Ocrida in Macedonia
Alla scoperta di una gemma dei Balcani: Ocrida in Macedonia.

Ocrida in Macedonia: andiamo alla scoperta di questa città

Anche se è ancora una destinazione di viaggio poco conosciuta dai viaggiatori italiani, i Balcani situati nel sud-est dell'Europa, stanno suscitando l'interesse di sempre più visitatori.

Offrendo paesaggi incontaminati e gente amichevole che non è ancora stanca dei turisti, possiamo capire perché è un posto così attraente in cui viaggiare.

La nostra lettrice Sophie Evans ci parla di uno dei suoi posti preferiti: Ocrida in Macedonia

La Macedonia è un piccolo paese stretto tra Albania, Kosovo, Serbia, Bulgaria e Grecia.

Il paese è spesso trascurato dai turisti che affollano i suoi vicini più noti, la Grecia in particolare, il che rende la Macedonia un po' come una perla nascosta nella penisola balcanica.

Cerco sempre di scoprire la bellezza che è fuori dai sentieri battuti, e l'antica città di Ohrid in Macedonia ne è il tipico esempio!

Lago di Ocrida

La caratteristica più sorprendente della città di Ocrida è forse la sua posizione sopra la riva del lago omonimo.

Ricordo di essere rimasta totalmente sbalordita quando ho attraversato le montagne a ovest del lago e ho intravisto per la prima volta la sua superficie.

Mi meravigliavo di come questo impressionante specchio d'acqua potesse essere nascosto in un paese così piccolo!

Il lago si estende per 349 chilometri quadrati e sembra di essere sopra un mare scintillante.

Le acque limpide del lago di Ocrida vantano una profondità di poco inferiore ai 300 metri che lo rende uno dei laghi più profondi d'Europa.

Ho apprezzato molte albe e tramonti su questo lago, che respira tranquillità e calma nella città ogni mattina e sera.

L'UNESCO ha nominato Ocrida patrimonio dell'umanità nel 1979, definendo il lago un "fenomeno naturale superlativo".

Il lago di Ocrida non è solo uno dei laghi più profondi del mondo, ma è anche uno dei più antichi ed è datato a circa 2-3 milioni di anni. A causa della sua età, il lago di Ocrida è una risorsa incredibilmente rara e preziosa per la ricerca sulla conservazione e la diversità.

Durante i mesi estivi è possibile fare il bagno e nuotare nelle fresche acque del lago di Ocrida, l'unico problema sarà scegliere un posto sugli 88 chilometri di costa! I pescatori di tutta Europa vengono al lago per pescare trote e in una bella giornata la superficie è costellata di barche.

Anche se la maggior parte del lago si trova in Macedonia, è bene ricordare che una parte di esso è situato in Albania.

Esplora a piedi la città vecchia di Ocrida

Sebbene nuovo rispetto al lago, l'insediamento di Ocrida è uno dei più antichi d'Europa (costruito tra il VII e il IX secolo). L'architettura dei monasteri e delle basiliche è eccezionalmente ben conservata e completa, dandovi un'idea dell'antica cultura slava.

La Città Vecchia contiene una rete di case urbane ugualmente ben tenute e strade tortuose, che rappresentano la cultura ottomana locale durante il 14 ° e il 15 ° secolo. All'interno del vecchio centro urbano di Ocrida, ci sono resti archeologici che forniscono un valore artistico e culturale ancora maggiore all'area.

Attraversa le strette strade di ciottoli e guarda le case di terracotta accatastate sulla scogliera che si affacciano sul lago.

Ocrida è la dimensione perfetta per passeggiare a piedi, ma preparati per il paesaggio collinare approfittando dell'abbondanza di caffè e bar per riposare i piedi e gustare un cappuccino o un bicchiere di vino locale.

Mentre cammini per la città è difficile non notare le imponenti mura della Fortezza dello Zar Samuele in cima alla collina.

La fortezza era un tempo una delle principali roccaforti dei Balcani ed è stata ben ristrutturata nel 2003.

Alcune delle migliori vedute del centro storico si trovano nella parte superiore della torre di guardia qui nella fortezza.

Ammira le antiche chiese

Rientro attraverso il Parco della Città Vecchia o lungo il litorale. Il parco ti porta attraverso una fresca foresta verde e s’intreccia con sentieri percorribili a piedi.

Rimanere sul sentiero principale o esplorare i sentieri laterali che portano alle numerose chiese e ai siti archeologici disseminati nell'area.

Se avete tempo non saltare le chiese storiche di Santa Sofia, San Bogorodica Perivlepta e Plaoshnik.

Mentre cammini verso sud lungo la costa, raggiungerai uno dei monumenti più iconici di Ocrida e il mio posto preferito nel centro storico: la Chiesa di San Giovanni a Kameo. Una chiesa ortodossa piccola ma spettacolare che è letteralmente arroccata sulla scogliera sopra il lago di Ohrid. Un'altra imperdibile vista del tramonto!

Galičica National Park

Non puoi visitare Ohrid senza notare l'imponente massiccio di Galičica a est. Per le migliori viste di Ocrida e del lago, dovresti andare al parco nazionale di Galičica.

Il punto più alto è Magaro Peak, e il sentiero per scalare questa montagna è facilmente raggiungibile da Ocrida su una strada asfaltata.

La salita effettiva richiederà un po’ di fatica, ma in una bella giornata, sarete ricompensati con ampie vedute sulle montagne circostanti, sul Lago Ocrida e sulla sua sorella gigante, il Lago Prespa.

La passeggiata dura 2-3 ore, a seconda della tua camminata e ti suggerisco di scaricare una mappa e le informazioni GPS sul telefono prima di partire, in quanto il percorso è segnato ma non sempre evidente.

Se non ti piace camminare fino ai 2254 metri che dominano l'orizzonte, non disperare!

La vista dalla strada che s’inerpica nel parco è spettacolare di per sé, con molti affioramenti rocciosi per ammirare il diverso paesaggio sottostante.

Terminato il tuo viaggio a Ocrida ed al Galičica National Park, perché non ne approfitti per visitare la capitale della Macedonia Skopie?