Argentina - Mi amor

Argentina - Mi amor

Argentina - Mi amor

Salve inguaribili viaggiatori,
la meta che volevo oggi segnalarvi è l’Argentina è da sempre una terra dall'animo caliente, sanguigno.

A cavallo fra lo scorso secolo e quello ancora precedente, l'Argentina era vista come il Nuovo Mondo da dove ricominciare, il posto dove i sogni potevano diventare realtà: per questo motivi, tantissimi italiani hanno attraversato l'oceano per giungere dall'altra parte del mondo, in America, dove il desiderio di una nuova vita poteva diventare concreto.

Oggi, di quel lungo periodo di emigrazione, resta una forte connotazione tutta tricolore presente soprattutto nelle città maggiori come Buenos Aires, città dove nessuno può non vantare la presenza di almeno un italiano nel proprio albero genealogico.

Ma oggi l'Argentina è soprattutto una meta ideale dove trascorrere le proprie trascorrere le proprie vacanze, una terra che racchiude in sé la bellezza struggente della natura declinata in tutte le sue versioni, dalle sterminate pampas fino ad arrivare alle distese di ghiaccio della Patagonia, la celebre Terra del Fuoco tanto decantata da scrittori ed esploratori.

Ma l'Argentina offre anche numerose alternative per le proprie vacanze, che vanno da quelle strettamente culturali fino ad arrivare al turismo sportivo e naturalistico, passando per l'enogastronomia, una delle peculiarità maggiori di questa nazione che fonde la sua anima molteplice fra Vecchio (prettamente italiano, ovvio) e Nuovo Continente.

Passeggiando fra le musiche virulente di un tango e i vicoli di una delle metropoli più contraddittorie del mondo, iniziamo proprio da qui il nostro viaggio in Argentina, proseguendo verso l'Antartide e risalendo poi verso la spettacolare Cordigliera delle Ande.

Il racconto dell’Argentina e delle sue località turistiche note e meno note continua su: Argentina - Mi amor (seconda parte)

Alla prossima meta.

inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

 

SCHEDA TECNICA ARGENTINA

Per ulteriori informazioni: Ambasciata argentina di Roma
Piazza dell’Esquilino 2 – 00185 Roma
Orario d’apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00
Telefono: 06 648073300 - Fax: 06 48073352
Email: privada@ambasciatargentina.it

Siti Web: Ambasciata argentina di Roma: www.ambasciatargentina.it

Ministero del turismo argentino: www.turismo.gov.ar (il lingua inglese, spagnolo e portoghese)
Come si raggiunge:
In aereo: Gli unici voli diretti che collegano l’Italia all’Argentina sono i voli Roma – Buenos Aires operati dalle compagnie aerre Alitalia e Argentina Aerolineas (durata volo circa 14 ore). Le altre compagnie aeree effettuano il collegamento, ma con uno o più scali.

Ambasciata: Ambasciata d'Italia a Buenos Aires
Calle Billinghurst, 2577
1425 Buenos Aires
tel. 005411 40112100 - fax 005411 40112159
Email: ambasciata.buenosaires@esteri.it
Web: www.ambbuenosaires.esteri.it
Documenti: Per i cittadini italiani serve il passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese.
Fuso orario: 4 ore in meno rispetto l’Italia.
Voltaggio energia elettrica: La corrente elettrica è a 220 V mentre le prese di corrente sono uguali a quelle italiane ma per sicurezza è meglio dotarsi di un adattatore universale.
Valuta: L’unità monetaria è il Peso Argentino (ARS)
1 ARS = 0,15 Euro - 1 Euro = 6,69 ARS
Vaccinazioni obbligatorie: non richieste; si consiglia la vaccinazione contro la febbre gialla a coloro che intendano visitare la zona delle cascate di Iguazu.
Periodo consigliato: Tutto l’anno.