Galle: la località dello Sri Lanka più amata dai surfisti

Galle: la località dello Sri Lanka più amata dai surfisti
Galle: la località dello Sri Lanka più amata dai surfisti

Salve Inguaribili Viaggiatori,
il nostro viaggio in Sri Lanka prosegue a Galle, località di mare rinomata, in particolare per i surfisti, situata sulla punta sud-occidentale dello Sri Lanka, a 119 km da Colombo. Galle era nota con il nome di Gimhathiththa, prima dell'arrivo dei portoghesi nel XVI secolo, quando divenne il principale porto dell'isola. Galle raggiunse il massimo fulgore nel XVIII secolo, prima di passare sotto il dominio britannico.

È una cittadina molto turistica, abbastanza occidentale e purtroppo il 26 dicembre 2004 è stata travolta dallo tsunami, il devastante maremoto causato da un terremoto con epicentro a migliaia di chilometri dalla costa, al largo dell'Indonesia. In quell’occasione migliaia di cittadini morirono ed alcune zone prossime al mare sono state pesantemente distrutte, ma già vi sono nuove costruzioni.

Curioso è che un tempio buddista che si trova su una lingua di terra circondato dal mare, non ha subito alcun danno dell'onda dello tsunami ed ora è un luogo considerato miracoloso.

Ci siamo persi a passeggiare tra i vicoli di Galle, e girovagando siamo arrivati fino al faro e alla moschea. Tutta la cittadina è circondata da mura che avevano lo scopo di difenderla dagli assalti provenienti dal mare, è il miglior esempio di città fortificata costruita dagli europei nel sud e sud-est dell'Asia.

Galle: la località dello Sri Lanka più amata dai surfisti

I vicoli di Galle sono una miscellanea di oriente ed occidente, evidenti sono le interazioni tra gli stili architettonici europei e le tradizioni asiatiche.

La seconda parte della nostra giornata prevedeva un river safari. Dopo un breve tragitto in bus, sotto la pioggia, ci siamo imbarcati su motoscafi attrezzati con tettuccio rimovibile e siamo partiti per questa interessante avventura.

Dopo pochi metri ci siamo subito fermati per ammirare un piccolo coccodrillo che sguazzava vicino a riva. Il fiume in cui abbiamo navigato era molto grande, in alcuni tratti aveva quasi le fattezze di un lago. Era circondato da mangrovie e foresta di palme.

La prima sosta è stata per provare, chi voleva, il fish massage, si immergono i piedi nudi in vasche in cui nuotano moltissimi pesci, simili ai nostri pesci rossi, che ti "mangiano" i piedi. Ripresa la navigazione ci siamo fermati poi in un giardino di spezie per vedere come si ottiene la polvere di cannella.

Ripreso il fiume, attraverso gallerie formate dai rami di mangrovie e transitati sotto ponti stradali, talmente bassi che abbiamo dovuto chinare la testa fino al livello dei sedili, siamo ritornati al punto di approdo.

Galle: la località dello Sri Lanka più amata dai surfisti

Dimenticavo di dirvi che il tutto si è svolto tra un acquazzone e l'altro! L'esperienza della pioggia in Sri Lanka è assai particolare, splende il sole e un secondo dopo piove tantissimo, ma di una pioggia finissima e per nulla fastidiosa.... sembra quasi che non bagni! Credo sia il caldo che si è patito a far trovare piacevole la pioggia che ti bagna, tanto da non sentire la necessità di aprire l'ombrello.

Il racconto della mia esperienza alla prima Travel Blogger Conference in Asia (TBCAsia) che si è svolta a Colombo (Sri Lanka) continua nell'articolo: Shopping a Colombo, mentre se volete sapere cosa abbiamo fatto nella nostra prima giornata in Sri Lanka, non vi resta che andare all'articolo: Un inguaribile viaggiatore in Sri Lanka

SCHEDA TECNICA SRI LANKA - GALLE

Sito Web: Sito ufficiale del turismo in Sri Lanka: www.srilanka.travel

Come si raggiunge:
In aereo:
L’aeroporto internazionale di Colombo Bandaranayake si trova a circa 40 minuti in taxi o pullman dal centro della città.

Galle: la località dello Sri Lanka più amata dai surfisti

L’indirizzo esatto è: Bandaranayake Airport
Katunayake,
SRI LANKA
Tel. +94 (0)112252861
Una volta arrivati dall’Italia all’aeroporto di Bandaranayake, vi suggerisco di non accettare passaggi da persone non autorizzate, ma di recarvi presso lo sportello dei taxi ufficiali che si trova usciti dall’aeroporto a sinistra, il quale vi chiamerà il taxi e vi rilascerà una ricevuta con l’importo esatto da pagare.

Noi abbiamo volato con la Srilankan airlines e ci siano trovati bene.
Per maggiori informazioni e/o prenotazioni www.srilankan.com

Dove dormire
Durante il blogtour pre TBC Asia, abbiamo soggiornato negli hotels e resorts del gruppo Cinnamon, per maggiori informazioni e prenotazioni: www.cinnamonhotels.com

Ambasciata: Ambasciata d`Italia in Sri Lanka ed Isole Maldive (competente anche per Galle)

Galle: la località dello Sri Lanka più amata dai surfisti

55, Jawatta Road - Colombo (Sri Lanka)
Tel.: (0094) 11 258.83.88 / Fax: (0094) 11 259.63.44
Email: ambasciata.colombo@esteri.it
Web: www.ambcolombo.esteri.it

Documenti: Per i cittadini italiani serve il passaporto con una validità` residua di almeno sei mesi.
Fuso orario: +4h.30 rispetto all'Italia; +3h.30 quando in Italia è in vigore l'ora legale.
Voltaggio energia elettrica: Corrente elettrica a 220 volt con spine di tipo inglese, per cui è necessario munirsi di un adattatore.

Valuta: L’unità monetaria è la Rupia dello Sri Lanka (LKR) 1 Euro = 162,64 LKR - 1 LKR = 0,01 Euro

Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna, anche se prima di partire è meglio consultare il sito: www.viaggiaresicuri.it/sri_lanka

Periodo consigliato: Tutto l’anno, tenendo presente che la stagione monsonica delle piogge va da novembre ad aprile nelle regioni nord-orientali.e da maggio a settembre in quelle sud-occidentali.

Alcune fotografie di Galle - Sri Lanka