Film Festival Artelesia
Ritorna Artelesia Film Festival, il grande cinema a Telese

Ritorna Artelesia Film Festival, il grande cinema a Telese

Il 12 maggio si svolgerà la serata di Galà con la premiazione dei lavori della decima edizione

Cari inguaribili viaggiatori
Vi avevamo già parlato della X edizione di uno degli eventi più importanti del cinema campano, ovvero l’Artelesia Film Festival (www.inguaribileviaggiatore.it/artelesia). Ebbene, quella decima edizione è arrivata al suo punto finale. Il 12 maggio, nella splendida cornice del Teatro De Simone di Benevento, durante la serata di gala dell’evento saranno premiati tutti i film vincitori del concorso nelle diverse categorie (ricordate nell’articolo che vi abbiamo linkato poco sopra).

Grandi ospiti parteciperanno alla serata della premiazione. Iniziamo dall’ospite d’onore, ovvero Giancarlo Giannini. Attore tra i più dotati e apprezzati del panorama italiano, Giancarlo Giannini ha alle spalle una splendida carriera, durante la quale ha interpretato un’infinita sequenza di personaggi diversissimi tra loro, grazie alla sua straordinaria versatilità che gli consente di passare dal proletario al boss mafioso, dalla commedia al dramma, utilizzando tutti i dialetti parlati nel nostro Paese.

Al Social Film Festival Giancarlo Giannini si racconterà attraverso le fasi della sua carriera di attore, regista e doppiatore in una serata che si prospetta ricca di sorprese.

Altro grande ospite sarà Giorgio Cantarini, il piccolo Giosuè de “La vita è bella” di Roberto Benigni, oggi ventiseienne, giovane promessa del cinema italiano, sarà premiato al Social Film Festival durante la serata di gala del 12 maggio 2018 per il suo ultimo lavoro “La regina dei salotti”, diretto e interpretato insieme a Marial Bajma Riva e vincitore del premio miglior cortometraggio per la sezione “Io mi appartengo”.

Il corto/documentario è tratto dal libro: “La Signora dei Segreti” di Candida Morvillo e Bruno Vespa, racconto di sessant’anni della nostra storia attraverso l’avventurosa scalata sociale di una ragazza venuta dal nulla, una giovane e bellissima mannequin decisa a lasciarsi alle spalle le pene e le ristrettezze della guerra, riuscendo a diventare contessa de Beurges e poi signora Angiolillo.

Al suo decimo anno, l’Artelesia Film Festival continua a riscuotere sempre maggiori consensi. Tantissimi sono stati i film inviati al concorso (la lista è disponibile sul sito dell’evento) e la sua finalità “sociale” viene sempre più riconosciuta. Infatti l’evento fu creato nel 2008 da un’idea di un giovane diversamente abile, Francesco Tomasiello.

La sua matrice sociale si coniuga con una ricerca attenta ed approfondita sul territorio sannita, finalizzata a creare un felice connubio tra cinema e territorio e nell’intento di valorizzare tutte le espressioni artistiche (teatro, musica, fotografia, letteratura) e di diffondere la tradizione culturale del Sannio nel mondo.

L’inguaribile viaggiatore Modestino Picariello
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

Film Festival Artelesia

 

 

Booking.com