Avana Cuba

Tutto quello che devi sapere per visitare L'Avana Cuba

L'Avana (ciudad de La Habana) è come nessun'altra capitale dei Caraibi. È più della musica, è più della danza. C'è un'atmosfera a L'Avana che non è replicata in nessun'altra città di Cuba. Trinidad si avvicina, ma è più simile a un cugino di secondo grado.

È difficile individuare ciò che rende l'Avana una destinazione così unica, tuttavia vorremmo dire che è una rappresentazione di molte parti di Cuba insediate in un unico posto. È una miscela di vecchi edifici fatiscenti e nuovi sviluppi.

Gli abitanti locali vivono fianco a fianco con i turisti. La musica che vibra da ogni edificio mentre passi, il sigaro acceso che fuma e taxi vintage che ti riportano indietro nel tempo.

Pianificazione viaggio a Cuba

Il tempo che avevo a disposizione per la pianificazione avanzata per questo particolare viaggio all'Avana Cuba era limitato dato che avevo deciso di partire solo 10 giorni prima.

Abbiamo preparato un itinerario di viaggio relativamente dettagliato e successivamente, abbiamo prenotato i nostri pernottamenti dopo aver analizzato le varie opzioni e commenti.

Mentre tutte queste informazioni sono fondamentali, la cosa più importante che puoi fare prima della partenza è rispolverare il tuo spagnolo. Pochissime persone che incontrerai all'Avana parlano inglese, ad eccezione di alcune guide turistiche, camerieri.

Cosa mettere in valigia

Ci sono molte guide utili che ti dicono cosa mettere in valigia per Cuba, ma prima di arrivare troppo lontano, l'unica cosa importante da mettere in valigia è il denaro contante. Le tue carte di credito e/o debito non funzioneranno a Cuba. Né la maggior parte delle carte bancarie europee / asiatiche che intrattengono rapporti commerciali con gli Stati Uniti. È importante portare denaro sufficiente per la durata del viaggio.

Altrettanto importante, sarai in grado di convertire in CUC (i pesi convertibili cubani - la valuta turistica) una volta che arrivi a Cuba.

Suggerimento: come nella maggior parte dei paesi, lo scambio in aeroporto ti farà ottenere i tassi di cambio peggiori. Invece, cerca una Cadeca locale durante il tuo viaggio dall'aeroporto per scambiare i tuoi soldi. Avrai bisogno del tuo passaporto per scambiare denaro a Cuba. (Non dimenticare di convertire tutti i tuoi soldi indietro quando parti perché non sarai in grado di scambiare una volta che sei a casa in Italia)

Oltre ai normali oggetti che faresti per un viaggio in un'isola caraibica, ci sono alcuni oggetti che vorresti assicurarti di portare con te.

In genere quando viaggi, hai il lusso di fermarti alla farmacia locale per ritirare tutto ciò che potresti aver dimenticato di mettere in valigia. A Cuba, la disponibilità / qualità di articoli semplici che noi europei diamo per scontati non è garantita.

Assicurati di considerare tutto ciò che usi quotidianamente e tutti gli articoli sanitari di cui potresti aver bisogno in caso di malattia. Sono andato dalmio medico prima di viaggiare per ottenere una prescrizione di antibiotici "per ogni evenienza", poiché l'accesso alle cure mediche è limitato. Consiglierei anche di preparare eventuali snack / cibi che potresti voler integrare, poiché non troverai nessuno snack a cui sei abituato a casa (specialmente il cioccolato).

Arrivare all’Avana

Sarà necessario acquistare il visto turistico prima della partenza. Il prezzo varia da 50-100 euro a seconda della compagnia aerea e sarà compilato dal rappresentante della compagnia aerea. Tienilo sempre a portata di mano mentre viaggi.

La carta d'imbarco sarà timbrata "Cuba ready" e / o "Cuba Docs" attestanti che il biglietto include una copertura assicurativa sanitaria per la durata del soggiorno (requisito richiesto dal governo cubano).

Suggerimento: consiglierei anche un'assicurazione di viaggio aggiuntiva per ogni evenienza.

Muoversi

Durante il viaggio, non sapevo cosa aspettarmi riguardo ai trasporti all'interno dell'Avana.

Uno dei maggiori segni distintivi di Cuba, come rappresentato in quasi tutte le foto che vedi, sono le macchine degli anni '50. Queste automobili classiche operano come "taxi particolari". Per “cinco pesos” (5 euro) puoi prendere un taxi quasi ovunque in città. Molti autisti proveranno ad alzare il prezzo quando vedranno che sei un turista, ma quasi tutti sono disposti a trattare.

In alcune località turistiche dovrai pagare 10-15 euro per un taxi al momento della partenza, poiché è lontano da altre attrazioni e non hai molte opzioni. Puoi anche pagare dei prezzi più alti o meno a seconda della tua disponibilità a trattare o se è sera tardi.

Oltre alle auto classiche, ci sono moderni taxi governativi. Questi conducenti addebiteranno una tariffa forfettaria di 10 euro per andare quasi ovunque in città. A meno che tu non abbia fretta e non desideri utilizzare un taxi in particolare (o non abbia voglia di buttare via i soldi), non c'è motivo reale per prendere un taxi del governo. Per non parlare del fatto che così ti perderai il vero fascino dell'Avana.

Nonostante la convenienza e il prezzo economico dei taxi, il modo migliore per spostarsi a L'Avana e sperimentare il suo vero fascino è girarla a piedi. Il tratto più lungo che percorrerai dall'Avana vecchia al "nuovo" centro è di circa 35-40 minuti. La passeggiata è abbastanza semplice nonostante la mancanza di veri segnali stradali.

Consiglio: ogni volta che ti perdi, raggiungi semplicemente il Malecon. Il Malecon è la via principale sul mare ed una volta sul Malecon, tutti i punti di riferimento della città diventano visibili e l’orientamento è facile.

Questa è anche una grande opportunità per evidenziare la sicurezza dell'Avana. Durante il nostro viaggio, non solo abbiamo esplorato i quartieri storici ben tenuti, ma anche le parti degradate della città che sono più o meno in rovina. Non ci siamo sentiti minacciati o a disagio.

Parlando con la gente del posto, l'entità del crimine che potresti subire sarebbe di avere gli occhiali da sole strappati da un ladro adolescente. La polizia ha anche una presenza visibile per le strade maggiormente frequentate dai turisti.

Dove mangiare a L’Avana

I cubani hanno un modo di dire, No es fácil, il che significa che non è facile. Ed è qualcosa che sentirai in più di un'occasione. Si applica a tutto - in particolare cibi e bevande - in un luogo in cui i tassisti guadagnano più dei medici e dove un pasto in un ristorante di casa (noto come paladares) può facilmente costare un mese di stipendio statale.

I paladares affermati sono la soluzione migliore per il cibo in città e consigliamo:

Café Madrigal - un bar di tapas al secondo piano di una casa nel quartiere Vedado

Santy Pescador: serve pesce fresco e sushi sorprendentemente buono sulle rive del fiume Jaimanitas

Rio Mar - affacciato sulla foce del fiume Almendares nel mare, questo paladares offre uno dei paesaggi più affascinanti dell'Avana insieme a una varietà di frutti di mare e vino.

Cosa mangiare:

Ropa vieja è il piatto più cubano di tutti i piatti cubani. È fondamentalmente uno stufato di carne, cotto lentamente con cipolle, salsa di pomodoro, verdure e spezie. Come da tipico stile cubano, viene normalmente servito con riso, fagioli e platani fritti.

Croquetas De Jamón (crocchette di prosciutto) - Questi piccole crocchette dorate si sciolgono in bocca con il formaggio che si appiccica sulle tue mani. Le crocchette sono disponibili in una varietà di sapori, ma prosciutto e formaggio sono l'originale.

Cuban Pork Lion - La differenza tra la lombata di maiale cubana e qualsiasi altra parte è che i cubani aggiungono succo di arancia fresco e succo di lime alla salamoia mentre cucinano il maiale, aggiungendo quel sapore mojo-style.

Papas Rellenas (patate ripiene fritte) - Le rellenas cubane di papas non sono solo purè di patate, ma sono purè di patate fritte. E non si ferma qui! Sono anche pieni di carne, una carne macinata speziata chiamata "picadillo" per l'esattezza.

Cosa vedere

C'è così tanto da vedere a L'Avana che siamo riusciti a scoprire solo una parte di questo nel nostro viaggio di 4 giorni.

Il miglior punto di partenza è L'Avana Vecchia. Potresti facilmente passare qualche giorno facendoti strada tra le strade di ciottoli, mangiando in piccoli caffè e visitando musei. Il confine occidentale dell'Avana Vecchia è il Paseo del Prado, la strada principale che collega il Malecon al Campidoglio. Qui troverai molti hotel, ristoranti, teatri e venditori ambulanti e artisti.

Da qui, puoi farti strada lungo il Malecon (fallo in prima serata per le viste del tramonto) che è un luogo di ritrovo molto popolare per famiglie, coppie e pescatori.

Otto cose da fare a L'Avana

  1. Fare il tour completo della città in una decappottabile anni '50

Troverai i conducenti di queste auto fuori dal Castillo de la Real Fuerzo (il castello dell'Avana Vecchia vicino ai terminal delle crociere) o nella parte superiore del Paseo del Prado vicino al Campidoglio. Il tour durerà circa un'ora e costa circa 50 euro in totale (non a persona). Assicurati di trovare un'auto con autista e una guida per assicurarti che la guida sia in grado di condividere quanta più storia cubana possibile con te.

Questi tour copriranno tutti i punti salienti di tutta l'Avana. Inoltre, sosteranno dieci minuti nella Piazza della Rivoluzione per lasciare il tempo di scendere, passeggiare e scattare foto delle grandi immagini di Fidel Castro e Che Guevara.

  1. Visita al Museo de la Revolucion

Questo museo, situato a L'Avana Vecchia all'interno dell'ex "Casa Bianca cubana".

L'edificio in sé è maestoso, con alcune camere completamente rinnovate e altre piuttosto fatiscenti. Ci sono una serie di reperti e manufatti della rivoluzione cubana. Il Museo de la Revolucion ospita la famosa barca "Granma" di Fidel Castro che portò il regime a Cuba per iniziare la rivoluzione.

  1. Visita il Buena Vista Social Club

Ospitato in un vecchio edificio fatiscente con grandi scalinate è dove si trova il famoso Jazz club.

Il terzo piano si apre in un vivace club pieno di gente, fumo di sigaro e ricca musica jazz. L'esperienza incarna ciò che ho visto solo nei film.

I biglietti sono relativamente accessibili, ma dovrai di prenderli con un paio di giorni di anticipo se non si vuole correre il rischio che siano tutti esauriti.

  1. Segui le orme di Hemingway

C'è un cartello in "La Floridita" di Ernest Hemingway (il famoso autore americano che ha vissuto a Cuba per 20 anni) che recita: "Il mio Mojito a La Bodeguita del Medio e il mio Daiquiri a La Floridita".

Segui l'esempio di Hemingway e non puoi sbagliare, l'unica differenza è che ci saranno più persone che fanno la stessa cosa che ai tempi di Hemingway, e quindi potresti fare la fila. Inoltre, se vuoi approfondire la storia di Hemingway a Cuba, vai a Finca Vigia, la sua ex casa che ora è un museo. (Conosciuto anche come Museo Hemingway).

Indirizzi:
La Floridita - Obispo # 557 esq. Monserrate Old Havana
La Bodeguita del Medio - Calle Empedrado # 206 L'Avana Vecchia
Finca Vigia - Km. 12 ½, La Habana, Cuba

  1. Visita il cimitero Cristobal Colon

Il più grande cimitero di tutte le Americhe che si estende su 57 ettari con oltre 800.000 tombe si trova nel sobborgo del Vedado. Il cimitero ha molte tombe famose tra cui la più visitata La Milagrosa (The Miracle Lady). All'ingresso è possibile acquistare una mappa o utilizzare i servizi di una guida locale.

Dopo aver visitato il cimiteto girovagate per il Vedado con le sue fatiscenti dimore coloniali e se ti trovi nella zona durante il fine settimana assicurati di non perdere il locale notturno più caldo dell'Avana - Fábrica de Arte Cubano. Situato in una fabbrica di olio da cucina convertita, è un crogiolo di musica dal vivo, mostre d'arte, sfilate di moda, caffè e cocktail. Gli eventi iniziano alle 20:00 da giovedì a domenica.

  1. Visita i musei

Ci sono più musei a L'Avana di quanti tu possa agitare, ma questi sono i primi due che ti consigliamo di visitare se sei dell'umore giusto per l'arte, la storia della rivoluzione e il rum.

Museo Nacional de Bellas Artes Cubano (Museo Nazionale delle Belle Arti) - Dotato di due imponenti edifici, uno ospita le Arti cubane (Palacio de Bellas Artes / Palazzo delle Belle Arti) e il secondo è dedicato alle Arti universali (Palacio del Centro Asturiano / Palazzo del centro asturiano)

Museo del Ron Havana Club (Museo del Rum dell'Avana Club) - è un museo dedicato alla più grande esportazione di alcolici di Cuba. E ci sono degustazioni. Cosa si può volere di più in un museo ?!

Altri musei degni di nota: Museo Napoleonico (reperti rivoluzionari francesi), Museo di arte coloniale e Museo Hemingway

  1. Vai al castello "El Morro"

Il castello di El Morro, altrimenti noto come "Castillo del Morro", è un ottimo punto di partenza una volta arrivati all'Avana. È situato in cima a un promontorio roccioso all'ingresso della baia dell'Avana: non può mancare! È un forte enorme con una storia altrettanto impressionante.

Il castello fu costruito a partire dal 1590 per proteggere l'Avana dagli attacchi militari e serviva anche come posto di guardia per tenere d'occhio i nemici (come i pirati!). È composto da 3 bastioni collegati da facciate continue, caserme a battenti e ospita anche cisterne, una cappella, alloggi per ufficiali, una cantina, scuderie e segrete.

Oggi, il castello di El Morro è utilizzato come museo e può essere visitato con un piccolo supplemento. Le sue viste fantastiche lo rendono un'ottima prima fermata, una breve corsa in taxi dal centro della città.

  1. Visita il Campidoglio

El Capitolio, o il Campidoglio di Cuba, fu costruito nel 1929 ed è una copia del Campidoglio degli Stati Uniti a Washington DC. È stato chiuso al pubblico negli ultimi 8 anni per un grande progetto di restauro, ma recentemente è stato riaperto.

Precedentemente utilizzata come Ministero della Scienza e della Tecnologia, la struttura recentemente rinnovata è ora sede dell'assemblea nazionale di Cuba.

I visitatori possono visitare il Campidoglio in gruppi di 15 dal martedì alla domenica ogni settimana.

  1. Acquista nei mercati

Cuba ha alcuni grandi mercati (il link invia e-mail), alcuni dei quali sono unicamente cubani. Ad esempio, in un paese con un tasso di alfabetizzazione superiore al 99%, non c'è da meravigliarsi che ci sia un mercato dei libri di seconda mano assolutamente incredibile nella Plaza de Armas a L'Avana Vecchia.

Inoltre, ci sono molte arti e mestieri di produzione locale che fanno ottimi souvenir. Il mercato degli artigiani di Almacenes San José è un enorme mercato all'aperto coperto a due piani che offre molti dipinti e oggetti d'artigianato.

Cosa evitare all'Avana

Quando si viaggia, è sempre utile sapere cosa evitare.

Ancora più importante, assicurati di evitare di bere l'acqua mentre sei a Cuba. Ti ammalerai (parlando per esperienza).

Oltre all'acqua in bottiglia, bere birra, vino, mojito e Cuba Libres (rum e coca cola). Cerca di limitare il ghiaccio anche in queste bevande: la maggior parte dei bar utilizza solo l'acqua del rubinetto.

Allo stesso modo, la maggior parte dei viaggiatori consiglia di evitare qualsiasi panino o "pizza" e "gelato" dai venditori ambulanti. Questi sono realizzati con ingredienti di qualità più bassa e non vi è alcuna garanzia di ciò che si sta mangiando.

Meteo Avana

Cuba è situata nei Caraibi, ha un clima tropicale, con clima caldo e umido (22-27° C) tutto l'anno (anche se le temperature più fredde si sono registrate in montagna).

I periodi migliori dell'anno da visitare sono dicembre - maggio, dove ci si può aspettare giornate asciutte, soleggiate e un sacco di cieli blu. La stagione delle piogge inizia a giugno, con un aumento del rischio di uragani tra agosto e ottobre.

Perché Cuba ha così tante auto classiche?

Cuba è piena di auto da museo, vintage, che faranno sbavare qualsiasi appassionato di auto.
Se vuoi fare un passo indietro nel tempo automobilistico, allora devi andare a Cuba. Questa è una regola nel settore automobilistico. L'Avana stessa è bellissima, con i suoi edifici dai colori vivaci - anche se leggermente polverosi - e le strade tortuose, ma non c'è niente di così bello come vedere una fila di auto classiche sedute a un incrocio come se non fosse un grosso problema.

Cuba è letteralmente un museo delle automobili. Ovunque guardi è un veicolo americano di vecchia scuola, che va dalla Oldsmobile alla Chevrolet, dalla Buick alla Ford con un bel assaggio del vecchio marchio Plymouth di Chrysler.

Questi sono tutti i veicoli su cui la maggior parte degli amanti delle auto americane spenderebbe centinaia di migliaia di dollari e vengono utilizzati come veicoli di uso quotidiano dei cubani.

Questo sentimento bloccato nel tempo che Cuba ha generato è il risultato di un rancore lungo quattro decenni che il defunto leader del paese, Fidel Castro, ha tenuto contro gli Stati Uniti. Sebbene l'isola si trovi a solo 150 chilometri da Key West, in Florida, Castro aveva vietato l'importazione di veicoli stranieri, rendendo quasi impossibile acquistare un veicolo nuovo di zecca, fabbricato all'estero. Ha anche reso difficile l'acquisto di nuove parti e carburante per le auto americane per cui Cuba è famosa.

Di conseguenza, non solo i cittadini cubani guidano i veicoli direttamente dagli anni '50, ma questi veicoli continuano a correre attraverso un miscuglio di parti improvvisate costruite a mano. Se questa non è innovazione, non sono sicuro di cosa sia.

Mappa turistica dell'Avana Cuba

Sotto troverai una mappa dei punti salienti dell'Avana, Cuba. Fai clic in alto a sinistra sulla mappa per trovare livelli separati che segnano il percorso e i punti di interesse. Puoi nascondere e mostrare diversi livelli o fare clic sulle icone sulla mappa per vedere i nomi dei luoghi che menziono in questa guida di viaggio. "Aggiungi a Speciali" la mappa per salvarla sul tuo Google Maps o apri la mappa in una nuova finestra per una versione più grande.

Ora è il tuo turno!

Con tutti questi suggerimenti in mente, il consiglio più importante che posso darti è di ANDARE ORA .

Viaggiare a Cuba è stato paragonato a un passo indietro nel tempo ma le cose cambieranno sicuramente man mano che le relazioni si aprono e la commercializzazione si diffonde. In questo momento l'esperienza è genuina e temo che presto diventerà un espediente. È anche un'esperienza incredibilmente sorprendente per vedere in prima persona l'impatto della storia.

Tenendo a mente questi suggerimenti e trucchi, si spera che ti aiuterà a fare un viaggio senza stress a L'Avana.

SCHEDA TECNICA AVANA

Per ulteriori informazioni:
Ente del Turismo di Cuba in Italia
Via G. Fara, 30 - 20124 - Milano
Tel. 0266981463 - fax 0267380725
Email: info@cuba-si.it

Siti Web:
Ente del Turismo di Cuba in Italia www.cuba-si.it

Come si raggiunge:
In Aereo: Non esistono voli di linea diretti dall’Italia a Cuba Diversi Tour Operator organizzano voli charter dai principali aeroporti italiani.

Ambasciata:
Ambasciata d’Italia a Cuba
5 Avenida n. 402 – esq. Calle 4, Miramar – Playa
Ciudad de La Habana
Orario di apertura: 8.30-16.00
Tel. : (+537) 2045615 Fax : (+537) 2045659 - 2045661

Documenti: Per entrare a Cuba, ai cittadini italiani, sono richiesti il passaporto (con validità di almeno 6 mesi) e la "Tarjeta de desembarco" o turistica. Questo documento viene fornito dal tour-operator. Se per qualsiasi motivo non ne foste in possesso, al vostro arrivo a Cuba, la dovrete richiedere con un costo di 15 euro.
Fuso orario: 6 ore indietro rispetto all’Italia per tutto l’anno.
Voltaggio energia elettrica: La corrente elettrica è di 110 Volts 60 Hz. La presa generalmente è di tipo americano a lamelle, è necessario un adattatore di tipo a lamelle standard.
Valuta: La moneta ufficiale per realizzare pagamenti a Cuba è il CUC: Peso convertibile. Qualsiasi moneta estera deve essere cambiata in CUC per l’acquisto di prodotti e servizi nel paese. Approssimativamente 1,00 euro = 1,10 CUC anche se viene accettato ben volentieri anche l’Euro.
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna vaccinazione é richiesta.
Periodo consigliato: Tutto l’anno.

Ti è piaciuto leggere cosa puoi vedere e fare all'Avana?
Condividilo su Pinterest ora così lo potrai rileggere più tardi:

Avana Cuba