Santiago de Cuba

Non solo spiagge caraibiche a Santiago

Santiago è la più grande area urbana di Cuba al di fuori dell'Avana e il fulcro della metà orientale di Cuba. La principale attrazione di Santiago è senza dubbio la musica. Tuttavia ci sono altre caratteristiche di questa città che manterranno il visitatore più che interessato.

Gran parte di questo è incentrato sulla storia di Santiago. Fu la capitale di Cuba per un certo periodo, il luogo in cui la famiglia Bacardi inventò il suo marchio di rum e il luogo di nascita del movimento ribelle che divenne la Rivoluzione cubana e il governo cubano per oltre mezzo secolo.

Tuttavia, nelle vicinanze ci sono aree naturali di interesse per il viaggiatore come spiagge e parchi nazionali ad est e la catena montuosa più alta di Cuba - la Sierra Maestra - immediatamente ad ovest.

Le cose da vedere sono quasi stipate insieme dentro e intorno al Parque Cespedes centrale. Qui troverai numerosi musei e monumenti storici.

Calle Heredia

Avventurandoti in Calle Heredia troverai le cose più vivaci come un gruppo di venditori ambulanti, le bancarelle di artigianato e gruppi musicali. Troverai anche diversi musei da visitare. L'Avenida de los Libertadores che ospita l'iconica Caserma Moncada e l'Avenida Manduley è il luogo ideale per consumare un pasto a sedere nei ristoranti che propongono la gastronomia localie.

La caserma di Moncada è il luogo in cui puoi fare il pieno di storia essendo il primo attacco di Fidel, ma disordinato, alla dittatura di Batista. Il museo all'interno racconta la storia di questo momento storico e delle sue conseguenze.

Alcuni dettagli sono piuttosto cruenti, quindi preparati psicologicamente oppure è meglio saltare questo posto.

Loma de San Juan è un altro luogo storico. È la collina che la vittoria contro gli spagnoli fu rivendicata a nome dei cubani alla fine del 1890 dall'esercito americano.

Uno dei figli e degli eroi più prodigi della città Antonio Maceo è coraggiosamente rappresentato in un monumento dedicato che si affaccia su Plaza de la Revolucion. Mentre la Cattedrale raffigura Cristoforo Colombo e Bartolome de las Casas. Probabilmente l'attrazione più prestigiosa di Santiago, la fortezza spagnola Castillo del Morro San Pedro de la Roca è assolutamente da visitare, un po' fuori città su una collina alla foce della baia di Santiago.

Altri luoghi degni di una visita sono il museo Bacardi, il Balcon de Velazquez, il quartiere di El Tivoli e Plaza Marte.

L'influenza africana è forte tra gli abitanti di Santiago di Cuba e mostrata nella musica, nel ritmo, nella spiritualità e nei metodi rituali che non fanno che aumentare la personalità contrastante di Santiago. La schiavitù fu abolita nella vicina Haiti prima di essere messa fuori legge a Cuba.

Ciò ha comportato la migrazione di un gran numero di francesi a Cuba da Haiti e il trasporto di carichi di schiavi con loro. Gran parte si stabilì nella parte orientale di Cuba e a Santiago e nel tempo ciò ha avuto un'influenza importante sulla cultura e un impatto duraturo che si può sentire oggi, come nel modo particolare in cui i Santiagueros parlano spagnolo.

Gli abitanti

Forse perché è la seconda città più importante di Cuba (e non la prima), perché qui nacque la Rivoluzione e gran parte della musica di Cuba, e per le caratteristiche di Santiago che la distinguono dagli altri luoghi di Cuba, gli abitanti locali sono molto orgogliosi della loro città e ostinatamente fedele ad essa.

Santiago ha lo status di essere il più importante e il sostegno della rivoluzione, che ancora oggi fornisce tensione da ovest a est. La città ospita molti importanti festival culturali, tra cui il migliore e più tradizionale carnevale di Cuba verso la fine di luglio di ogni anno.

Ad est della città ci sono catene orientali dove puoi trovare la Sierra de la Gran Piedra. È pieno di piante tropicali e vegetazione. Il punto di vista superiore, La Gran Piedra (La grande roccia) è la vetta più alta della montagna a oltre 1200 m di altezza sopra la città.

Secondo la gente del posto, se hai un buon occhio puoi vedere le luci di Haiti di notte. Un altro posto da visitare in campagna è il Gran Parque Natural Baconao a circa 40 minuti di auto dalla città.

I migliori trekking sono nelle montagne della Sierra Maestra, immediatamente a ovest di Santiago. Usando Santiago come punto di partenza, le opzioni del pacchetto trekking vanno da 1 a 4 giorni.

Santiago di Cuba spiagge

Alcune delle migliori spiagge di Santiago sono tra i dintorni del Gran Parque Natural Baconao, quindi se sei nelle vicinanze, come Playa Siboney, Daiquiri e Cazonal.

Cazonal è la più bella ma non è esattamente una vacanza in quanto è popolare per gli sport acquatici come il windsurf.

Mangiare a Santiago

Mangiare in questa città e dintorni è facile, anche se le scelte sono praticamente le stesse. Se vai in Avenida Manduley troverai di più un'esperienza culinaria raffinata per tutti.

Per quanto riguarda indulgere ulteriormente, Santiago ha vita notturna e intrattenimento ruota principalmente attorno alla sua musica leggendaria.

Intorno al centro della città, ci sono diversi piccoli locali con eccellenti ambienti intimi che ospitano la migliore musica dal vivo tradizionale a Cuba, come ad esempio: El Salon del Son; Casa Artex; Casa de las Tradiciones; Casa de la Musica; El Patio de los Dos Abuelos; e il più famoso - la Casa de la Trova.

Santiago ha anche il suo spettacolo di cabaret Tropicana che costa una frazione della più famosa versione dell'Avana.

Come arrivare a Santiago de Cuba

Essendo all'estremità orientale dell'isola, la seconda città più grande di Cuba è molto lontana da L'Avana. Via terra è un viaggio di 12 ore in auto ed i voli giornalieri da L'Avana impiegano 1 a 2 ore

Non si può però essere a Cuba e non visitare la sua capitale, l'l'Avana.

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

SCHEDA TECNICA SANTIAGO DE CUBA

Per ulteriori informazioni:
Ente del Turismo di Cuba in Italia
Via G. Fara, 30 - 20124 - Milano - Italia
tel. 0266981463 - fax 0267380725
Email: info@cuba-si.it

Siti Web:
Ente del Turismo di Cuba in Italia: www.cuba-si.it/

Come si raggiunge:
In Aereo:
Non esistono voli di linea diretti dall’Italia a Santiago di Cuba. Diversi Tour Operator organizzano voli charter dai principali aeroporti italiani.

Ambasciata:
Ambasciata d’Italia a Cuba
Indirizzo: 5 Avenida n. 402 – esq. Calle 4,
Miramar – Playa, Ciudad de La Habana
Orario di apertura: 8.30-16.00
Tel. : (+537) 2045615 Fax : (+537) 2045659 - 2045661
Email: consolare.ambavana@esteri.it
Web: www.amblavana.esteri.it

Documenti:
Per entrare a Cuba, ai cittadini italiani, sono richiesti il passaporto (con validità di almeno 6 mesi) e la "Tarjeta de desembarco" o turistica. Questo documento viene fornito dal tour-operator. Se per qualsiasi motivo non ne foste in possesso, al vostro arrivo a Cuba, la dovrete richiedere con un costo di $15.
Fuso orario: 6 ore indietro rispetto all’Italia per tutto l’anno.

Voltaggio energia elettrica:
La corrente elettrica è di 110 Volts 60 Hz. La presa generalmente è di tipo americano a lamelle, è necessario un adattatore di tipo a lamelle standard.
Valuta:
La moneta ufficiale per realizzare pagamenti a Cuba è il CUC: Peso convertibile. Qualsiasi moneta estera deve essere cambiata in CUC per l’acquisto di prodotti e servizi nel paese. Approssimativamente 1,00 euro = 1,10 CUC anche se viene accettato ben volentieri anche l’Euro.
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna vaccinazione é richiesta.

Spero ti sia piaciuta la mia guida su Santiago di Cuba e quindi non dimenticare di aggiungerla alla tua bacheca Pinterest.

Santiago de Cuba