Bangkok
Le migliori cose da fare a Bangkok

Cosa fare a Bangkok

Per molte persone, Bangkok è la porta d'accesso al mondo del sud-est asiatico ed è spesso programmata come scalo di pochi giorni. Per conoscere Bangkok, però, questi 2 o 3 giorni non sono abbastanza. Potresti facilmente passare una o due settimane senza guardare la stessa cosa due volte.

Luoghi e consigli di Bangkok

La capitale thailandese ha molte attrazioni da offrire. Puoi fare un tour a Bangkok o scoprire la città da solo. Per facilitare la tua ricerca di luoghi mentre visiti la città, ho messo insieme 20 cose da fare a Bangkok.

Come arrivare a Bangkok

Viaggiare a Bangkok è relativamente facile, in quanto ci sono voli diretti e scali da tutti i paesi circostanti, oltre che dall'Europa o dagli Emirati. I voli dai paesi vicini arrivano all'aeroporto internazionale Don Mueang (DMK) e i voli dall'Europa ecc. arrivano all'aeroporto internazionale Suvarnabhumi (BKK).

Se viaggi a Bangkok da altre città della Thailandia o da paesi vicini come la Cambogia, ci sono più possibilità. Oltre all'aereo puoi scegliere autobus e treni a lunga percorrenza (all'interno della Thailandia) per Bangkok.

Wat Arun

Il Wat Arun è uno dei templi più famosi e belli di Bangkok. La torre centrale del complesso, chiamata Phra Prang, è alta 80 metri e offre una splendida vista sul fiume con il Grand Palace e Wat Phra Kaew sullo sfondo, se arrivi in ​​cima.

Non è solo la vista ad essere impressionante, ma anche le migliaia di pietre di mosaico con cui è decorato il Prang. Se osservi più da vicino puoi vedere come i mosaici rappresentino il percorso della vita di Buddha dalla sua nascita alla sua morte.

Il nome completo del tempio è "Wat Arun Ratchawararam Ratchaworamahaviharn". Prende il nome dalla divinità indù Aruna, il dio dell'alba. Pertanto, il tempio porta anche il soprannome di Tempio dell'Alba.

Anche se il più bello da vedere è il tempio al tramonto e di notte quando centinaia di luci fanno risplendere il Wat Arun dorato.

L'ingresso al Wat Arun costa 50 baht a persona e ovviamente presta attenzione ai tuoi vestiti, perché ginocchia e spalle dovrebbero essere coperte per rispetto. Puoi anche prendere in prestito dei vestiti all'ingresso, se non hai nulla di adatto da indossare.

Per raggiungere il Wat Arun devi attraversare il fiume Chao Phraya, poiché il battello espresso non si ferma sulla vicina sponda occidentale. Funziona meglio dal molo di Tha Tien. Lì puoi prendere una navetta per circa 5 baht per raggiungere l'altra sponda del fiume.

Wat Phra Kaew e Grand Palace

“Wat Phra Sri Rattana Satsadaram”, come viene chiamato il Wat Phra Kaew con il suo vero nome, è il tempio del Buddha di Smeraldo, che oggi è situato nell'antico Grand Palace.

Poiché il re è molto ammirato in Thailandia, quasi tutti i thailandesi visitano qui almeno una volta nella vita. Direi anche che il Grand Palace con il Wat Phra Kaew è l'attrazione più importante di Bangkok.

L'interno del tempio è molto suggestivo con il suo Chedi d'oro, le statue e la cappella del Buddha di Smeraldo ( Phra Ubosot ). Non è facile descrivere il tempio e penso che tutti avrebbero dovuto vederlo almeno una volta.

Il Wat Phra Kaew e il Grand Palace sono aperti tutti i giorni dalle 8:30 alle 15:30 e c'è un biglietto d'ingresso di 500 baht per i turisti: i thailandesi possono visitare il tempio gratuitamente.

Maggiori informazioni sul Wat Phra Kaew le potete leggere nell'articolo: Guida per visitare Wat Phra Kaew a Bangkok.

Come vestirsi a Bangkok per entrare nei templi:

C'è un rigido codice di abbigliamento applicato per entrare nei templi buddisti di Bangkok e non ti sarà permesso entrare se non sei vestito in modo appropriato. 

  • Le spalle devono essere coperte: questo significa niente canotte o magliette senza maniche per uomini o donne. Puoi indossare una canotta, ma copriti con un cardigan o prima di entrare. Le magliette vanno bene.
  • Le ginocchia devono essere coperte: questo significa che devi indossare pantaloni o un vestito/gonna che scenda sotto le ginocchia. E ragazzi, i vostri pantaloncini stile anni '90 che cadono oltre le ginocchia non sono accettabili... per molte ragioni.
  • Nessun abbigliamento stretto: non indossare leggings o un vestito/gonna attillati che potrebbero essere considerati inappropriati. Anche vestirti con abiti larghi ti manterrà più fresco.
  • Nessun abbigliamento trasparente: questo è abbastanza autoesplicativo.
  • Non sono ammesse infradito: puoi indossare sandali, ma devono avere un cinturino sul retro per essere accettabili.
  • I cappelli vanno bene da indossare e possono darti un po' di ombra.

Suggerimento: indossa scarpe comode e facili da infilare e togliere. Ci sono alcuni posti all'interno del parco in cui dovrai toglierti le scarpe per entrare. Ci sono degli scaffali per riporre le scarpe, ma attenzione che a volte le scarpe vengono rubate, quindi non indossare le tue scarpe firmate preferite e più costose!

Wat Pho e il Buddha sdraiato

Nel centro della città vecchia di Bangkok si trova il tempio Wat Pho, non lontano dal Grand Palace. È ancora chiamato Wat Pho, ma il suo nome ufficiale al giorno d'oggi è "Wat Phra Chettuphon Wimonmangkhlaram Ratchaworamahawihan".

Vale la pena vedere l'intero complesso del tempio con il suo giardino, Chedis e Prangs, ma il clou è sicuramente la statua del Buddha sdraiato. La statua di 45 metri è un tema fotografico molto popolare e davvero impressionante.

Il Wat Pho è aperto tutti i giorni dalle 8:30 alle 18:30 e costa 100 baht per l'ingresso al Buddha sdraiato. Puoi visitare il resto del complesso gratuitamente.

Wat Pho è anche sede di una delle scuole di massaggio più famose della Thailandia che puoi visitare anche da turista. O fai un corso nell'arte del massaggio thailandese da solo o fai un massaggio lì. Prezzi a partire da 260 baht.

Skybar in Bangkok

Bangkok ha uno skyline affascinante e mozzafiato e dove potresti godertelo di più che da uno degli skybar?

Il primo skybar in Bangkok che ho visitato è stato lo Sirocco Skybar sulla Lebua presso la State Tower, che è anche un po' dovuto al film Una notte da leoni 2.

I cocktail costano circa 15€ che in effetti non sono economici per il sud-est asiatico, ma l'ingresso è gratuito e la vista è incredibile. Tieni presente che esiste un codice di abbigliamento casual elegante, il che significa che devi indossare pantaloni lunghi e scarpe chiuse, almeno per gli uomini.

Posso anche consigliare una visita ad un altro skybar in Bangkok ovvero al Marriott Hotel con l'Octave Rooftop Lounge and Bar. Situato sulla Sukhumvit Road, ha anche una vista fantastica ma le bevande sono molto più economiche rispetto al Lebua. Ma dovresti anche indossare pantaloni lunghi e scarpe chiuse.

Nel frattempo ho visitato altri skybar in Bangkok, come la Baiyoke Tower II o il Sofitel SO Bangkok. È sempre bello vedere lo skyline illuminato dall'alto. Questa è sicuramente una cosa da non perdere durante il tuo soggiorno nella capitale thailandese.

Gita in barca sul fiume Chao Phraya

Un tour su e giù per il fiume Chao Phraya è nella lista dei desideri di molti visitatori e di conseguenza c'è una vasta gamma di barche a coda lunga per tali iniziative.

Il prezzo fissato dagli autisti è già relativamente alto e il prezzo reale dipende probabilmente dalle tue capacità di negoziazione.

Mercato notturno

Il mercato notturno asiatico è un mercato notturno progettato artificialmente per i turisti lungo il Chao Phraya e offre anche una navetta gratuita in barca dal molo di Sathorn. L'area del mercato è ben strutturata, molto ben tenuta e oltre a innumerevoli negozi troverete anche molti ristoranti e bar e una ruota panoramica.

Dato che il mercato notturno è stato creato per i turisti, i prezzi qui sono leggermente superiori alla media. Merita comunque una visita e se vuoi risparmiare mentre mangi, allora lascia il mercato notturno e trova numerose bancarelle di cibo con cibo economico e gustoso per le strade.

Rilassarsi nel Parco dei Lumphini

L'oasi verde di Bangkok. Se ne hai abbastanza dal trambusto della vita cittadina, puoi fare una pausa qui. Nel Parco Lumphini puoi fare una bella passeggiata, fare un giro in pedalò su un lago o semplicemente goderti l'atmosfera.

La sera c'è un allenamento pubblico: unisciti alle centinaia di persone che ballano al ritmo della musica e si godono un allenamento. Questo è un bel cambiamento di ritmo rispetto alla vita di una grande città e sicuramente uno dei miei posti preferiti a Bangkok per ricaricare la batteria ancora una volta.

Khao San Road e Rambuttri Road

La Khao San Road è una mecca per i viaggiatori zaino in spalla a Bangkok. Ci sono un sacco di alloggi a prezzi accessibili, bar, club, stand gastronomici, piccoli negozi e molto altro.

Qui puoi provare scorpioni fritti o vari altri insetti (a proposito: le cavallette non sono poi così male). Ogni visitatore di Bangkok avrebbe dovuto esplorare questa strada pazza. Merita sicuramente una visita.

Se la preferisci un po' più tranquilla, anche se probabilmente "tranquillo" è la parola sbagliata, dovresti visitare la più decente parallela Rambuttri Road con bancarelle, ostelli, ristoranti e shisha bar. Anche molto bello!

Wat Saket

Essendo uno dei templi più antichi di Bangkok, il Tempio del Monte d'Oro o "Wat Saket Ratcha Wora Maha Wihan", con il suo nome completo, è una nota attrazione della capitale thailandese.

Per godere della vista dalla montagna alta 79 metri del tempio, devono essere fatti 318 gradini. Ma ne vale la pena, perché la salita è già decorata con statue buddiste e piccole cascate.

Il Wat Saket è aperto tutti i giorni dalle 8:00 alle 17:00 e ha un ingresso di 20 baht, che devi pagare per la salita. Puoi visitare il resto del complesso gratuitamente.

Per raggiungere il tempio puoi prendere le barche Klong a Petchaburi o Central World Plaza. Tuttavia, puoi raggiungere il tempio anche a pochi passi, poiché si trova a soli 2 km a sud di Khao San Road vicino a Damrong Rak Road. Con il suo Chedi dorato lo puoi vedere da lontano però.

Mercato galleggiante di Taling Chan

Il mercato galleggiante di Taliing Chan forse non è esattamente quello che ti aspetteresti. Almeno questo è quello che pensavo. In un mercato galleggiante, immagino di sedermi su una barca e andare in giro e comprare qualcosa su una o un'altra barca.

Il mercato di Taling Chan è diverso. Ci sono molte bancarelle di cibo comuni, souvenir ecc. e una piattaforma galleggiante con barche intorno. Puoi acquistare il cibo da queste barche e poi sederti comodamente a gambe incrociate sui tavolini e mangiare le prelibatezze appena acquistate.

Un po' diverso dal previsto, ma comunque molto bello. Solo pochi turisti si aggirano qui e tu sei per lo più tra gente del posto.

Il mercato è aperto tutti i fine settimana dalle 8:30 alle 14:00 ed è facilmente raggiungibile in taxi, che, a seconda di dove si trova l'hotel, non è così costoso. Abbiamo pagato da Khao San Road al mercato circa 100 baht. Il mio consiglio: salta la colazione, esci la mattina presto al mercato e mangia la.

Giro in barca attraverso i Klong

Non solo sul Chao Phraya puoi fare un fantastico giro in barca, ma anche sui piccoli canali (in tailandese chiamati Klongs). Buono da combinare con la visita al mercato di Taling Chan, perché da lì puoi fare fantastici tour da solo o in gruppo. Vale davvero la pena attraversare i canali e osservare la vita locale.

Cosa comprare a bangkok : Shopping al mercato di Chatuchak

Il mercato del fine settimana di Chatuchak è uno dei mercati più grandi del mondo e puoi trovare un affare o due, o anche acquistare la tua attrezzatura completa qui.

Ci sono oltre 10.000 bancarelle dai vestiti ai souvenir alla deliziosa cucina thailandese; il mercato offre tutto.

Cosa comprare a bangkok : Centri commerciali

Molto popolari tra i thailandesi sono anche i numerosi centri commerciali di Bangkok. È meglio prendere lo Skytrain BTS per il Siam e fare una passeggiata da lì.

Vicino al costoso Siam Paragon e al Siam Center si trova il MBK Center, che ha molti prodotti favorevoli come abbigliamento, scarpe, souvenir, film (originali e copiati) e altro da offrire.

Puoi ancora ottenere cose un po' più economiche, se camminerai lungo Ratchadamri Road e oltrepasserai la Central World Plaza. Dopo aver attraversato il fiume Saen Saep, trovi il Platinum Fashion Mall, dove quasi solo i thailandesi fanno shopping.

Tutto qui è molto più economico e, come potrebbe essere altrimenti, puoi trovare centinaia di bancarelle di fronte, ovviamente. Questa zona è un paradiso dello shopping!

Strada di Sukhumvit

La Sukhumvit Road è una delle strade più lunghe di Bangkok e porta anche in Cambogia. Qui la vita pulsa di notte. La strada è fiancheggiata da bancarelle e bancarelle di cibo, in particolare tra le stazioni BTS Asoke e Nana.

In Soi 4 Nana Plaza e Soi 11, chiamata Soi Cowboy, si possono visitare molti bar e club. Questi sono famosi quartieri a luci rosse con birrerie, strip club e discoteche. Ma se vuoi solo bere una birra e guardare la gente, puoi farlo facilmente senza essere disturbato troppo.

Passeggiando per Chinatown

Chinatown stessa è già un'attrazione. Le stradine con molti negozi cinesi hanno il loro fascino speciale. Dal molo di Ratchawong Chinatown si estende fino alla Charoen Krung Road.

Qui ti senti un po' come in Cina, invece che in Thailandia con tutte le enormi lavagne piene di caratteri cinesi. Questo è un mondo completamente nuovo nel mezzo di Bangkok. Inoltre, ci sono anche molte opportunità di shopping in molti vicoli dove puoi acquistare prodotti economici, come fanno i rivenditori in Thailandia.

Buddha in piedi

L'enorme statua del Buddha in piedi fa parte del tempio Wat Intharawihan e si trova a breve distanza in tuk tuk dal molo di Phra Arthit. La statua alta 32 metri chiamata Luang Pho Tho è decorata con foglie d'oro e mosaico di vetro e sembra molto impressionante. Dovresti assolutamente visitare il tempio almeno una volta.

Tempio di Sri Maha Mariamman

Il tempio Hindu Sri Mariamman (chiamato anche Wat Khaek ), è uno dei principali templi della popolazione non buddista di Bangkok. Si trova all'angolo tra Pan Road e Silom Road.

Il tempio è dedicato alla divinità Mariamman, ma ha anche molte altre statue di divinità indù all'interno. Durante la nostra visita, suonavano sempre un mantra così esilarante e la sua melodia non ci lasciava la testa per ore.

Un'atmosfera molto bella. Tuttavia, non è consentito scattare foto all'interno del tempio. È possibile raggiungere il tempio di Sri Mariamman in 10 minuti a piedi dalle stazioni BTS Sala Daeng o Chong Nonsi. Merita sicuramente una visita.

Mercato notturno di Patpong

Rimaniamo sulla Silom Road. Non solo il tempio indù si trova su questa strada, che porta dal Lumphini Park quasi al fiume Chao Phraya, ma anche centinaia di hotel, negozi e il mercato notturno di Patpong. Più precisamente, si trova nelle vie Patpong 1 e Patpong 2.

Il mercato notturno è molto famoso per il suo quartiere a luci rosse, ma questo non colpisce molto rispetto alle bancarelle con tutti i livelli di contraffazione.

All'altra estremità delle strade ci sono anche molte bancarelle dove puoi mangiare del buon cibo tailandese a buon mercato.

Viaggio a Ko Kret

Ko Kret è un'isola a 20 km a nord di Bangkok, che si trova nel fiume Chao Phraya ed è l'ideale per una gita di un giorno. Puoi prendere un autobus (numero 155 o 505) dal Monumento alla Vittoria o dal centro commerciale Central World a Pak Kret o il battello Chao Phraya Express con bandiera verde. Entrambi per compensi molto modesti.

Dalla stazione di Pak Kret sono solo pochi metri al terminal dei traghetti, dove il traghetto ti porterà sull'isola per soli 5 baht. L'isola con i templi e molte bancarelle di cibo può essere visitata in 2-3 ore.

Quando ero lì, è stato allagato e il Chao Phraya ha messo metà dell'isola sott'acqua, il che non dovrebbe impedirti di andare in giro. L'isola è anche conosciuta per le sue ceramiche, di cui non ho visto molto in qualche modo. Comunque, una bella gita di un giorno e ti porta lontano dalla grande città!

Cosa mangiare a bangkok

La cultura è fortemente legata al cibo, quindi per capire davvero la vita in Thailandia, conoscere la cucina è molto importante.

Un must a Bangkok è provare lo street food. Sparsi in tutta la città, ci sono innumerevoli bancarelle che offrono semplicemente di tutto. Dalle bancarelle di cibo con zuppa di noodle alle bancarelle con snack alla griglia, frutta e bevande salutari: puoi provare qualcosa di piccolo ovunque.

C'è così tanto da provare che potresti mangiare tutto il giorno, quindi è meglio mantenerlo piccolo e semplice. Puoi anche trovare alcune bancarelle durante il giorno, ma la maggior parte inizia a vendere non appena fa buio. Una cosa sicura da non perdere!

Come muoversi a bangkok

Bangkok ha una vasta gamma di opzioni di trasporto pubblico. Il BTS Skytrain è veloce e facile da usare, un po' come una linea della metropolitana che percorre le strade della città. Bangkok ha anche una metropolitana, chiamata MRT, che è economica e facile da usare.

Per raggiungere il Grand Palace, prendi uno dei traghetti espressi sul fiume Chao Phraya.

Puoi anche usare tuk tuk e taxi per spostarti, ma rischi di rimanere intrappolato negli ingorghi così comuni a Bangkok. Infine, puoi spostarti anche in mototaxi.

Come prendere lo Skytrain a Bangkok

Prendere lo Skytrain è un modo relativamente economico e veloce per girare questa enorme città, ed è facile una volta che sai come funziona. Ecco come navigare nel BTS (Bangkok Mass Transit System) come un professionista:

  • Una volta arrivato all'ingresso della stazione, vedrai una mappa delle linee della metropolitana. Determina la stazione verso cui stai andando e guarda il numero accanto al nome della stazione. Questa è la tariffa a persona per raggiungere questa stazione. (Ad esempio, se stai andando a Mo Chit in Siam e dice 42, significa che dovrai pagare 42 baht per la tua corsa.)
  • Dirigiti verso la biglietteria o verso le macchinette automatiche e fai i biglietti
  • Inserisci il tuo biglietto nel cancello e rimuovilo (freccia su e dentro). I cancelli si apriranno per farti passare. NON DIMENTICARE di prendere il biglietto che si apre, ti servirà per uscire dalla stazione di destinazione.
  • Se hai una borsa, la guardia che sta all'interno del cancello potrebbe chiedere di vedere all'interno.
  • Assicurati di seguire le indicazioni sul lato corretto della pista in modo da essere diretto alla fermata alla fine del percorso.
  • Una volta arrivato alla tua destinazione finale, segui la folla in basso e attraverso i cancelli per uscire. Inserisci il tuo biglietto come prima, la macchinetta mangerà il biglietto e i cancelli si apriranno.

Suggerimento: prima di lasciare il Wi-Fi del tuo hotel, carica Google Maps e aggiungi a Speciali le località che prevedi di visitare. Anche se non disponi del servizio cellulare, sarai in grado di tracciare la tua posizione tramite GPS e vedere le tue posizioni di interesse. I nomi delle stazioni dello Skytrain sono su Google Maps, quindi puoi navigare facilmente con i mezzi pubblici.

Di quanto tempo hai bisogno per visitare Bankkok?

Per visitare i principali siti di Bangkok sono necessari solo due o tre giorni. Se arrivi dall'altra parte del globo, può essere un po' difficile adattarsi al cambio dell'ora, quindi concediti un giorno in più per superare il jet lag che potresti avere.

Qual è il periodo migliore per andare a Bangkok?

Il periodo migliore per visitare Bangkok va da novembre a inizio marzo, quando le temperature sono più fresche. I giorni intorno a Natale e Capodanno sono uno dei periodi più affollati per essere in città, poiché questo è il momento in cui molte persone si riversano in Thailandia per le loro vacanze invernali. Da maggio a ottobre, aspettati un clima caldo e umido.

Truffe da evitare a Bangkok

Proprio come qualsiasi grande città (anche italiana), le truffe possono accadere. È bene essere a conoscenza di alcune delle truffe comuni in modo da poterle evitare.

Tuk Tuk: Determina un prezzo prima di entrare in un tuk tuk, poiché non c'è un tassametro. E una volta che sei in viaggio, non lasciare che l'autista ti porti in nessun luogo diverso dalla destinazione prevista. Alcuni autisti di tuk tuk potrebbero offrirti di portarti nei negozi di souvenir con "le migliori offerte", ma lo faranno solamente perché guadagnano una commissione sui tuoi acquisti.

Taxi: assicurati di dire al tassista che desideri utilizzare il tassametro. Spesso, quando uno straniero sale in macchina, cercherà di impostare una tariffa molto più alta di quella del tassametro.

Grand Palace: Ci sono alcune persone che cercheranno di dirti che il Grand Palace è chiuso per una cerimonia religiosa (o per altri motivi). Cercheranno di portarti nel loro tuk tuk in altre parti della città. Ignorali e continua a camminare.

Borsa: proprio come in molte grandi città, fai attenzione a non indossare una borsa a tracolla. Assicurati di tenerla stretta, poiché lasciarla cadere al tuo fianco può renderlo vulnerabile ai borseggiatori in mezzo alla folla o persino ai ladri sulle moto di passaggio. 

Resto errato: quando paghi per qualcosa con una banconota di grandi dimensioni (in particolare 1.000 baht), assicurati di ottenere il resto corretto. Non dovrebbe essere un problema nei negozi delle catene internazionali, ma a volte i venditori ambulanti potrebbero consegnarti un resto errato e sperare che tu non abbia familiarità con la valuta e non te ne accorgi. 

SCHEDA TECNICA BANGKOK THAILANDIA

Per ulteriori informazioni:
Ente Nazionale per il Turismo Thailandese
Via Barberini 68 - 00187 Roma
tel. 06 42014422/26 - fax 06 4873500
Email: [email protected]

Siti Web:
sito ufficiale dell'Ente Nazionale per il Turismo Thailandese: www.turismothailandese.it

Ambasciata:
Ambasciata d'Italia a Bangkok
CRC Tower
Cancelleria Diplomatica: 40mo piano
Ufficio Consolare e Visti: 27mo piano
87 Wireless Road, Bangkok 10330
Tel.: +66-2-2504970 - Fax.: +66-2-2504985
E-mail: [email protected]
Web: www.ambbangkok.esteri.it

Documenti: Per i cittadini italiani serve il passaporto che deve avere validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo e almeno due pagine libere rimanenti per l’apposizione del visto. I turisti, per legge, sono tenuti a portare sempre con sé il proprio passaporto originale.
Non è necessario il visto d’ingresso per soggiorni per motivi di turismo non superiori ai trenta giorni.
Fuso orario Bangkok: + 6 ore, rispetto all'Italia durante l’ora solare; (+ 5 durante l’ora legale).
Voltaggio energia elettrica: La corrente elettrica è di 220 volt (50 cicli) in tutto la Thailandia.
Valuta: L’unità monetaria è il Baht (sigla THB). 1 Euro = 40,2931 THB - 1 THB = 0,0248 Euro
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna.

 

 

Questo articolo contiene link di affiliazione. Tutto ciò non comporta alcun costo aggiuntivo per te, mentre per noi significa ricevere una piccola commissione su qualsiasi tuo acquisto fatto attraverso i nostri link. È un modo per supportare le nostre attività.
Grazie per sostenerci.

Ami viaggiare? Vuoi tornare a farlo in sicurezza? Anche noi e non possiamo pensare ad un viaggio senza preoccuparci di fare un’assicurazione di viaggio per proteggersi da ogni imprevisto che può accadere prima o durante il vostro viaggio, soprattutto in questo periodo in cui spesso le condizioni cambiano velocemente.

Queste sono le compagnie a cui ci rivolgiamo:

  • Frontier Assicurazioni - www.frontierassicurazioni.it

Fai un preventivo gratuito e senza impegno per verificare quale sia la migliore soluzione per te e la tua famiglia.