Viaggio in Etiopia
Viaggio in Etiopia

Viaggio in Etiopia

Il viaggio in Etiopia, è quello che ci racconta una nostra affezionata lettrice, che è appena tornata da questa bellissima nazione.

Sarà un viaggio di 7 puntate, che saranno pubblicate ogni martedì, dove in ognuna si scopriranno aspetti diversi di questa nazione, ancora poco conosciuta dal punto di vista turistico.

Se anche tu vuoi condividere con altri viaggiatori, l’esperienza del tuo ultimo viaggio (o week end) non devi far altro che contattarci!!!

Ecco l’inizio del racconto dell'inguaribile viaggiatrice Barbara Mattiuzzo:
Le ossa di Lucy, o in armarico Dinginesh “sei meravigliosa”, chiuse nella teca del Museo Nazionale di Addis Abeba saranno l’ultima emozione di un viaggio verso le origini dell’uomo.

L'attesa dell'incontro con lo scheletro di questo ominide femmina vissuto tra i 4 e 3 milioni d anni fa mi accompagnerà per tutto un itinerario fatto di montagne, savane, fiumi e laghi, strade sterrate e piste polverose.

Davanti a me si apriranno i panorami immensi della Rift Valley, non una semplice pianura, ma una spaccatura della crosta terreste lunga 4000 km che dalla Giordania scende, attraversando il Mar Rosso, fino al Mozambico e che un giorno dividerà in due il continente africano.

Gli spostamenti saranno giornalieri, ogni mattina partiremo per una nuova scoperta: un villaggio, un parco, un mercato.

So che il tempo volerà e adesso appoggiata al nostro Toyota mi rendo conto che attorno a me tutto sta per cambiare.

Il viaggio indietro nel tempo fino a Lucy sta per partire.

Parco nazionale dell'Awash

Il mio primo impatto con la fauna e la flora etiope è nel Parco nazionale dell'Awash.

Nella sua area sconfinata, disseminata di acacie e euforbie giganti, vivono gazzelle, babbuini, simpatici conigli dalle enormi orecchie e piccoli dik dik.

A piedi seguiamo un gruppo di magnifici orici con il loro muso rigato e la lunghe corda scure che Si allontanano senza fretta nell’interno della riserva, dove nessun predatore li può attaccare.

Noi proseguiamo verso le imponenti cascate dell’Awash, uno dei fiumi più importati del paese.

E’ un salto non altissimo ma molto lungo che nella luce del tramonto si trasforma in una colata d’oro e sotto il getto dell’acqua scorgo decine di coccodrilli che cercano refrigerio.

Si è fatto tardi ed andiamo a letto perché domani continuiamo il nostro viaggio in Etiopia, ma di questo vi racconto nell'articolo I monti Bale

L'inguaribile viaggiatrice Barbara Mattiuzzo
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

SCHEDA TECNICA VIAGGIO IN ETIOPIA

Per ulteriori informazioni:
Ambasciata d’Etiopia in Italia
Via Andrea Vesalio, 16-18
00161 Roma
Tel: +3906441616325 - Fax: +390644291715
Orari di apertura: Dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00
Email: info@ethiopianembassy.it
Sito internet www.ethiopianembassy.it

Come si raggiunge:
In aereo:
Esistono voli diretti da Roma/Milano ad Addis Abeba, bisogna invece effettuare almeno 1 scalo se si parte dagli altri aeroporti italiani.

Ambasciata
AMBASCIATA D’ITALIA ADDIS ABEBA
Villa Italia –Kebenà
P.O.Box 1105 - Addis Abeba
Tel. 00251-(0)-11-1235684 – 00251 (0)11-1235685
Fax 00251-(0)-11-1235689
e-mail: ambasciata.addisabeba@esteri.it
Sito web: www.ambaddisabeba.esteri.it
Cellulare di emergenza (attivo 24 ore): 00251-(0)911-247513

Documenti:
Per i cittadini italiani serve il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi ed il Il visto turistico che può essere ottenuto anche all’arrivo all’aeroporto di Addis Abeba al costo di 50 euro oppure prima di partire all’ambasciata di Etiopia in Italia
Fuso orario: + 2 ore rispetto all'Italia; + 1 ora quando in Italia vige l'ora legale;
Voltaggio energia elettrica: Tensione: 220 V - Frequenza: 50 Hz - Consigliamo di munirsi di una spina universale. A causa dei frequenti black out, la presenza dell’energia elettrica non è garantita in tutte le ore del giorno, soprattutto al di fuori della capitale

Valuta: L’unità monetaria è il Birr delì’Etiopia ETB). (1 Birr delì’Etiopia ETB = 0,03 euro - 1 euro = 31,89 Birr delì’Etiopia ETB).
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna ma sono consigliate le vaccinazioni contro tifo, tetano, epatite A e B, poliomielite, difterite, meningite e rabbia.
E’ anche suggerita la profilassi anti-malarica qualora ci si rechi in zone fuori della capitale e al di sotto dei 2000 metri.
Periodo consigliato: Tutto l’anno tranne che nei mesi di giugno e luglio in quanto è la stagione delle piogge.

Alcune fotografie del mio viaggio in Etiopia

Viaggio in Etiopia Viaggio in Etiopia Viaggio in Etiopia

 

 

Travel blogger family blogger Booking.com