Anchorage: l'ultima frontiera americana

Anchorage: l'ultima frontiera americana

Anchorage: l'ultima frontiera americana

Salve inguaribili viaggiatori
se la parola “Alaska” vi fa venire in mente solo distese di ghiaccio, esquimesi e slitte trainate da husky, durante un soggiorno ad Anchorage vi accorgerete che questa terra ricca di natura incontaminata può offrirvi molto, molto di più.

Porto navale all’imbocco dell’omonimo golfo, Anchorage è una città di mare circondata da imponenti catene montuose, tra le quali svetta il monte McKinley. Questa disposizione naturale la rende l’ideale per gli amanti degli sport e delle attività legate alla neve… una volta arrivati avrete solo l’imbarazzo della scelta. Preferite le escursioni nel verde, a contatto con una ricchissima fauna e una vegetazione rigogliosa? Non c’è problema: anche solo per un weekend in montagna, Anchorage sarà il campo base ideale per le vostre avventure naturalistiche. E ancora, gli appassionati di storia resteranno affascinati da questa città multietnica, crocevia di cultura e tradizioni europee e americane.

Anchorage: Terra di ghiaccio e di neve

Anchorage è una finestra affacciata su un mare di ghiacciai, che da migliaia di anni solcano e disegnano un paesaggio mozzafiato. Potrete ammirarli da lontano, comodamente seduti al tavolo di un ristorante con vista, oppure più da vicino, dal ponte di una nave da crociera della Kenai Fjords Tours, a bordo di un kayak oppure in corsa su una slitta trainata da cani. I più avventurosi, armati di ramponi e corde, potranno invece scalarli accompagnati da una delle esperte guide locali.
Forse per voi l’inverno è sinonimo di sport sulla neve. In tal caso state tranquilli: una vacanza in montagna ad Anchorage e dintorni offre piste per tutti i gusti dove potrete praticare sci alpino, sci di fondo e snowboard. Un vero e proprio paradiso bianco! A proposito di colori, non perdetevi la magia dell’aurora boreale, che dipinge di rosso, verde e azzurro il cielo scuro delle notti d’inverno.

L’estate ad Anchorage

Se pianificate la vostra vacanza nei mesi estivi, preparatevi a vivere al meglio le lunghe giornate offerte dall’Alaska. Visitate questa città accogliente e multietnica, a cominciare dalla scoperta delle sue radici e del background culturale delle popolazioni native all’Alaska Native Heritage Center. Non perdetevi inoltre il modernissimo Anchorage Museum, che riunisce sotto lo stesso tetto il passato e il futuro.
Godetevi le attrattive artistiche e culturali che animano la città soprattutto d’estate, una su tutte l’Alaska State Fair, che tra la fine di agosto e l’inizio di settembre attrae 300.000 visitatori da tutto il mondo.
Se invece preferite le attività all’aria aperta, dovrete solo scegliere come preferite muovervi e lanciarvi in un’escursione a piedi, in bicicletta, in canoa, in treno oppure in nave. Circondata da ben quattro parchi nazionali, Anchorage è al centro di una delle aree naturalistiche più particolari al mondo. Uno straordinario ecosistema che accontenterà tutti: dagli amanti della pesca al salmone ai patiti del trekking, dagli appassionati di golf ai ciclisti nati. Approfittate di un last minute in montagna ad Anchorage e potrete immergervi nella natura come mai prima.

Come arrivare ad Anchorage

L’aeroporto internazionale di Anchorage è servito dalle maggiori compagnie aeree mondiali. Per raggiungere la città dall’Europa sono necessari due scali, ad eccezione della stagione estiva, in cui la compagnia Condor Airlines effettua voli diretti da Francoforte. Se vi trovate già sul continente e preferite viaggiare via terra, potrete usufruire sia dell’ampia rete ferroviaria dell’Alaska Railroad sia delle due autostrade che collegano Anchorage con il centro e il sud del Paese.

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it