modo di riscoprire non sollo la città ma anche se stessi, e un’abitudine che tutti noi dovremmo prendere o riprendere. Bicincittà prova a insegnarcelo e ogni anno sono sempre di più i partecipanti all’evento.

Allora che dire? Che il sole ci assista e buona pedalata a tutti.

L’inguaribile viaggiatore Modestino Picariello
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it