Il Cairo Egitto
11 e più posti da visitare ad Il Cairo

11 e più posti da visitare ad Il Cairo

Potrebbe sorprenderti sapere che ci sono molti luoghi affascinanti da visitare ad Il Cairo che non sono solo la necropoli delle piramidi di Giza.

Giza è solo una piccola parte di questa incredibile e vivace capitale e sarebbe un peccato andarsene senza provare altre sorprese che ha da offrirti.

Puoi visitare i templi, fare acquisti in uno dei mercati più antichi dell'Egitto e persino trovare un'oasi naturale in questa metropoli industriale.

Molte persone mi hanno detto che avrei odiato Il Cairo, ma in realtà me ne sono innamorata! Sì, è inquinato, un po' sporco e caotico ma non sono mai tipo da tirarsi indietro di fronte a una sfida. Vivo per gli shock culturali, li bramo persino, quindi questa era solo la mia strada.

Benvenuto ad Il Cairo, lascia che ti mostri in giro! Questi sono i posti migliori in assoluto da visitare ad Il Cairo da non perdere...

Cose essenziali da sapere prima di visitare Il Cairo

  • Avrai bisogno di un visto turistico per viaggiare in Egitto. Questi possono essere acquistati al confine per 25 Euro o in anticipo.
  • La valuta egiziana è la sterlina egiziana.
  • L'Egitto è un paese prevalentemente islamico e questo lo rende conservatore. Dovrai indossare abiti che rispettino la cultura, uomini compresi.
  • Vale la pena imparare alcune delle lingue locali che è l'arabo. Ecco alcune frasi di base:
  • Salve = Salaam Alaikum
  • Ciao di nuovo = Alaikum Salaam
  • Come stai? = Kayf Halakum
  • Quanto? = Kam Althaman
  • Grazie = Shukraan
  • Prego = Afwan
  • Inshallah = a Dio piacendo
  • Prima di partire per questo viaggio, consiglio vivamente di acquistare il Frasario Italiano-Arabo su Amazon.it che vi sarà molto utile durante il tuo viaggio in questa magnifica nazione.
    È ricco di tutte le parole e le frasi essenziali di cui avrai bisogno e ti aiuterà in ogni situazione: dalla ricerca di una camera d'albergo, per ordinare un piatto al ristorante oppure per chiedere informazioni turistiche, questo frasario tratta quasi tutte le situazioni che potresti incontrare durante il tuo viaggio.

In viaggio verso il Cairo

In questo periodo, non ci sono tanti voli diretti per l'Egitto quanti ne esistevano anni fa dall’Italia a causa di minacce terroristiche in passato. In effetti, i voli volano solo direttamente ad Il Cairo e nelle località del Mar Rosso.

Ma non preoccuparti, l'Egitto è molto sicuro per i turisti che viaggiano qui. In effetti, ora è più sicuro rispetto a prima grazie alle misure di sicurezza rafforzate.

Confronto sempre i prezzi dei miei voli con Skyscanner per ottenere le migliori offerte .

Cosa indossare ad Il Cairo

L'Egitto è un paese conservatore ma fa anche molto caldo e quindi dovrai assicurarti di mettere in valigia vestiti che siano traspiranti ma che ti coprano!

Dato che ero una donna che viaggiava da sola e non partecipava a nessun tipo di tour, ero estremamente consapevole di attirare attenzioni indesiderate. Anche se in Egitto non si può evitare di attirare l’attenzione, è meglio vestirsi in modo conservativo per non inviare messaggi sbagliati.

Gli uomini noteranno anche che molti uomini locali non indossano pantaloncini, quindi potrebbe valere la pena investire in alcuni pantaloni lunghi.

Per le ragazze maxi abiti, maxi gonne e top, tute e pantaloni con camicetta di cotone sono idee perfette!

I migliori posti da visitare ad Il Cairo Egitto

1. Il Cairo : Piramidi di Giza e la Sfinge

Questo è il motivo numero uno per cui le persone visitano il Cairo, quindi iniziamo prima con questo.

C'è qualcosa di così misterioso nelle Piramidi che non riuscirò mai a superare. È un'antica meraviglia che rimarrà nel tuo cuore a lungo dopo che te ne sarai andato.

Puoi ammirare la Grande Sfinge, camminare all'interno dell'ultima meraviglia antica sopravvissuta della Grande Piramide e ammirare ogni vista che ti viene in mente!

Ma, sebbene siano incredibili da guardare e sperimentare. Ci sono così tante cose per le quali devi prepararti prima di visitare la necropoli delle piramidi. Giza è un compromesso tra un'incredibile meraviglia del mondo e l'industria del turismo di massa qui.

Alcuni consigli essenziali per visitare le Piramidi:

  • Le piramidi si trovano a circa un'ora di distanza dall'aeroporto internazionale del Cairo a Giza. Essendo la vivace capitale dell'Egitto, è congestionata a tutte le ore del giorno, ma ancora di più nelle ore di punta del pomeriggio fino a sera. Quindi, tieni conto di questo se hai un programma serrato.
  • Le Piramidi sono aperte dalle 8:00 alle 16:00 da ottobre ad aprile e dalle 7:00 alle 19:00 da maggio a settembre. Quindi, prima o dopo quei tempi, puoi fare un tour nel deserto del Sahara. Vai prima piuttosto che dopo per battere la folla e il caldo.
  • Truffe, seccature e borseggi sono comuni, quindi verrei preparato con una guida. Altrimenti potresti non goderti la visita. Le guide possono anche dare la mancia alle guardie in modo da poter scalare una piramide!

Maggiori informazioni sulle Piramidi di Giza le potete trovare nell’articolo:

2. Il Museo Egizio Il Cairo

Se le piramidi e la sfinge sono il luogo in cui vedi la grandezza assoluta dell'antico Egitto, il Museo Egizio è il luogo in cui la sua storia prende vita. 

Il Museo Egizio Il Cairo (noto anche come Museo delle Antichità Egizie) ospita la più grande collezione al mondo di tesori dell'antico Egitto.

Fondato nel 1902 e ospitato in un caratteristico edificio in mattoni rossi in piazza Tahrir, la collezione del museo comprende oltre 120.000 manufatti. Il clou è senza dubbio la maschera d'oro di Tutankhamon, che poggiava sul volto bendato del re nel suo sarcofago; composta da 11 chilogrammi di oro massiccio, si pensa che la Maschera rappresenti i lineamenti del Re.

Se hai intenzione di andare al Museo Egizio Il Cairo per vedere le mummie reali, ce ne sono un paio, ma la maggior parte della collezione è ora esposta al Museo Nazionale della Civiltà Egizia (NMEC).

Probabilmente è un buon momento per segnalare che, se tutto va secondo i piani, il Museo Egizio sarà sostituito con il nuovo e brillante Grand Egyptian Museum nel novembre 2023. 

Dove si trova? Mariette Pasha Street, sul lato nord di Tahrir Square, Il Cairo (accanto al The Nile Ritz-Carlton, Il Cairo).

I migliori consigli per visitare il Museo Egizio del Cairo

  • Il Museo Egizio Il Cairo è aperto dalle 9:00 alle 17:00, ma il venerdì è aperto fino alle 19:00. Ho sentito che vale la pena venire a tarda notte perché è vuoto. Durante la mia visita era terribilmente affollato.
  • I biglietti d'ingresso standard costano £ 160 EGP a persona, quindi puoi pagare £ 30 EGP per un pass fotografico e £ 180 EGP extra per la Royal Mummies Hall. Sono andato a vederlo e non pensavo ne valesse la pena. Inoltre puoi anche solo scattare foto.
  • Non è necessario assumere una guida qui, ma tieni presente che non ci sono quasi segni che ti dicano cosa sia qualcosa, tranne la mostra di Tutankhamon.
  • Trascorrerai circa 2 ore qui ed è CALDO, Porta dell'acqua.

3. Museo di arte islamica

Un altro dei migliori musei de Il Cairo è il Museo di arte islamica, con una preziosa collezione di opere d'arte provenienti da tutto il mondo islamico esposte in un edificio basato sull'architettura musulmana.

Sebbene abbia circa 100.000 oggetti, ne sono esposti solo circa 5.000, con rari manufatti in legno e gesso alcuni degli oggetti più significativi. Un altro punto culminante sono i rari manoscritti del Corano con calligrafia in inchiostro d'argento.

Con una comoda posizione in centro, è abbastanza facile visitare il Museo di arte islamica . Molti turisti lo saltano perché vogliono concentrarsi sull'antico Egitto, ma è uno spazio grandioso che non deluderà.

4. La Cittadella de Il Cairo di Saladino

Mentre attraversi il Cairo dall'aeroporto, questa torreggiante antica cittadella arroccata sulla collina può essere vista da tutta la città. È come una sirena che ti attira e ti fa chiedere cosa c'è dentro.

La Cittadella de Il Cairo o la Cittadella di Saladino è una fortificazione islamica medievale sulla collina di Mottakam che oggi fa parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO del Vecchio Cairo.

Fu originariamente costruito nel 12° secolo da Saladino che fu il primo sultano d'Egitto e Siria.

Saladino era famoso soprattutto per aver guidato gli eserciti islamici durante le crociate e questo forte faceva parte della difesa dell'Egitto.

Il suo nome completo è in realtà An-Nasir Salah ad-Din Yusuf ibn Ayyub quindi immagino sia per questo che nei libri di storia è conosciuto solo come Saladino.

Il fiore all'occhiello della Cittadella di Saladino e ciò per cui la maggior parte delle persone visita, è la Grande Moschea di Muhammad Ali Pasha.

La Grande Moschea di Muhammad Ali Pasha è stata costruita tra il 1830 e il 1848 ed è un capolavoro spettacolare. Se pensi che l'architettura sembri impressionante dall'esterno, aspetta solo di vedere cosa c'è dentro!

5. Mercato di Khan El-Khalili

Così tante persone mi hanno detto di non andare al mercato di Khan El-Khalili, in quanto era troppo turistico e tutti i souvenir sarebbero stati non veri. 

Sono così felice di non averli ascoltati perché il mercato di Khan El-Khalili era uno dei miei posti preferiti da visitare ad Il Cairo!

Si dice che Khan El-Khalili sia uno dei suk più antichi del Medio Oriente e il bazar principale fu costruito intorno al 1511 come luogo in cui i mercanti locali e stranieri commerciavano beni di lusso.

Oggi è ancora un vivace mercato principale de Il Cairo che vende ogni sorta di souvenir; profumi, spezie, pelletteria, tessuti e tutti i tipici souvenir egiziani che ti vengono in mente!

Potresti scoprire che molte delle bancarelle qui sono piuttosto care, è qui che le tue abilità di contrattazione devono entrare in gioco!

I commercianti del mercato di Khan El-Khalili sono maestri nel derubarti. La contrattazione è in realtà incoraggiata, quindi devi mantenere la tua intelligenza su di te.

Se non vi va di contrattare e volete qualche affare dovete visitare il più famoso negozio a prezzo fisso chiamato Jordi .

Qui vendono souvenir egiziani super economici da portare a casa e offrono tè egiziano gratis ai loro clienti. L'ho trovato il mio ultimo giorno, ma vorrei averlo trovato prima. Ho comprato così tante cose qui tutte con la massima tranquillità che stavo ottenendo un buon affare!

I migliori consigli per visitare il mercato di Khan El-Khalili de Il Cairo

  • Assicurati di portare contanti con te qui, la maggior parte dei posti non accetta carte come forma di pagamento. C'è un bancomat vicino al ristorante Khan El-Khalili. L'ho usato ed era sicuro, ma fai attenzione al tuo pin ed agli sguardi indiscreti.
  • Contratta, contratta, contratta! Confronta prima i prezzi in alcuni posti per assicurarti di ottenere un affare equo.
  • Fai attenzione ai falsi, non suggerirei di acquistare qualcosa di troppo costoso qui (ad esempio oro) in quanto potrebbe essere troppo caro. Se stai acquistando alabastro controlla il peso, papiro controlla se è dipinto a mano.
  • Signore, ogni uomo qui dentro chiederà di sposarvi (non sto scherzando)! Sarai continuamente chiamata, ti verrà chiesto di fare selfie e ti verranno offerti "regali gratuiti". Fai attenzione quando vieni portato nei negozi e mantieni la tua intelligenza. Sii dura e ignorali.
  • Ero al mercato di Khan El-Khalili da sola e non mi sentivo in pericolo, ma questo posto è enorme ed è davvero facile perdersi! Niente panico, la maggior parte dei locali è amichevole e ti aiuterà con le indicazioni.

6. Grande Moschea di Muhammad Ali Pasha

L'imponente cupola centrale con vetrate colorate utilizza l'illuminazione naturale per illuminare la Grande Moschea di Muhammad Ali Pasha. Non ho potuto fare a meno di ammirare gli interni islamici e sono rimasto molto colpita dalle lampade sospese della moschea in vetro che brillavano per tutto il giorno.

Non ho trascorso molto tempo all’interno della Grande Moschea di Muhammad Ali Pasha, ma l'energia positiva di questo posto valeva da sola la visita. Era affollato di turisti e gente del posto, ma se visiti la mattina presto non sarà così affollato.

Suggerimenti per visitare la Cittadella e la Moschea di Muhammad Ali

  • L'ingresso alla Cittadella costa 100 EGP a persona per entrare (4 euro) e questo include la moschea, il museo militare e alcune altre attrazioni minori all'interno.
  • Puoi arrivare qui in taxi, consiglierei di usare Uber ad Il Cairo. I tassisti qui sono piuttosto in difficoltà per assicurarti di ottenere un prezzo equo.
  • Non hai bisogno di una guida per esplorare la Grande Moschea di Muhammad Ali Pasha, sono andato da sola e mi sono sentita completamente al sicuro.
  • Le scarpe devono essere tolte per entrare nella moschea, puoi lasciarle sul portascarpe all'esterno, portarle con te o metterle nella borsa.
  • Anche se non ti verrà rifiutato l'ingresso, le donne dovrebbero coprirsi la testa per entrare nella moschea e coprirsi le spalle e le gambe. Lo stesso vale per gli uomini che indossano pantaloncini.

7. Visita la chiesa sospesa ad Il Cairo copto

Il Cairo copto è una parte antica della città che risale al VI secolo aC ed è un luogo che conserva il passato cristiano dell'Egitto. Ospita i cristiani copti ortodossi che risiedevano in Egitto.

La famosa Chiesa sospesa è una tappa obbligata quando sei ad Il Cairo copto. È una delle chiese più antiche dell'Egitto e deve il suo nome, "Sospesa" al fatto che fu costruita eretta sopra la porta principale della cittadella di Babilonia, conferendole la caratteristica di essere sospesa.

Ci sono molte altre chiese nella zona che vale la pena visitare, quindi assicurati di trascorrere un po' di tempo e passeggiare per Il Cairo copto prima di partire per il quartiere islamico.

8. Il fiume Nilo

Se non hai tempo per provare una crociera sul Nilo o visitare Luxor e Assuan, ti consiglio vivamente di dare un'occhiata al fiume Nilo ad Il Cairo.

Sapevi che il fiume Nilo scorreva vicino alle piramidi? Nei tempi antichi i faraoni scelsero di costruirli sulla sponda occidentale del Nilo. Ma nel corso dei secoli e con l'espansione de Il Cairo, ora scorre a 22 chilometri da lì! Strabiliante.

Qui puoi fare un giro sul fiume in battello a vapore o falucca (tradizionale barca a vela), giocare d'azzardo sulle navi del casinò, assistere a uno spettacolo sul Nilo con una cena o semplicemente passeggiare e divertirti.

Non è una vista così bella come quella di Luxor in quanto avrai edifici industriali su entrambi i lati, ma puoi comunque sperimentarla e avere una buona vista della Torre del Cairo.

9. Fai una gita di un giorno a Memphis, TanisSaqqara e Dashur

Questo è qualcosa che vorrei avere la possibilità di fare, ma per me non avevo tempo ed era fuori dal mio budget. Se non hai ancora finito di vivere le piramidi, ti consiglio vivamente di fare un tour di un giorno a Menfi, Dashur e Saqqara, che dista circa un'ora da Il Cairo.

  • Saqqara ospita la piramide a gradoni ed è la più antica piramide mai conosciuta. Serviva come luogo di sepoltura per l'antica capitale egiziana di Menfi. È stato costruito per il re Djoser dal famoso architetto Imhotep (di nuovo, non come il film Mummia lol). L'ingresso è di £ 150 EGP.
  • L'antica Tanis era la capitale dei re Tanite della 21a e 22a dinastia ed è stata resa famosa dal film Indiana Jones e I predatori dell'arca perduta. Queste rovine si trovano molto a nord de Il Cairo nel delta del Nilo, a circa 143 km di distanza. Gli archeologi hanno scoperto rare camere sepolcrali reali intatte a Tanis nel 1939.
  • Dashur è notoriamente sede delle piramidi piegate e rosse costruite durante il regno del faraone Sneferu. È la Necropoli Reale e, diciamo così, la piramide piegata era dovuta a un fallimento nella costruzione. La piramide rossa dovrebbe essere la prima piramide a facce lisce al mondo. L'ingresso è di £ 60 EGP.
  • Menfi era la capitale dell'antico Egitto nel vecchio regno, fondato dal faraone Menes che lo fa 5.000 anni. Menes era famoso per aver unito l'Alto e il Basso Egitto. Oggi è classificato come un museo a cielo aperto e un sito del patrimonio mondiale. Puoi vedere le statue di Ramses II e un'altra Sfinge in alabastro. L'ingresso è di £ 80 EGP.

I tour di un'intera giornata costano solitamente circa 50-100 Euro e includono il pranzo. Se sei in viaggio in Egitto, questo potrebbe essere incluso nel tuo pacchetto, il che ha un buon rapporto qualità-prezzo. Viaggiando da sola questo era un po' caro per me.

10. Moschea di Al-Azhar

Fondata nel 970 d.C., la Moschea Al-Azhar (alias la Moschea del Più Risplendente) fu la prima moschea ad essere fondata ad Il Cairo.

La Moschea Al-Azhar è un santuario color sabbia, un sito storico e una fortezza di cultura religiosa (si dice che sia l'università più antica del mondo) che insegna studi islamici. 

Nel 989 la Moschea Al-Azhar aveva attirato 35 studiosi, specializzati in teologia sunnita e legge della Sharia; da allora in poi si è sviluppata nella seconda università a gestione continua più antica del mondo.

La Moschea Al-Azhar è un ottimo esempio dell'architettura del dominio fatimide, sebbene sia stata notevolmente modificata e ampliata dalla sua costruzione originale.

Dal suo splendido cortile ai suoi stoici spazi di studio, trascorri un po' di tempo alla scoperta dei vari stili architettonici all'interno dei locali della Moschea Al-Azhar.

11. Visita il Monastero di San Simon e Garbage City

Zabbaleen è una delle zone più povere de Il Cairo ed è soprannominata Garbage City perché è la città dei netturbini. Tutta la spazzatura de Il Cairo viene inviata qui e sono trentamila i residenti che sopravvivono e si guadagnano da vivere interamente con la spazzatura.

Ora, prima di bussare. È una comunità estremamente religiosa composta da cristiani copti (una minoranza religiosa dell'Egitto) che lavorano per una visione di pace e sviluppo. Ciò include la creazione di numerosi centri educativi e medici per le sue persone.

La parte più impressionante da visitare è il Monastero di San Simon. È costruito in stile anfiteatro e scolpito all'interno della grotta stessa. Se hai intenzione di visitare qualsiasi parte, lascia che sia così. È un affascinante pezzo di architettura.

Mi assicurerei di assumere una guida per portarti in giro qui.

Ci sono molti altri posti da visitare ad Il Cairo

Questi sono solo alcuni dei posti migliori da visitare ad Il Cairo e ci sono molte altre cose da vedere! Il Cairo è enorme e quindi potresti viaggiare per la città per una settimana e non vedere tutto.

C'è la città dei morti, la moschea di Ibn-Tulun, il villaggio faraonico, il museo copto, la chiesa sospesa, il palazzo Abdeen e molto altro ancora.

Mi sono innamorata de Il Cairo e tornerò sicuramente. C'è così tanta vita in questa città e il fatto che sia sede delle Grandi Piramidi di Giza è la ciliegina sulla torta che la rende ancora più speciale.

Non perderti le tante avventure che il Cairo ha da offrirti, non te ne pentirai!

Dove dormire ad Il Cairo

Personalmente, consiglierei di basarti a Giza invece che nel centro de Il Cairo o in piazza Tahrir. Giza è molto più tranquilla, puoi trovare un sacco di hotel economici e svegliarti ogni mattina davanti alle Piramidi è imbattibile!

Ecco alcuni dei migliori hotel in cui soggiornare vicino alle Piramidi:

Great Pyramid Inn

Questo hotel offre un ottimo rapporto qualità-prezzo con personale che si preoccupa sinceramente che tu ti diverta! Non appena entri, il loro ricevimento è pieno di appunti e immagini di residenti felici provenienti da tutto il mondo.

Qui mi è stato offerto un trasferimento gratuito dall'aeroporto, bevande analcoliche gratuite per l'intero soggiorno, una colazione che potrebbe sfamare un esercito ogni mattina e una cena gratuita ogni sera!

Avevo una stanza super carina e pulita che aveva una vista epica delle Piramidi e della Sfinge dalla mia finestra. Il loro tetto ha anche una spettacolare vista frontale sulla Necropoli della Piramide e quindi puoi guardare lo spettacolo di luci e suoni gratuitamente la sera con la cena.

Hanno anche fornito tour a prezzi competitivi delle Piramidi, de Il Cairo e oltre.

Se eri interessato alla prenotazione, puoi trovare le date e le tariffe disponibili per il Great Pyramid Inn qui. 

Piramide View Inn

Un nuovissimo hotel a Giza con camere singole, doppie e suite, alcune con vista sulle Piramidi. Si trova in una strada tranquilla, quindi non sentirai molto il trambusto ogni mattina o di notte.

Sono stato il primo ospite che ha avuto il piacere di soggiornare qui e quando mi sono ammalato gravemente ad Il Cairo, il personale è stato così gentile nel prendersi cura di me. Quando me ne sono andato mi sono sentito più come una famiglia!

Anche il loro tetto è incredibile e offre una vista sulle Piramidi dove puoi consumare la tua colazione gratuita ogni mattina o sorseggiare il delizioso caffè e tè egiziano che offrono gratuitamente.

Una scoperta eccezionale e le camere singole sono perfette per chi viaggia da solo. Per la disponibilità vedi qui.

Marriott Mena House Il Cairo

Questo hotel non è solo un hotel, è un punto di riferimento nella storia. Fin dall'inizio del XX secolo le persone hanno preso residenza al Mena House Hotel. Seguirai le orme di reali e celebrità famose come Roger Moore e Winston Churchill. Ha avuto molti proprietari, ma ora è il Marriott Mena House che lo rende un rifugio a 5 stelle.

Svegliarsi dal proprio balcone privato e vedere l'alba sulle Piramidi è come una scena uscita da un set cinematografico. Davvero non crederai ai tuoi occhi. È un'oasi ad Il Cairo, lontano dal traffico e dal caos e vale ogni centesimo se non puoi sacrificare il comfort. - Per la disponibilità vedi qui.

SUGGERIMENTO: Se non sei sicuro in quale zona alloggiare quando visiterai il Cairo, controlla le varie offerte presenti su www.booking.com. Offrono continuamente le migliori tariffe del web e la loro attenzione all'utente finale è ottima.

Ami viaggiare? Vuoi tornare a farlo in sicurezza? Anche noi e non possiamo pensare ad un viaggio senza preoccuparci di fare un’assicurazione di viaggio per proteggersi da ogni imprevisto che può accadere prima o durante il vostro viaggio, soprattutto in questo periodo in cui spesso le condizioni cambiano velocemente.

Queste sono le compagnie a cui ci rivolgiamo:

Fai un preventivo gratuito e senza impegno per verificare quale sia la migliore soluzione per te e la tua famiglia.

Come arrivare dall'aeroporto de Il Cairo al centro città

In autobus: il modo più economico per raggiungere il centro di Il Cairo dall'aeroporto de Il Cairo è con l'autobus dell'aeroporto di fronte al Terminal 1. L'autobus parte ogni 30 minuti dalle 07:50 alle 18:15 e ti porterà alla stazione dei treni Ramses Central nel centro di Il Cairo, dove puoi prendere la metropolitana.

Il viaggio in autobus dall'aeroporto al centro di Il Cairo de Il Cairo impiegherà circa 50 minuti, ma non fidarti di questo. Il traffico può essere MOLTO brutto ad Il Cairo a seconda dell'orario di arrivo. L'autobus dovrebbe costare circa 5 EGP a persona.

In taxi: puoi anche prendere un taxi dall'aeroporto al centro di Il Cairo se stai cercando un'avventura frustrante che ti insegnerà la prima lezione su come non essere truffato in Egitto. È veloce ma dovrai negoziare il prezzo, duro. Il prezzo del taxi dall'aeroporto al centro di Il Cairo è di circa 150 EGP, quindi tienilo a mente quando stai negoziando.

Con trasferimento privato: puoi anche prenotare un trasferimento privato qui che è il modo più veloce e conveniente per arrivare dall'aeroporto de Il Cairo al centro città. Dovrebbe costare circa 20 Euro.

Come muoversi Il Cairo, in Egitto

In metropolitana: il modo più economico e probabilmente più rapido per spostarsi ad Il Cairo è tramite la metropolitana. Sono efficienti e costano solo 1 EGP per viaggio. Sfortunatamente, non funziona ovunque e quindi se vuoi viaggiare da qualche altra parte, dovrai prendere un taxi e non sarà una passeggiata, te lo posso dire.

In taxi: I taxi ad Il Cairo sono noti per i molti modi complicati che usano per cercare di spremere ogni centesimo dai turisti e se vuoi usarlo, dovrai essere consapevole delle loro tecniche e negoziare duramente.

Ci sono diverse regole da sapere per non essere truffati in Egitto, ma la regola numero uno è non salire mai su un taxi con tassametro che afferma che il tassametro è rotto. Questo è un segno sicuro che ti addebiteranno una tassa pesante per la corsa.

Ecco alcuni prezzi approssimativi che potrebbero esserti utili: Tahir Square alla Cittadella dovrebbe costare circa 10 EGP, la Cittadella a Khan el-Khalili dovrebbe costare 8 EGP, Tahir Square alla Piramide di Giza dovrebbe costare circa 30 EGP.

Con i tour: un modo migliore e più affidabile per raggiungere altri luoghi de Il Cairo è partecipare a un tour organizzato. Sono economici, molto affidabili e non dovrai affrontare tutti i truffatori e i truffatori lungo la strada.

In auto: non consiglierei di noleggiare un'auto e guidare ad Il Cairo. Il traffico è estremamente frenetico ea volte decisamente orribile e sarà più un mal di testa guidare che prendere solo il taxi.

Se insisti a guidare la tua auto in Egitto, puoi farlo per circa 60 Euro al giorno e puoi noleggiarne una all'aeroporto

Quanti giorni trascorrere ad Il Cairo, in Egitto?

3 giorni interi dovrebbero essere sufficienti per vedere la maggior parte di ciò che il Cairo ha da offrire. Di seguito è riportato un itinerario approssimativo per Il Cairo:

Giorno 1: visita la Piramide di Giza, la Sfinge, Menfi e Saqqara con un tour organizzato.

Giorno 2: visita tutte le attrazioni de Il Cairo copto e de Il Cairo islamico il secondo giorno.

3° giorno: visita al Museo Egizio e trascorri il resto della giornata rilassandoti lungo il fiume Nilo.

Di quanti soldi ho bisogno per il Cairo, in Egitto?

Con l'itinerario approssimativo di cui sopra, possiamo calcolare approssimativamente quanto spenderai qui come segue:

Alloggio: per 4 notti ad Il Cairo, puoi aspettarti di pagare circa 32 Euro (502 EGP) per l'alloggio.

Cibo: il cibo costa in media circa 30 EGP a pasto, quindi puoi aspettarti di pagare circa 270 EGP a persona per 3 giorni.

Trasporti: probabilmente dovrai prendere qualche taxi per raggiungere luoghi come il Cairo copto e il Cairo islamico, quindi puoi aspettarti di pagare circa 100 EGP per il trasporto.

Attività: per una gita di un giorno alle piramidi di Giza, Saqqara e Menfi, ti costerà 70 Euro a persona inclusi i biglietti d'ingresso per tutte le attrazioni, 180 EGP per l'ingresso alla Cittadella di Saladino, 40 EGP per i minareti di Bab Zuweila, il biglietto d'ingresso al Museo Egizio è di 200 EGP per l'ingresso e altri 50 EGP per le macchine fotografiche, quindi in totale pagherai 1.568 EGP per le attività qui.

Budget totale per 3 giorni ad Il Cairo, in Egitto: (160 Euro)

È sicuro il Cairo?

Una cosa da tenere presente ad Il Cairo sono le truffe. Le truffe sono molto comuni qui ed è importante che tu sappia come funzionano e come puoi evitare di essere truffato come ho fatto io.

Non tutti i locali vogliono truffarti, è solo che i truffatori sono i più rumorosi, i più aggressivi e si fanno sempre notare da te nel momento in cui arrivi a un'attrazione turistica.

Ecco alcune cose da tenere a mente. Tutti vengono truffati alla piramide, potrebbe essere il tassista che finge che il tassametro fosse rotto, una persona che impersona una guardia di sicurezza che ti porta dove vuoi andare prima di chiedere soldi, o persone che fingono di darti roba gratis ma poi lo faranno ti chiedono aggressivamente di pagare.

Non mancano e non c'è nemmeno modo di evitarli, quindi ogni volta che una persona si avvicina per avere una conversazione amichevole con te, sii estremamente scettico al riguardo poiché il più delle volte cercheranno di imbrogliarti lungo la strada.

L'inguaribile viaggiatrice Kenneth Murray
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

 

 

Questo articolo contiene link di affiliazione. Tutto ciò non comporta alcun costo aggiuntivo per te, mentre per noi significa ricevere una piccola commissione su qualsiasi tuo acquisto fatto attraverso i nostri link. È un modo per supportare le nostre attività.
Grazie per sostenerci.