skopje cosa vedere
Cose da fare a Skopje, in Macedonia, la capitale più insolita d'Europa

Cose da fare a Skopje, in Macedonia, la capitale più insolita d'Europa

Skopje potrebbe essere la capitale più complicata, stratificata, ma anche più affascinante che abbia mai visitato. La gente la chiama strana, bizzarra o stravagante, ma io non l'ho trovata strana.

Certo, Skopje ha tre navi pirata sul suo fiume, anche se la Macedonia è un paese senza sbocco sul mare. Ha una quantità gigantesca di statue e un mix contrastante di edifici neoclassici e sovietici in cemento.

È sconcertante, d'accordo. Ma mi è comunque piaciuta molto. In effetti, abbiamo finito per saltare il Kosovo tutti insieme per avere qualche giorno in più a Skopje.

Skopje è una città con una ricca storia che ha visto numerosi conquistatori in passato, a partire dalle tribù illiriche passando per romani, bizantini, slavi e ottomani.

L'odierna Skopje è una vera città di contrasti, dove i confini tra est e ovest stanno svanendo. E non dico solo questo.

Se ti stai chiedendo se vale la pena visitare Skopje, posso rispondere con tutto il cuore "sì"!

Meteo Skopje: qual'è il periodo migliore per visitarla?

Per sfruttare al meglio la tua visita a Skopje, ti consigliamo di pensare a quando hai intenzione di andare. Come la maggior parte delle destinazioni in Europa, Skopje ha un clima diverso in ogni stagione.

Vale la pena notare che Skopje non è una destinazione turistica enorme e quindi non ha problemi con troppi turisti durante l'alta stagione europea.

Il meteo sarà il fattore principale per capire quale sia il momento migliore per visitare Skopie. La capitale macedone sperimenta temperature sorprendentemente alte durante l'estate e la neve non è rara durante l'inverno.

Se ti piace il caldo o la città leggermente coperta di neve, allora potresti trovare quelle stagioni una buona opzione. Ma se stai cercando un clima generalmente piacevole, ideale per visitare la città, la primavera e l'autunno sono le stagioni migliori per visitare la capitale della Macedonia.

Da metà aprile fino all'inizio di luglio puoi goderti un clima primaverile per lo più secco, mentre i mesi che precedono l'autunno, settembre e ottobre, sono altrettanto buoni.

Skopje cosa vedere

Se ti stai chiedendo cosa fare a Skopje, ho preparato per te un piccolo elenco in modo che tu possa goderti la capitale della Macedonia al massimo.

Penso che 2 giorni a Skopje sarebbero il momento ideale per una visita in modo da poter godere non solo della città stessa, ma anche della meravigliosa natura che troverai nei dintorni.

In due giorni avrai tempo per vedere tutti i luoghi principali di Skopie ma anche per rilassarti e goderti il ​​caffè che è una delle cose migliori da fare nella capitale macedone.

Prima di continuare, Skopje e il resto del paese sono spesso i temi caldi nelle discussioni politiche. Li seguo, ma non menzionerò la politica qui perché non credo che questo sia il posto giusto. Non sono coinvolto nel conflitto macedone, sono solo un viaggiatore a cui piace visitare il paese.< br /> Questo è un blog di viaggi ed enogastronomia, quindi concentriamoci sui viaggi, vero?

Architettura vecchia-nuova e follemente strana

La prima cosa che noterai quando visiti Skopje sarà un'architettura pazzesca, specialmente lungo il fiume Vardar.
Tutti questi edifici dall'aspetto antico potrebbero sembrare vecchi, ma non lasciarti ingannare, sono stati costruiti di recente, intorno al 2010 o giù di lì.

C'è stata una grande controversia riguardo al finanziamento del progetto Skopje 2014 che mirava a dare alla città un aspetto più classico. Nel Paese con un tasso di disoccupazione piuttosto alto, c'erano bisogni più urgenti che fondamentalmente ricostruire la capitale.

Come risultato del progetto Skopje 2014 ora puoi ammirare tutti questi edifici dall'aspetto antico che ospitano numerose istituzioni culturali e politiche.

Su alcuni di essi è ancora possibile trovare schizzi di vernice colorata, un effetto della rivoluzione colorata del 2016.

Ciò che mi spezza davvero il cuore è che i vecchi edifici, un bell'esempio della corrente architettonica del brutalismo (ne parleremo più avanti) sono stati rifatti, ricoperti da un altro strato che nasconde la sua bellezza concreta in modo che possano adattarsi alla zona.

Ma non importa cosa pensi del nuovo look del centro di Skopje, è sicuramente un'esperienza interessante passeggiare per questi edifici dall'aspetto pazzesco e farsi la propria opinione su di loro.

Non ho visto Skopje prima che fossero costruiti, quindi non posso fare paragoni. Anche se sono tutti piuttosto superficiali, mi piacciono, per me rappresentano la Skopje moderna e non riesco davvero a immaginare la capitale della Macedonia senza di loro.

Dato che Skopie non ha un vero centro cittadino, questo è quello che gli assomiglia di più, anche se il risultato è in qualche modo esagerato e kitsch.

Skopie cosa vedere: Piazza Macedonia

Conosci Alessandro Magno? Forse hai anche visto il film Alexander con Colin Farrell e Angelina Jolie. (se non l'hai fatto, vai a guardarlo!). Ebbene, in Piazza Macedonia (il centro della città), c'è un'enorme statua di lui sul suo cavallo, anche se ufficialmente non si chiama Alessandro Magno ma bensì si chiama "Guerriero a cavallo".

Vedi, per più di due decenni, la Grecia ha combattuto gli sforzi dei macedoni per chiamare il loro paese Macedonia, bloccando il suo ingresso nell'UE e nella NATO. Questa complicata disputa si riduce al fatto che: I greci credono che la Macedonia sia una parte della Grecia. I macedoni, tuttavia, credono che il loro paese sia stato governato da Alessandro Magno e che abbiano tutto il diritto di chiamarsi macedoni.

Così, per evitare ulteriori guai con la Grecia, la maestosa statua si chiama “Guerriero a cavallo”. Eppure tutti sanno che si tratta di Alessandro Magno, sovrano dell'antico regno macedone.

Perdersi nel vecchio bazar

Il vecchio bazar di Skopje è il secondo bazar più grande dei Balcani dopo Istanbul e ha sicuramente il fascino orientale.

Appena si entra nella zona si sente l'odore della carne alla griglia che fino ad ora mi ha ricordato soprattutto la Bascarsija di Sarajevo.

Ci si perde facilmente nel dedalo di viuzze (ammetto che a me è successo diverse volte), si possono trovare delle vere chicche anche nei luoghi più inaspettati, come il bezisten (vecchio mercato coperto) o l'hamam (un bagno pubblico).

Il vecchio bazar di Skopje è in grande contrasto con il resto della città macedone. Qui sembra che il tempo si sia fermato circa 100 anni fa.

Piccoli edifici vecchio stile ospitano numerose botteghe artigiane, barbieri o bar e ristoranti che servono cibo locale. Puoi facilmente trascorrere qualche ora qui, girovagando, perdendoti, gustando deliziosi piatti macedoni e semplicemente immergendoti nell'atmosfera.

Mi piace particolarmente andare al vecchio bazar di Skopje in prima serata quando i negozi chiudono per la giornata, c'è meno trambusto in giro ma bar e caffè si riempiono di clienti.

Ma non importa a che ora del giorno finirai nella zona, ti troverai per un'esperienza completamente unica e diversa da quella che serve il resto di Skopje. Il vecchio bazar di Skopje è autentico con un'atmosfera orientale e sovietica. Di nuovo: un mix insolito, ma funziona.

Skopje dall'alto

Mentre sei al vecchio bazar puoi goderti la migliore vista di Skopie. Il posto è un po' nascosto e non molti lo conoscono quindi puoi godertelo in tranquillità.

Devi andare all'Hotel Arka e chiedi del caffè all'ultimo piano (è al 7° piano se ricordo bene) – una volta arrivato lì ti aspetta una sorpresa! La vista da lassù è incredibile, soprattutto poco prima del tramonto quando la luce dorata inonda la città di Skopje.

Hai il vecchio bazar proprio di fronte a te, con la piazza Macedonia e il centro o il monte Vodno un po' dietro. Ordina un caffè (un prezzo normale, come nel resto della capitale della Macedonia, circa 43 dinari macedoni ovvero 70 centesimi di euro), siediti fuori sulla terrazza e goditi la vista mozzafiato! Lo amerai!

I quattro ponti di Skopje

Skopje ha quattro ponti che attraversano il fiume Vardar e si trovano uno accanto all'altro. Due cose che dovresti sapere su questi ponti:

  1. Hanno tutti un tema diverso
  2. c'è una nave pirata accanto a ciascuno di essi.

Questi sono i 4 ponti sul fiume Vardar:

  • Ponte di pietra
  • Ponte delle civiltà
  • Ponte dell'arte
  • Ponte della libertà

Diamo un'occhiata ai quattro ponti, e soprattutto spieghiamo il perché vale la pena visitarli.

Ponte di pietra

Il ponte di pietra è il ponte più popolare e famoso di Skopje, principalmente perché è quello che conduce al centro storico della capitale della Macedonia.

Questo ponte è uno dei ponti più antichi d'Europa. Il ponte di pietra fu costruito durante il regno dell'imperatore bizantino Giustiniano I e fu ricostruito di nuovo nel XV secolo dagli ottomani.

Se cammini un po' più in basso lungo la strada, arriverai al prossimo ponte proprio accanto alla nave pirata rossa.

Puoi effettivamente dormire in questa nave, ed è anche un ristorante. Non ho mangiato lì, ma a prescindere è un posto divertente dove pranzare o cenare.

Il ponte di pietra è un monumento significativo che rappresenta tutte le sfaccettature di Skopje Macedonia del nord, romano, ottomano ed europeo.

Ponte delle civiltà

Sul Ponte delle Civiltà vedrai statue di personaggi significativi della Macedonia e della storia del mondo, come filosofi, governanti e guerrieri greci.

Ponte dell'arte

Un altro ponte importante a Skopje è il ponte dell’arte, che è un ponte pedonale che attraversa il fiume Vardar.

Il ponte dell’arte è fiancheggiato da statue di importanti artisti e musicisti macedoni con lampioni decorati e splendidi panorami, che conducono al Museo Archeologico Nazionale.

Ponte della Libertà

L'ultimo ponte, il ponte della libertà, è dedicato alle generazioni di persone che hanno sacrificato la propria vita per la libertà e l'indipendenza della Macedonia.

Guarda la città dal castello di Kale

Mentre sei nelle vicinanze e vuoi vedere la città da un altro punto di vista, il castello di Kale è una buona opzione.

La fortezza di Kale veglia sulla capitale della Macedonia del Nord dal VI secolo, quando fu costruita dall'imperatore Giustiniano I.

Durante l'occupazione ottomana, la fortezza fu distrutta e oggi rimangono intatti solo 120 metri di mura. Tuttavia, questo è ancora uno dei luoghi storicamente più importanti della Macedonia settentrionale.

Il castello di Kale (o fortezza di Skopje – Kale è la parola turca per 'fortezza') domina la città ed è raggiungibile dal centro storico. Non è rimasto molto del castello, tranne le torri, ma c'è una bella vista dall'alto.

Si trova a pochi minuti dal vecchio bazar ed essendo costruito nel punto più alto della città offre delle splendide viste su Skopje.

Il castello di Kale in sé non è niente di speciale, solo alcune pietre qua e là e poco altro ma puoi camminare lungo le mura o salire sulla torre e guardare la città che si estende sul fiume Vardar: è una vista così piacevole che te ne godrai di sicuro!

Bonus: l'ingresso al castello di Kale è gratuito.

Skopje cosa vedere: l'architettura brutalista

A Skopje Macedonia ho scoperto e mi sono innamorato dell'architettura brutalista (uno dei motivi per cui la città ha un posto speciale nel mio cuore). Se ti piace il cemento, allora adorerai Skopie!

C'è una storia oscura dietro il diffondersi della corrente architettonica del brutalismo a Skopje. Un forte terremoto colpì duramente la città nel 1963 e oltre mille persone persero la vita e gran parte del centro fu distrutto. Ecco perché non vedrai davvero nessun vecchio monumento a Skopje, ad eccezione del vecchio bazar.

Due anni dopo fu scelto un architetto giapponese Kenzo Tange per disegnare il nuovo look della città e dal momento che il "brutalismo" era all'apice della sua popolarità in quel momento, ha deciso di creare la città concreta del futuro.

I progetti sembravano fantastici e mi fanno battere forte il cuore anche adesso, peccato che il nuovissimo look di Skopje non sia mai stato completamente realizzato!

Per quelli di voi che non hanno molta familiarità con il brutalismo (l'ho saputo solo un paio di anni fa), questo è lo stile nell'architettura che si concentra sul cemento grezzo ma con una svolta: forme sinuose, ornamenti ecc.

Se pensi che qualcosa sembra strano ed è fatto di cemento, molto probabilmente è brutalista! Oltre a Skopje puoi trovare alcuni dei grandi esempi a Belgrado, Kiev, Katowice o Tbilisi, solo per citarne alcuni.

Non è necessario allontanarsi molto dal centro per vedere i palazzi brutalisti di Skopje, ma se desideri vedere più di pochi edifici dovrai girare un po' per la città.

In effetti, l'ufficio postale o il centro commerciale GTC sono proprio in centro, mentre alcuni luoghi, come l'università o la chiesa di St. Klement Ohridski, sono facilmente accessibili a piedi ad altri – principalmente l'Istituto idrometeorologico statale di Skopje e i dormitori di Goce Delčev – sono un po' lontani dal centro di Skopie (nemmeno io ci sono riuscito) ma è non impossibile visitarli.

Purtroppo il futuro dell'architettura brutalista di Skopje non sembra molto brillante. Già alcuni anni fa il tribunale amministrativo di Skopje, un'altra gemma di cemento era ricoperta da una sorta di marmo per assomigliare al resto degli edifici dall'aspetto antico intorno.

Un paio di giorni fa ho visto voci secondo cui anche uno degli edifici brutalisti che fanno parte del complesso dell'ufficio postale sarebbe stati distrutti.

Se vuoi ammirare le incredibili strutture in cemento di Skopje devi sbrigarti perché nessuno sa per quanto tempo saranno ancora lì!

Chiesa di San Panteleimon

Diciassette chilometri a sud del centro di Skopie si trova la Chiesa di San Panteleimon nel villaggio di Gorno Nerezi.

Arroccata su un pendio del monte Vodno, la chiesa fu costruita nel 1164 ed è un magnifico esempio di architettura bizantina.

La chiesa è stata dedicata a San Panteleimon, il santo patrono dei medici ed è uno dei più antichi della Macedonia settentrionale in condizioni così buone. Tuttavia, questa non è l'unica cosa per cui San Panteleimon è famoso.

All'interno della chiesa si trovano diversi affreschi bizantini raffiguranti la vita e la morte di Gesù tra cui la Trasfigurazione, la Resurrezione di Lazzaro, la Nascita della Madre di Dio, la Presentazione della Madre di Dio al Tempio, l'Ingresso a Gerusalemme e la Discesa da la Croce.

So che a prima vista potrebbe non sembrare così affascinante, ma tieni presente che queste reliquie risalgono al 1100.

Goditi i caffè di Skopje

Le città balcaniche sono famose per la straordinaria presenza dei caffè e Skopje non fa eccezione qui. Il caffè qui è denso, delizioso e super economico.

Dopo una lunga giornata di visite turistiche a Skopje (o nel bel mezzo di una lunga giornata di visite turistiche, se è per questo), è una buona idea ritirarsi in uno dei tanti caffè o bar per sedersi, rilassarsi e bere.

Lì non c'è molta varietà quando si tratta di birre - Skopsko e Zlaten Dab sono le due più popolari della Macedonia - ma c'è un birrificio locale, Star Grad Pivnica, che produce e serve birra artigianale Temov nel cuore della città.

Ci sono tre strade a Skopje piene di caffè e bar: Jorgandziska nel Vecchio Bazar, il Riverwalk sulla riva sud del fiume tra Stone Bridge e Civilizations Bridge e Macedonia Street tra Dame Gruev e Dimitrie Chupovski.

  • I nostri due migliori bar consigliati (entrambi su Jorgandziska nel Vecchio Bazar) sono:
  • Star Grad Pivnica (provate l'IPA e l'insolita birra affumicata)
  • Rakija Bar Kaldrma, che offre più di 30 tipi di rakija macedone

La casa commemorativa di Madre Teresa

Sapevi che Madre Teresa era macedone? In realtà pensavi fosse albanese, ma no. Lei è della Macedonia essendo nata a Skopje il 26 agosto del 1910 dove ha vissuto fino all'età di 18 anni quando è partita per farsi suora.

Madre Teresa fu battezzata nella chiesa cattolica romana del Sacro Cuore di Gesù, dove ora si trova la casa commemorativa. Qui puoi commemorare la vita di Anjezë Gonxhe Bojaxhiu, che quando prese i voti trasformò il suo nome in Madre Teresa.

Troverai la Casa della Memoria di Madre Teresa sulla strada pedonale principale tra Piazza Macedonia e la vecchia stazione ferroviaria.

Il museo presenta molte foto dei suoi primi giorni e molti documenti che seguono la vita e l'opera religiosa di Madre Teresa. Il museo ha anche una sua piccola cappella e un centro multimediale che riproduce film legati al suo lavoro umanitario.

Gli orari di apertura della casa commemorativa di Madre Teresa sono dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 20:00 e il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 14:00. L’ingresso alla casa commemorativa di Madre Teresa è gratuito ed è una delle cose migliori in assoluto da fare a Skopie.

Rilassati a Debar Maalo

Non lontano dal centro troverai Debar Maalo, l'oasi tranquilla, la parte più bohémien della città e il centro dell'alternativa Skopje.

Le strade di Debar Maalo sono fiancheggiate da alberi, numerosi caffè e ristoranti riempiono la zona e questa atmosfera rilassante e piacevole fluttua intorno.

Ho trascorso un po' di tempo a Debar Maalo ed è la zona migliore per fuggire rapidamente anche quando sei stanco del trambusto della città e ti senti sopraffatto dalla Disneyland al centro.

Mentre Debar Maalo è calmo e tranquillo per la maggior parte del tempo, non sai mai quando potresti imbatterti in un concerto rock per strada o in una festa in uno dei bar!

Chiesa orientale del Santissimo Salvatore

Quasi non trovavo questa chiesa. Per fortuna, ho chiesto indicazioni a una famiglia macedone e alla fine mi hanno portato in chiesa per assicurarmi che ci arrivassi. I macedoni sono così gentili.

Ok, quindi la chiesa è anche conosciuta come La Chiesa dell'Ascensione di Gesù. La troverai vicino al Castello di Kale e nella periferia della Città Vecchia.

La caratteristica principale della Chiesa orientale del Santissimo Salvatore è l'iconostasi in legno lunga 9 metri. I dettagli floreali e le raffigurazioni della Bibbia sono stati scolpiti a mano da due fratelli in un periodo di cinque anni, dal 1819 al 1824.

La chiesa orientale del Santissimo Salvatore si trova in un tranquillo cortile pavimentato con vecchie lapidi e scavato per metà nel terreno. Questo perché è stato costruito durante l'oppressione turca a metà del XVI secolo, quindi le autorità non hanno permesso i santuari cristiani.

Sembra modesto all'esterno, ma quando entri, noterai gli interni lussuosi. Merita sicuramente una visita! 

Goditi le splendide vedute dal monte Vodno

Quando arrivi a Skopie sai che ti stai avvicinando alla città quando vedi una grande Croce del Millennio situata sul Monte Vodno.

È grande quasi il doppio della famosa statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro, visibile da lontano, anche la sera quando è illuminata. Potresti pensare che dal momento che puoi vedere la croce più o meno ovunque, anche la vista da lassù deve essere piuttosto sorprendente. E hai ragione!

In realtà è davvero facile raggiungere il Monte Vodno dal centro di Skopje! Devi prendere uno di quegli autobus a due piani in stile londinese che si dirigono lì: iniziano il viaggio alla stazione degli autobus e attraversano il centro, puoi prenderlo sulla strada dell'11 ottobre, vicino alla piazza principale, la Macedonia.

L'autobus per Vodno ha il numero 25 e dovrebbe essere scritto (in alfabeto cirillico e latino) “Millennium Cross” o “Sredno Vodno”. L'orario online dice che c'è un autobus ogni ora, dalle 08:20 alle 15:20, ma ricordo che passano più frequentemente. Ma è meglio attenersi al programma online, per ogni evenienza.

L'autobus ti porterà a Sredno Vodno – Middle Vodno da dove dovrai prendere la funivia (o camminare) fino alla cima della montagna. La stazione della funivia è a pochi passi dalla fermata dell'autobus ed è follemente economica, meno di 2€/andata e ritorno.

Una volta che sei in cima al monte Vodno puoi goderti una vista mozzafiato di Skopie da un lato o della natura circostante dall'altro, fare un'escursione un po' o goderti il ​​caffè in questa fantastica posizione. È un posto così bello e rilassante!

Tieni presente che l'ultimo autobus per la città parte da Sredno Vodno alle 17:00. Se lo perdi il taxi per il centro dovrebbe costare circa 5€.

Cosa mangiare a Skopje

Uno dei modi migliori per conoscere un luogo è assaggiare la cucina locale. A Skopje, ciò significa porzioni abbondanti - solitamente di carne, ma anche stufati di fagioli - bilanciate con insalate fresche (molto probabilmente ricoperte di formaggio) o peperoni fritti e ripieni di formaggio.

Le opzioni di fast food a Skopje sono come quelle del resto dei Balcani: Burek (dolci arrotolati ripieni di carne o formaggio) e kebapi (salsicce di carne macinata).

Negozi di dolci e panetterie che vendono tulumba sciropposa si trovano in tutta la città. Tariffe regionali e internazionali si trovano anche nel centro della città; in particolare piatti turchi nel Vecchio Bazar.

Piatti macedoni da provare:

  • Zelnik (pasta ripiena – la mia preferita è con carne macinata, pepe e cipolle con spezie)
  • Turli Tava (buono e sostanzioso spezzatino con gombo, patate, melanzane, carne macinata, peperoni, carote, riso e cipolla)
  • Selsko Meso (buono piatto di maiale o manzo affumicato con cipolle, funghi, spezie, pomodori preparato in una pentola di terracotta)

I migliori ristoranti a Skopje:

  • Skopski Merat (provate la pastrmajlia)
  • Galerija 7 – Una gemma nascosta nelle profondità del Vecchio Bazar che serve variazioni di soli due piatti: Lahmacun e Pide.
  • MKC Club _ Ristorante (atmosfera trendy e rilassata. Ottimo kebab)
  • Old City House (esterno e interno belli e tradizionali)

Skopje nightlife

Siamo rimasti sorpresi di scoprire quanto fosse vivace la vita notturna di Skopje! La città si anima davvero mentre le enormi fontane mostrano i loro spettacoli di luci in stile Las Vegas.

Durante le calde notti estive, una volta che il sole è tramontato, gli abitanti del posto si dirigono verso Piazza Macedonia per rinfrescarsi giocando con le fontane d'acqua.

Giovani e vecchi hanno il coraggio di sfidare la fontana d'acqua correndo su di essa il più velocemente possibile prima che l'acqua spari e li schizzi. Altri semplicemente fanno la loro missione per ottenere il più bagnato possibile. Non ero abbastanza coraggioso, ma era certamente la cosa migliore da fare nella Skopje nightlife

Dopo averlo osservato per un po’, la nostra vita notturna a Skopje è continuataabbiamo passeggiato lungo il fiume Vardar, scattando alcune foto notturne delle mie amate lampade, ci siamo fermati all'Etno Bar per gustare un bicchiere di vino ed assaggiato il tipico dessert Baklava.

Fuga nella natura al Matka Canyon

Un'altra perfetta fuga nella natura è il Matka Canyon, un po' più lontano del Monte Vodno ma anche facilmente accessibile.

Arriverete qui con l'autobus n. 60 dalla stazione degli autobus o dal centro (vicino alla fortezza), per sicurezza ho scelto la fermata dell'autostazione.

È un bel viaggio e dalla fermata dell'autobus devi salire un po', ma alla fine sarai accolto dalla natura incontaminata e dalle viste mozzafiato del Matka Canyon. Puoi andare in kayak, andare in barca o fare escursioni lungo il canyon - non importa cosa scegli, lo adorerai.

Il posto è semplicemente mozzafiato e un'oasi naturale così perfetta dopo la pazza Skopje, sembra un mondo completamente diverso da quello che ti sei lasciato alle spalle.

Puoi fare un tour organizzato e molto apprezzato e vedere contemporaneamente sia il Monte Vodno che il Matka Canyon.

Skopje: la migliore vacanza in Macedonia del Nord

Non posso dire che una delle mie cose preferite da fare a Skopje sia lasciare Skopje, mi piace troppo la città. Ma è il luogo perfetto per scoprire il resto del paese.

Fin dalla mia prima visita, penso che la Macedonia del Nord sia tra i paesi più sottovalutati d'Europa, sempre all'ombra dei paesi balcanici più popolari. Ma ha molto da offrire, davvero!

Il lago e la città di Ocrida sono in cima alla mia lista dei posti più belli che abbia mai visto, Bitola è una città vibrante diversa dalle altre, un mix di atmosfera balcanica e mediterranea o Krusevo che sembra da una fiaba ed è sede di uno degli edifici più bizzarri di sempre. Ci sono anche città piacevoli come Tetovo o Veles così vicine a Skopje che puoi visitarle per una gita di mezza giornata.

È possibile andare a Ocrida per una gita di un giorno da Skopje. C'è così tanto da vedere e da fare in Macedonia e Skopie è un punto di partenza perfetto!

Vale la pena visitare Skopje Macedonia del Nord?

Ormai dovresti sapere che sì, vale davvero la pena visitare Skopje Macedonia del Nord. Non riesco a pensare a una città più unica di questa. È kitsch e bizzarro ma allo stesso tempo cool e affascinante.

È pieno di contrasti, ad ogni fermata ed è questo che lo rende così speciale. Non aspettarti una bella città tipica, ma un posto unico nel suo genere. Visita Skopje con una mente aperta e le possibilità che te ne innamori sono davvero alte.

Mi è piaciuta molto Skopje alla fine di maggio e alla fine di settembre, quando il tempo era caldo e soleggiato ed era possibile prendere un caffè o mangiare in uno dei caffè all'aperto.

Skopje cosa vedere – informazioni pratiche

Come arrivare a Skopje Macedonia?

Skopje è abbastanza ben collegata con numerose destinazioni europee grazie alle compagnie aeree low cost. Puoi volare a partire da 10€ solo andata.

Per arrivare dall'aeroporto al centro è necessario prendere l'autobus gestito da Vardar Express. L'orario degli autobus è collegato con gli arrivi/partenze dei voli, il viaggio dura poco più di 30 minuti e il biglietto costa circa 3€.

Nel centro di Skopje, l'autobus si ferma alla stazione principale degli autobus e accanto all'hotel Holiday Inn, a 3 minuti da Piazza Macedonia. Le principali stazioni degli autobus e dei treni si trovano nello stesso edificio (i binari del treno sono al piano superiore, anch'essi sono un buon esempio di brutalismo), a circa 10-15 minuti a piedi dal centro.

Le opzioni ferroviarie sono molto limitate con solo poche destinazioni nel paese e all'estero (Serbia, Kosovo). La rete di autobus è molto più sviluppata, puoi raggiungere facilmente e dalle principali città come Ohrid, Bitola, Prilep e altre.

Gli autobus vanno bene, niente di eccezionale ma abbastanza decenti da sopravvivere a queste poche ore di viaggio (ci vogliono circa 3 ore per arrivare a Ohrid o Bitola). Skopje è anche ben collegata con altri paesi circostanti.

Come muoversi a Skopje

Camminare è la tua migliore opzione poiché tutte le attrazioni di Skopje sono abbastanza vicine l'una all'altra. Diventa più complicato se vuoi andare da qualche parte in autobus (Monte Vodno, Matka Canyon). Fino a poco tempo era possibile acquistare solo il biglietto dall'autista, ma ora è necessario ottenere una carta speciale, chiamata Skopska card.

Costa 150 MKD per la carta e hai già del credito su di essa, il viaggio in autobus di sola andata all'interno della città costa 30 MKD. Puoi prendere la tessera nelle edicole.

Skopje cosa vedere: ultimi suggerimenti

  • La valuta macedone è disponibile solo nel paese ed è illegale portare fuori dal paese.
  • Ci sono due strade a pedaggio da Skopje al Monastero di Rila in Bulgaria per 40 den (1 €) e il secondo a 60 den (1,50 €).

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

SCHEDA TECNICA SKPJE MACEDONIA

Per ulteriori informazioni:
Tourist Information TIC-Tourist information Centre (Old Bazaar)
Mitropolit Teodosij Gologanov 42
1000 Skopje Macedonia
Phone/Fax: +389 2 3230560
Email: [email protected]

Siti Web:
Tourist Information TIC-Tourist information Centre: www.skopjeonline.com.mk

Come si raggiunge:
In aereo: L’aeroporto di Skopje/Petrovec e si trova a 23 km a sud-est della città.
Distanze: Roma 985 Km, (traghetto Bari-Durazzo) Milano 1451 Km, Venezia 1198 Km (fonte Google Maps)
Ambasciata: Ambasciata d'Italia in Macedonia
Ulica 8ma Udarna Brigada, 22
Tel. +389-2-3236500 - Fax +389-2-3236505
Email: [email protected]
Web: www.ambskopje.esteri.it

Documenti: Per i cittadini italiani serve il passaporto con validità residua di almeno 3 mesi o di carta d'identità valida per l'espatrio.

Fuso orario: Stessa ora dell’Italia.
Voltaggio energia elettrica: 220 volts, 50 hertz
Valuta: L’unità monetaria è il Dinaro Macedone (MKD) - 100 MKD = 1,61 Euro - 1 Euro = 62 MKD
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna.
Periodo consigliato: Estate

Ti è piaciuto leggere della mia avventura a Skopje?
Condividilo su Pinterest ora così lo potrai rileggere più tardi:

Skopje e la Macedonia ovvero la terra di Alessandro Magno

Alcune fotografie di Skopje

Skopje MacedoniaLa capitale delle Macedonia