Siviglia cosa vedere in tre giorni
Siviglia cosa vedere in tre giorni

Siviglia cosa vedere in tre giorni

Salve inguaribili viaggiatori
sono stata a Siviglia quando ancora visitavo le città seguendo l’istinto più che una guida.

Ero più interessata a perdermi nelle strade che a visitare i monumenti più importanti e per questo il mio primo impatto a Siviglia è stato ingenuo.
Ingenuo perché non mi rendevo conto a cosa stavo andando incontro.

Non sapevo che avrei passato tre giorni a bocca aperta, perché Siviglia è troppo bella e, sicuramente, il mio articolo non le renderà giustizia.

Siviglia è la capitale della splendida Andalusia e, oltre a questo, è sorrisi, colori, vitalità, flamenco, tapas e bellezze architettoniche.
Le sue stradine sono meravigliose anche con il caldo infernale di Agosto, che ti fa fermare ogni tre per due in qualche bar a bere una Coca Cola.

A Siviglia sono belli persino i piccoli bar, messi in vari angoli, fuori dal caos del centro.

Con questa guida cercherò di riassumere cosa vedere a Siviglia in tre giornni.

Siviglia cosa vedere in tre giorni: Indice dei contenuti

Siviglia cosa vedere in tre giorni - Plaza de España

Plaza de España si trova praticamente all’interno del Parque de Maria Luisa.
E’ sicuramente la piazza più importante della città e ha una grande importanza storica e architettonica.

Fu realizzata fino al 1926 da Annibale Gonzales e poi fu completata da Vicente Traver che decise di inserire la fontana centrale, nonostante non fosse prevista.

I quattro ponti rappresentano i quattro re di Spagna e la sua forma simile ad una U raffigura un “abbraccio” tra le colonie ibero americane.
L’edificio principale ha 48 banchi decorati con mosaici e, ognuno, rappresenta le province spagnole.
All’interno della Piazza c’è un corso d’acqua ed è possibile affittare una barchetta per percorrerlo.

Siviglia cosa vedere in tre giorni - Reales Alcazares

I Reales Alcazares, in italiano Palazzi Reali, sono i monumenti più imponenti della città, questi edifici sono caratterizzati da vari miscugli di stili, che li rendono davvero unici oltre che meravigliosi.
L’Alcazàr è un’antica fortezza araba, con grandi saloni, patii e giardini arabeggianti ed accanto ad essa, troviamo il Palazzo Carlos V con i suoi arazzi raffiguranti la conquista di Tunisi da parte del Re.

Siviglia cosa vedere in tre giorni - La Cattedrale e la sua Giralda

La Cattedrale de Santa Maria di Siviglia è considerata uno dei monumenti cristiani più importanti, subito dopo la Basilica di San Pietro.

Inutile dirvi quanto sia bella e maestosa. E’ formata da cinque navate interne in stile Gotico e da due Cappelle, quella Reale e quella Maggiore.
All’interno della Cappella Maggiore, troverete dei quadri molto belli che raffigurano Cristo e la Vergine.
Un’altra parte molto importante della Cattedrale è sicuramente la Giralda: si tratta della Torre Campanaria, bellissima nella sua estrema semplicità.
Questa torre deve il suo nome alla sua statua, la statua della Fede, chiamata Giraldillo, che si muove in base alla direzione del vento.
E’ possibile accedere alla torre, attraverso la Cattedrale, per godervi una vista mozzafiato sulla città.

Siviglia cosa vedere in tre giorni - La Casa di Pilato

La Casa di Pilato, fu voluta da Don Fadrique, è un bellissimo esempio di Arte Rinascimentale.
Si dice che questa casa si sia ispirata alla casa di Ponzio Pilato a Gerusalemme, perché pare che il Marchese si sia accorto che la distanza tra la sua abitazione e la chiesa, era uguale a quella tra la casa di Ponzio Pilato e il luogo dove Gesù venne crocefisso.

L’edificio è un bellissimo mix di stili con un grande giardino, un meraviglioso patio e varie statue.

Siviglia cosa vedere in tre giorni - Il quartiere di Triana

Sulla riva occidentale del fiume Guadalquivir, troviamo Triana, un quartiere molto caratteristico dove potete vedere sia la città antica che quella moderna.

Il lungo fiume è pieno di bar e ristoranti, dove il divertimento non manca mai, soprattutto la sera, dove potrete passeggiare e sorseggiare qualche buon drink.
All’interno invece, ci sono un sacco di botteghe di artigiani che vendono la ceramica realizzata da loro, molto bella!

Siviglia cosa vedere in tre giorni - Il Barrio de San Bartolomè

Questo quartiere è veramente stupendo, un intreccio di stili che va dalla Chiesa di Maria la Blanca a Plaza de San Francisco, per passare dalla Casa di Pilato fino alla Chiesa de Santa Magdalena.

Perdetevi nelle sue stradine strette, nel silenzio e nelle casette basse.
Sarei stata a camminarci ore, è davvero un angolo molto caratteristico.

Siviglia cosa vedere in tre giorni - I Mercati di Siviglia

Ogni volta che vado in una città e so che c’è il mercato coperto, non resisto e voglio subito andarci.
A Siviglia sono tre i mercati famosi, quello della Lonja del Barranco, il mercato di Triana e il mercato Calle Feria.

Io ho visto il mercato Calle Feria e devo dire che mi è piaciuto davvero tanto!
Si trova vicino all’Alameda de Hercules (piazza di Siviglia, vicina al fiume Guadalquivir) ed è davvero molto particolare e alla moda, diverso da tutti gli altri mercati che ho visto in Spagna.

Ovviamente andateci o per colazione o per pranzo, troverete tante cose da stuzzicare!!!

Siviglia cosa vedere in tre giorni - Crociera sul fiume Guadalquivir

Potrebbe sembrare una cosa molto turistica (ed effettivamente lo è), ma questo giro sul battello è davvero bello!
Potrete ammirare tutta la città e rilassarvi, osservando le due rive, quella di Siviglia e quella di Triana.

Siviglia cosa vedere in tre giorni - Museo di Bellas Artes

Io che amo l’arte, non potevo perdermi questa meravigliosa Pinacoteca.

Alla fine, nonostante i capolavori esposti fossero molto belli, sono rimasta più colpita dalla struttura (si tratta di un ex convento) che da tutto il resto, che vi ricordo viene considerato il museo più importante dell'Andalusia, ed il secondo della Spagna.

Siviglia cosa vedere in tre giorni - Metropol Parasol – Setas

Questo edificio moderno (del 2011) ha attirato la mia curiosità, solo perché ho saputo che da lassù si godeva una vista stupenda della città.
Le mie aspettative non sono state deluse: è davvero una meraviglia da lassù!!

Siviglia ha lasciato in me tanti bei ricordi, soprattutto perché è da lì che è iniziato il mio viaggio in Andalusia.

Se non ci siete ancora stati, dovete assolutamente rimediare: non la potrete più dimenticare.

Alla prossima meta!
L’inguaribile viaggiatrice Isabella Vassallo
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

E mentre siete a Siviglia, perchè non assaggiare la Paella di marisco oppure le Tortilla de patatas?

SCHEDA TECNICA SIVIGLIA

Per ulteriori informazioni:
Ufficio del turismo spagnolo in Italia
Via Broletto, 30 - 20121 Milano
Tel. 0272004617 - Fax.0272004318
Email: milan@tourspain.es

Consorcio Turismo de Sevilla
Paseo Marqués de Contadero, s/n.
41001 Sevilla, España
Tel: +34 955 471 232
Email: visitasevilla@visitasevilla.es

Siti Web:
Sito dell’ufficio del turismo spagnolo in Italia www.spain.info/it

Sito del Consorcio Turismo de Sevilla: www.visitasevilla.es/it

Come si raggiunge:
In aereo:
L’aeroporto Aeropuerto de San Pablo si trova a 10Km dalla città di Siviglia con cui è ben collegato con i mezzi pubblici. Vi Atterrano i voli provenienti dall’Italia delle compagnie aeree low cost Vueling e Ryanair
In treno:
Non esistono treni diretti dall’Italia a Siviglia. Esiste però treno diretto da Milano e Torino a Barcellona, dove si deve cambiare e prendere il treno per Siviglia
In auto:
Chi vuole raggiungere Siviglia in auto, una volta arrivato in Spagna deve prendere l’autostrada a pagamento E15 e la E5.

Ambasciata:
Ambasciata d'Italia a Madrid
Calle Lagasca, 98 - 28006 Madrid
Tel.: +34 91 4233300 - Fax: +34 91 5757776
E-mail: archivio.ambmadrid@esteri.it
Web: www.ambmadrid.esteri.it

Consolato di Siviglia
Calle Fabiola, 10
41004 Siviglia
Fax: 954.228.549
E-mail: siviglia.onorario@esteri.it

Documenti: Ai cittadini italiani basta la carta d’identità valida per l’espatrio
Valuta: Euro
Distanze: Roma 2.345 Km, Milano 1.697 Km, Venezia 2.221 Km. (fonte google maps)
Fuso orario: stessa ora rispetto all'Italia.
Voltaggio corrente elettrica: L'elettricità è fornita a 220 volt frequenza 50 Hz in tutta la Spagna con una presa a muro con due buchi.
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna
Periodo consigliato: Tutto l’anno.

Alcune fotografie di Siviglia (Spagna)

Siviglia Metropol Parasol – Setas Siviglia cosa vedere in tre giorni
Siviglia (particolare) Siviglia cosa vedere in tre giorni