Riga Lettonia
Esplora Riga: luoghi da visitare e cose da fare

Esplora Riga: luoghi da visitare e cose da fare

L'incantatore del Baltico con un'abbondanza di cultura, architettura e una scena gastronomica come nessun altro.

Presentazione di Riga Lettonia

Esplorare Riga è come scartare centinaia di piccoli doni: ogni edificio, via e angolo sorprende, sia che si tratti di un bar accogliente o di un concept store di design locale. Riga viene spesso chiamata la "Piccola Parigi del Nord" per le sue romantiche stradine acciottolate e i suoi grandi edifici, la Riga capitale lettone ti incanterà all'istante.

Ciò che iniziò un insediamento di tribù baltiche già nel 2° secolo è ora una piccola ma deliziosa città con una squisita selezione di architettura, una pletora di gallerie d'arte, opera e teatro e introiti creativi della cucina locale.

Anche se è ancora ampiamente contestato - anche tra i residenti - sul fatto che la Lettonia sia nell'Europa settentrionale o orientale, è la moderazione e la riserva scandinava che caratterizza la gente del posto. Ma graffia la superficie di questa città e scoprirai un assaggio di quel calore slavo e la passione per la vita nei caffè alla moda hipster, nelle gallerie d'arte alla moda e nelle cucine sperimentali, dove la creatività non vede limiti.

Le influenze delle occupazioni svedesi, tedesche e russe si riflettono sul volto della città e sulla sua gente, rendendola un luogo molto speciale, che, dopo decenni di dominio straniero, ha trovato la sua voce.

Riga cosa vedere

  1. Passeggia nella storia
  2. Fondata nel 1201, il centro storico di Riga con le sue strade pedonali acciottolate e le imponenti guglie delle chiese evocherà il passato medievale della città. Inizia dalle mura della città vecchia e attraversa la porta svedese, l'unica porta rimasta per la vecchia Riga.
    Quindi dirigiti verso la Cattedrale della cupola di Riga che domina l'ampia piazza Doma e fermati per un abbondante pasto lettone nei ristorantini nei dintorni, dove puoi assaporare una salsiccia con marmellata di mirtilli rossi e crauti in umido.

  3. House of the Blackheads
  4. Dopo pranzo, perditi nelle strette stradine labirintiche prima di raggiungere la spettacolare House of the Blackheads - una corporazione del XIV secolo per mercanti tedeschi non sposati - che fu bombardata dalle rovine dai tedeschi nel 1941 e demolita dai sovietici nel 1948, solo per essere riportato al suo antico splendore all'inizio del secolo.
    In una giornata limpida dirigiti verso la guglia della chiesa di San Pietro fino alla piattaforma panoramica e goditi la vista sull'abbondanza delle tegole di terracotta arancione della Vecchia Riga.

  5. Rilassati lungo il canale
  6. Probabilmente il punto più bello della città, il parco Bastion Hill e il canale di Riga che scorre attraverso di essa separano il centro storico medievale dal moderno sistema a griglia del centro di Riga.
    Inizia la tua passeggiata attraverso il parco alberato da Barona Street, ammira la grandiosità dell'Opera Nazionale e segui il canale fino al Monumento alla Libertà.

  7. Lasciati stupire dall'architettura
  8. Dalle case di legno del XVII secolo restaurate nel quartiere di Kalnciema (che ospita anche un mercato artigianale il sabato) alla futuristica Biblioteca Nazionale, il viaggio di Riga attraverso i decenni è documentato nei suoi edifici.
    Sede della più grande collezione di edifici in stile Art Nouveau in qualsiasi parte del mondo, l'area e il museo Art Noveau sono un must. Costruito durante una rapida crescita economica agli inizi del XX secolo, i condomini in stile liberty costituiscono circa un terzo del centro di Riga.

  9. Mangia come un locale
  10. Non sei stato a Riga se non sei stato sopraffatto dalle attrazioni e dagli odori allo stomaco della città - il Mercato Centrale. Composto da bancarelle di verdure, prodotti lattiero-caseari, carne e pesce e uno spazio commerciale all'aperto, questo è il più grande mercato alimentare in Lettonia.
    Prova i crauti e i cetrioli freschi, concediti una selezione di salumi affumicati e pane nero e assaggia lo sgombro affumicato prima di passare alla vasta selezione di mieli di fiori selvatici.

  11. Prendi la cultura
  12. Sede di oltre 52.000 opere d'arte, il National Museum of Art è mozzafiato sia dentro che fuori. Recentemente rinnovato, il museo documenta lo sviluppo dell'arte professionale nei Paesi Baltici.
    Anche se l'arte non fa per te, vale la pena visitare questo grande edificio solo per vedere i suoi interni simili a un palazzo in contrasto con lo spazio di arte contemporanea in legno dipinto di bianco nell'attico.

5 cose alternative da fare a Riga

  1. Fai un tour gastronomico
    Assapora la Lettonia in uno dei tour gastronomici che vengono organizzati quotidianamente. Scegli tra il tour di degustazione di Riga Lettonia, che ti guida attraverso le montagne di prodotti al mercato centrale, o il tour di birra e balsamo nero, che si concentra sul campionamento delle due bevande più amate della Lettonia. Se hai più di un paio d'ore, ti consigliamo il tour Feast For a Day che ti porterà da un delizioso giro in barca a assaggiare le prelibatezze locali prima di concludere la giornata con una cena in un ristorante di alto livello.
  2. Esaminare le radici pagane della Lettonia
    Gran parte della cultura lettone contemporanea è profondamente radicata nelle tradizioni pagane delle tribù baltiche che un tempo vivevano nella zona, dai rimedi casalinghi e unguenti ancora usati oggi alle canzoni popolari cantate durante le festività nazionali e ai simboli della divinità pagana scolpiti sulle porte.
    Il Museo Etnografico all'aria aperta offre uno scorcio dello stile di vita pagano ed è sede di 118 edifici storici già dal 17° secolo. È un'occasione per capire da dove origina il legame dei lettoni con la natura e capire perché un rituale pagano come il solstizio d'estate è celebrato come festa nazionale.
  3. Concediti il ​​cioccolato
    In una giornata piovosa (di cui Riga ha più di una manciata) vai al Museo del cioccolato di Laima. Fondata nel 1870, le dolci delizie di Laima sono state un punto fermo nei Paesi Baltici e persino in tutta l'Unione Sovietica.
    Il segreto per produrre il cioccolato d'autore di Laima è strettamente custodito, tuttavia nel museo avrai la possibilità di creare la tua barretta di cioccolato e seguirne la creazione, da un singolo chicco di cacao all'involucro.
  4. Scopri i segreti sovietici
    Un tempo dimora della polizia segreta sovietica, la cosiddetta Cheka, durante l'occupazione sovietica, la KGB Corner House offre uno sguardo sincero alla paura che affliggeva i lettoni durante i decenni di occupazione, dal 1940 al 1991.
    L'edificio racconta una storia di come i cittadini sono stati interrogati sulle loro alleanze politiche e include una visita alle celle della prigione e persino alla sala delle esecuzioni, dove i fori di proiettile sono ancora visibili nel muro.
  5. Spīķeri
    Una volta che un distretto di magazzini in mattoni rossi costruito per ospitare merci spedite dall'estremo oriente della Russia verso l'Europa occidentale, il quartiere creativo di Spīķeri ha vissuto un rilancio nell'ultimo decennio.
    Ora una collezione di gallerie d'arte, negozi e caffè alla moda, Spīķeri ospita anche il mercatino delle pulci di Riga, dove troverai di tutto, dal bric-à-brac vintage agli oggetti di design moderno, e il Riga Restaurant Festival, quando i migliori chef offrono un boccone -pasti snack e campioni del loro menu a prezzi molto accessibili.

Riga cosa mangiare

  1. Concediti una cucina raffinata: Vincents è stata la prima istituzione gastronomica nei Paesi Baltici sin dalla sua nascita, più di 20 anni fa, che serviva bistecche appetitose e ostriche eccellenti, mentre l'innovativo chef di Bibliotēka No1, Kaspars Jansons, ha insignito dei premi per l'ultimo quattro anni e oltre. Il suo menu degustazione è una visione eccellente della combinazione di ingredienti lettoni con tecniche classiche francesi. In alternativa, prenota un tavolo al Kaļķu Vārti nella Vecchia Riga per una cena raffinata con umili prodotti lettoni come aringhe in salamoia, grano saraceno e pane nero.
  2. Assaggia i frutti di mare del Baltico: la regione del Baltico è ricca di pesci marini e d'acqua dolce. Dirigiti verso Ferma per il loro pescato del giorno, prova Le Dome per il lussuoso caviale lettone di storione o Zvejnieka Dēls (Fisherman's Son) per un approccio senza fronzoli ai frutti di mare.
  3. Scopri le interpretazioni moderne della cucina lettone: sperimentare con sapori locali e tecniche internazionali ha ampiamente definito la moderna cucina lettone. L'Ambasciata di Valmiermuiža è una tappa obbligata non solo per la loro innovativa visione del cibo, ma anche per la loro birra artigianale di prima classe: prova la firma birra chiara non pastorizzata o il più leggero Frišs con succo di sambuco. Il pluripremiato chef Rihards Zommers serve tapas lettoni nel suo ristorante Entresol, mentre tre dei migliori chef lettoni si sono riuniti nel ristorante The Three Chef con l'etica di servire semplicemente ottimo cibo.

I migliori consigli degli esperti

  1. La barriera linguistica non è un problema: contrariamente a molti stereotipi, la maggior parte delle persone parla tre o quattro lingue, soprattutto nell'ospitalità, quindi non è necessario coinvolgere una lingua dei segni imbarazzante o traduzioni errate di Google.
  2. I Lettoni sono introversi: quindi non confondere questo con maleducazione e prenderlo come se fosse un attacco personale. Dimentica se nessuno ti tiene la porta o se il tuo cameriere non sorride. I lettoni sono piuttosto privati ​​e si aprono davvero solo alla famiglia e agli amici intimi.
  3. Cercare: l'architettura a Riga è estremamente varia e sorprendente. Quando si cammina per le strade della città, vale la pena alzare lo sguardo per tracciare le intricate incisioni e statue sulle facciate, nonché i dettagli nei vetri delle finestre.

Gite di un giorno dalla capitale della Lettonia

  1. Percorri le colline ricoperte di boschi di Sigulda
    Sali su un treno nel centro di Riga per raggiungere la tranquilla città di Sigulda a soli 30 minuti di distanza. Una volta lì, sali sulla collina dei pittori (conosciuta anche come la collina del paradiso) e ammira la bellezza della foresta che circonda il castello Turaida sulla collina opposta. Le foreste di Sigulda e il Parco Nazionale di Gauja sono particolarmente belle in autunno quando le foglie cambiano colore.
  2. Esplora un palazzo barocco
    Il Palazzo Rundāle è un eccezionale esempio di barocco e rococò, spesso soprannominato una mini-Versailles. Costruito dall'architetto del Palazzo d'Inverno a San Pietroburgo, in Russia, la sua imponenza non ha eguali negli Stati baltici. È particolarmente bello da fine maggio a metà luglio quando il roseto del palazzo è in piena fioritura.
  3. Fai una passeggiata ... in una torbiera
    Una mattina presto fuggite dalla città e dirigetevi a ovest verso il Ķemeru Tīrelis, una bellissima brughiera con una passerella di legno di due miglia che la attraversa. L'area è goduta al meglio dalla piattaforma panoramica durante un'alba autunnale, quando la nebbia sfuggente rivela i cespugli di erica in fiore.

Il momento migliore per visitare la capitale della Lettonia

È meglio a Riga capitale baltica nella tarda primavera o all'inizio dell'autunno (da fine aprile a maggio e da settembre a inizio ottobre rispettivamente) quando il sole splende ed è relativamente secco.
Gli inverni possono essere estremamente freddi, con temperature che scendono fino a -20 ° C a gennaio, e le estati tendono a essere molto umide e tenebrose o troppo calde e afose - i massimi di 35 ° C non sono inauditi.

Come arrivare a Riga

La compagnia aerea nazionale Air Baltic vola da tutte le principali città europee. Quando arrivate a Riga, prendete il taxi o salite sulla navetta dell'aeroporto.

Ed una volta visitata la capitale della Lettonia, perché non andare anche nella vicina città universitaria di Tartu in Estonia?

Ti è piaciuto leggere cosa puoi vedere e fare a Riga Latvia?
Condividilo su Pinterest ora così lo potrai rileggere più tardi:
Riga Lettonia