tallinn estonia
Tallinn Estonia

Tallinn Estonia

Tallinn, tutto quello che dovresti sapere sulla capitale dell’Estonia

Tallinn ... Devo ammettere che non ne sapevo molto della capitale dell'Estonia prima di visitarla.

Ok, ok, sapevo che è un piccolo paese vicino alla Russia e più precisamente vicino a San Pietroburgo ma niente di più.

Ecco perché in questo articolo ho scelto con cura solo i posti che consiglio vivamente di visitare in quanto li ho provati personalmente per voi e per questo ho scritto una mini-guida di tutto ciò che dovresti sapere su Tallinn, Estonia

Cose da fare a Tallinn

1. Visitare la città vecchia

Un viaggiatore, non può iniziare la visita di Tallinn, che dalla cosidetta “città bassa” che è la parte della città che meglio ha mantenuto il fascino della vecchia Tallinn, essendo completamente circondata da antiche mura e da numerose torri.

Si entra nella città di Tallinn, dai resti di Porta Viru (Viru väravad), che nel 14 secolo era una delle porte principali della città ma di cui oggi restano solo due torrioni.

Vanalinn, il centro storico della capitale, è un po' il salotto buono del Paese. Miracolosamente sopravvissuto alla furia edificatrice dell'epoca sovietica, sembra un confetto ben conservato. Più barocco che bizantino, intimo e ben proporzionato, è un trionfo di facciate pastello racchiuse tra le spesse mura cittadine che venivano ampliate a ogni nuova dominazione.

Il centro di Tallinn si trova in Raekoja plats, la piazza (inclinata) che ospita il Municipio tardo trecentesco in stile gotico locale che potrebbe benissimo essere quella di Friburgo o di un'altra città tedesca, con le case a graticcio, l'acciottolato per terra e i tavolini all'aperto per guardare ed essere guardati.

La città vecchia di Tallinn presenta la chiesa di Oleviste (1267) dedicata a S. Olaf, con le sue torri e i suoi bastioni; le due strade parallele di via Lai (larga) e di via Pikk (lunga) che si aprono ai negozi di moda ed a diversi suggestivi caffè.

In alto a far da custode a Tallinn, la roccaforte di Toompea, con la cattedrale russo ortodossa di S. Alessandro Nevski di origini duecentesche ed il castello ricostruito per ultimo dalla zarina Caterina la grande. Qui si può andare in cerca della veduta migliore sul resto della città, oppure prendere uno dei viottoli che discendono fino al Baltico.

La città vecchia di Tallinn è semplicemente meravigliosa! Camminavo lì per giorni trascinandomi tra i viottoli sulle strade strette di Tallinn, fissando le cattedrali medievali e le piazze soleggiate piene di gente.

Sebbene la città sia stata abbastanza bombardata durante la seconda guerra mondiale, la città vecchia di Tallinn è sorprendentemente ben conservata. Fu costruita tra il XV e il XVII secolo e per questo motivo è iscritta nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO!

2. Il quartiere Rotermann

Se uno cerca con nostalgia le vecchie atmosfere sovietiche può solo andare nel quartiere Rotermann, a Tallinn.

Qui, in una struttura dismessa che un tempo ospitava distillerie e i magazzini del sale, è stata allestita una mostra per toccare con mano com'era la vita quotidiana ai tempi dell'ex Urss.
Dagli arredi delle case alle Trabant importate dalla Ddr, passando per scatolette di carne, latte condensato e le immancabili aringhe fino ai giornali dell'epoca, c'è tutto quello che gli abitanti di Tallinn e tutti gli estoni vorrebbero dimenticare.

La zona di Rotermann rappresenta un bello spaccato per capire come siano davvero cambiate rapidamente le cose in Estonia. Di proprietà di una famiglia di origine tedesca un tempo era una delle principali aree industriali della città, poi sotto i russi tutte le aziende vennero nazionalizzate e presto l'area divenne un recinto dismesso.

Appena si arrivò all'indipendenza si presentò il problema di che fare di quegli ettari di terreno a due passi dal centro.
Detto fatto; i proprietari hanno indetto un concorso urbanistico per la sua conversione e in pochi anni il risultato è sotto gli occhi di tutti: boutique alla moda, ristoranti très chic e un centro artistico che ospita atelier di artigiani locali. Il tutto in un contesto architettonico dallo stile marcatamente moderno a due passi dal centro città.

Il che non è troppo difficile, visto che la grandezza di Tallinn è direttamente proporzionale a quella del resto del Paese, quindi è piccola come un capoluogo di una regione italiana.

3. Salite la chiesa di Saint Olaf per godervi il panorama

Dopo aver camminato per quelle belle strade della città vecchia, ti piacerebbe dare un'occhiata a quelle guglie appuntite e alle torrette dalle piastrelle rosse dall'alto, non è vero?

Il posto migliore per farlo è St. Olaf's Church (Oleviste kirik). Puoi vedere la vista dell'intera città da lì, assolutamente sbalorditiva! Preparati a salire alcune scale, alla fine, vale la pena vederlo!

NOTA: Potrebbe essere meglio andare alla torre della chiesa di St Olaf subito dopo l'apertura (10:00). C'è solo una scala a chiocciola per salire e le persone ovviamente devono andare in entrambe le direzioni, su e giù. Quindi, se stai visitando a metà giornata, dovrai fermarti spesso e lasciare che le persone che scendono passino.

INGRESSO: 2 EUR

Se vuoi approfondire cosa visitare a Tallin, oltre che continuare a leggere questo articolo, ti suggerisco di comprare su Amazon una guida al seguente link: Guida di Tallin e dell'Estonia

4. Museo di storia estone

"In nessun modo, seriamente, lei vuole che vada in un museo di storia?" - potresti pensare.

Fidati di me, il Museo della Storia dell'Estonia non è noioso come sembra!

Al contrario, il Museo di Storia dell'Estonia è uno dei musei più interattivi in ​​cui sia mai stato.

Hanno fatto davvero un ottimo lavoro rendendo il museo il più coinvolgente possibile. Puoi toccare e giocare con alcuni oggetti visualizzati mentre impari cose interessanti sulla storia nazionale (qualcosa che apprezzo molto!), Non solo fissi il testo.

Solo per darti un esempio di com’è fatto il museo: c'è una cabina in cui vai dentro. Prima prende una foto del tuo viso e la incolla nel corpo di un personaggio (qualcuno della storia dell'Estonia). Nel mio caso era una donna vichinga. Vedrai un piccolo film in cui sei recitato, in cui scegli ciò che sta per succedere (rispondendo a Sì / No domande).

Alla fine, la cabina ti dirà se il tuo personaggio sarebbe sopravvissuto in quell'era facendo le azioni che hai scelto di fare. Quanto è fantastico? Sopravviverei! 😉

Andateci, è interessante e divertente. Ho trascorso almeno un paio d'ore nel museo da solo.

NOTA: ogni ultimo giovedì del mese l'ingresso al museo è gratuito.

INGRESSO: 5 EUR - intero, 3 EUR - per studenti

5. Palazzo Kadriorg e parco Kadriorg

L'Estonia fu governata dall'imperatore russo Pietro il Grande dal 1710. Ha costruito un bellissimo palazzo per sua moglie Caterina a Tallinn (ok, in realtà quello che ha costruito per sé a Petergof, la Russia è molto più bella, devi assolutamente visitare esso!). Tuttavia, il parco è bello passeggiare e anche il palazzo stesso vale la pena di essere visitato!

COME ARRIVARE: Kadriorg è un po’ 'fuori dal centro storico, ma è molto facile arrivarci con i mezzi pubblici, il tram Nº1 va dritto al suo ingresso. Il prezzo del biglietto del tram è di 1,60 EUR per gli adulti e di soli 80 centesimi per gli studenti. Dovresti comprare un biglietto direttamente dall'autista (c'è un piccolo cassetto dove metti i soldi, e l'autista ti darà i biglietti e cambierà in cambio)

INGRESSO: 5,50 EUR (tariffa ridotta 3,5 EUR)

C'è anche il KUMU Art Museum nel parco. Anche se non sono così tanto nell'arte contemporanea, non sono andato, ma ho sentito che è interessante. Puoi verificarlo almeno dall'esterno, l'edificio è molto speciale.

6. Lennusadam - Seaplane Harbor

Sicuramente non meno importante, dovresti visitare il museo Seaplane Harbor perché ti permette di vedere e toccare le cose come erano prima!

Nessun testo noioso incluso! Sicuramente uno dei migliori musei marini del mondo!

Hai mai avuto la possibilità di gattonare attraverso un enorme sottomarino da 600 tonnellate dal 1936? Guardare come il membro dell'equipaggio dorme, cucina, mangia. Com'è il motore e le camere dei siluri? E quanto è piccolo e stretto tutto?

Indovina, puoi farlo totalmente nel museo Seaplane Harbor!

Fu usato durante la guerra e aveva 30 persone come membri dell'equipaggio. È proprio nel mezzo dell'esposizione del museo ed è così enorme che non te lo perderai!

Tranne il gioiello del museo, il sottomarino, in poche parole vedrai la storia delle barche. Imparerai a conoscere tutto sullo stile delle imbarcazioni partendo dalle semplici barche di pescatori in legno e dalle canoe eschimesi usate in acque ghiacciate per alcune moderne navi di grandi dimensioni.

Sarai in grado di vedere le stanze di diversi membri dell'equipaggio (da ufficiali di alto livello ai marinai semplici), scendere al piano del motore (incredibilmente grande) ecc.

NOTA: prendi la visita guidata gratuita quando vai al museo marino, è anche inclusa nel tuo biglietto. Puoi chiedere al tuo hotel di chiamarli e chiedere l'ora esatta del tour. Ci sono un paio di tour al giorno in inglese. Consiglio vivamente di prenderlo, dura circa mezz'ora, ma offre una panoramica completa del museo.

NOTA 2: puoi acquistare un biglietto combinato per 2 musei, ma, onestamente, il secondo non mi è piaciuto troppo, non è niente di speciale rispetto al primo, ma puoi conoscere le fortificazioni della città e avere una bella vista dalla torre Fat Margaret.

INGRESSO: 14 EUR adulti, 8 EUR studenti. Biglietto combinato (museo Seaplane Harbor e museo marittimo) 16 EUR.

Dove mangiare a Tallinn?

Ci sono molti ottimi posti dove mangiare e li indicherò tutti più avanti, ma il ristorante D.O.M situato in Kinga 1 Telefono +372 644 0707 merita una piccola menzione a parte.

Come abbiamo già accennato a Tallinn c'è molta cucina gourmet, ed il ristorante D.O.M. ne è l'esempio.Il menu è piuttosto unico, molto moderno ma veramente autentico. Chiamerei il ristorante D.O.M un'attrazione per tutti i veri buongustai.

Ancora una volta, i prezzi sono un po 'più alti rispetto ai ristoranti vicini sulla piazza ma la qualità del cibo e del servizio non può essere paragonata!

Se vuoi evitare la folla di turisti e mangiare dove mangiano tutti i locali, vai nel quartiere di Kalamaja (a soli 15 minuti a piedi dall'Old Twon). Kalamaja era originariamente un villaggio di pesci, e ora è una zona molto hipster con vibrazioni fantastiche. Molti ottimi caffè poco costosi lì intorno, ho mangiato a Boheem e posso sicuramente consigliarlo!

Aspetta, c'è di più, questi sono i locali frequentati dagli abitanti di Tallinn:

  • Nella zona di Telliskivi / Kalamaja:
    • Kivi Paber Käärid situato in Telliskivi 60a Tel +372 600 3626
    • Sesoon situato in Niine 11, Telefono +372 5866 5558
    • Ginger (Cucina Indiana-Thai) situato in Toompuiestee 29, Telefono +372 656 6661;
  • Nella città vecchia:
    • Rataskaevu 16 situato in Rataskaevu 16 tel +372 642 4025
    • Ribe (cucina raffinata) situato in Vene tn. 7 Tel +372 631 3084
    • Bollywood situato in Pikk 31, Tel: 644 2445
    • Kompressor (i migliori pancake della città) situato in Rataskaevu 3, tel. +372 646 4210;
  • Ristoranti vegani:
    • Vegan Restoran V situato in Rataskaevu 12 Tallinn tel +372 626 9087
    • BlissTray Kristiine situato in Mehaanika 21 Tel +372 5553 6525
  • Musica dal vivo:
    • il migliore pub della città vecchiaè il "Chicago 1933" situato in Aia 3, Tallinn Tel. +372 6271266

Considerazioni finali su Tallinn e l'Estonia

Questa minuscola città medievale è meravigliosa, ha un sacco di cose da scoprire, ho brevemente descritto i posti migliori di Tallinn assolutamente da non perdere! Ma dovresti venire tu stesso e provare il fascino interiore della città che raramente si trova da nessun'altra parte!

Ho anche avuto la possibilità di soggiornare in uno degli hotel più insoliti in cui sia mai stato, questo hotel a 5 stelle si chiama The Three Sisters e ora è un patrimonio mondiale dell'UNESCO!

Il cibo a Tallinn è incredibile e poco costoso, ho incluso una lista di ottimi ristoranti raccomandati dai miei amici locali sopra. Divertirsi!

Ed una volta visitata la capitale dell'Estonia, perchè non andare anche nella vicina città universitaria di Tartu?

Booking.com