Benevento longobarda

Salve inguaribili viaggiatori,
è vero, all’evento mancano ancora tre mesi, ma la Contesa di Sant’Eliano è ormai diventata un avvenimento irrinunciabile nell’estate e nell’identità di Benevento e tutto il ciclo di attività collaterali, oltre alla storia della contesa che vedremo a breve, ha bisogno della giusta organizzazione e dei giusti finanziamenti, da chiedere con congruo anticipo.

LA CONTESA DI SANT'ELIANO che avrà luogo il 25, 26, 27 e 28 giugno 2015 nel centro storico di Benevento e che sarà accompagnata da appuntamenti ed iniziative collaterali, tutte portate avanti dall'Associazione Culturale Benevento Longobarda in collaborazione con quanti, già dalle scorse edizioni, hanno contribuito alla riuscita della manifestazione.

LA CONTESA

Per obbedire al volere di Arechi II, nel 763, il suo gastaldo Gualtari si recò a Bisanzio, dove ricevette dalle mani dell’imperatore dei romani d’oriente, le sacre reliquie del martire Eliano, prode soldato morto a Sebaste. Nel donargli le sacre reliquie, l’imperatore auspicò decenni di pace tra bizantini e longobardi. Per via delle sue benefiche proprietà, le sacre reliquie furono contese tra le Fare cittadine, perché ciascuna voleva godere dei benefici derivanti dalla custodia. La contesa del 2014 fu vinta dalla Fara del Conte, che per un anno ha conservato le reliquie, celebrando molti matrimoni e vivendo nella prosperità assicurata dal martire Eliano. Ora, è giunto il tempo di mettere di nuovo in Palio le sacre reliquie. Le fare sconfitte lo scorso anno se le contenderanno in gare di forza, coraggio e destrezza. La Fara che avrà ottenuto il maggior numero di vittorie al termine della Contesa godrà del privilegio di custodire le Reliquie di Sant’Eliano per un anno, fino alla prossima Contesa.

IL CROWFUNDING

Anche quest’anno per realizzare la rievocazione storica l’associazione “Benevento Longobarda” ha pensato di utilizzare il sistema del crowdfunding, ovvero della raccolta fondi popolare, tramite la piattaforma Produzioni dal Basso.

Data la scelta di non ricevere finanziamenti pubblici o politici per l’evento, il crowfunding è il modo più chiaro e trasparente di raccogliere finanziamenti ed è una sfida che appassiona e che responsabilizza, visto che il crowdfunding si basa moltissimo sulla fiducia e sulla credibilità delle iniziative proposte.

Per raggiungere da tempo è stata attivata la massima diffusione all’iniziativa che si rivolge a chiunque apprezzi lo sforzo che c’è dietro alla rievocazione per sostenerla economicamente con una piccola somma: Per maggiorni informazioni e per sostenere questa iniziativa, vi rimando al sito ufficiale degli organizzatori: www.produzionidalbasso.com/benevento-longobarda

La storia longobarda di Benevento continua!!!

L'inguaribile viaggiatore Modestino Picariello
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it