Kitzbuhel Guida della stazione sciistica austriaca
Kitzbuhel Guida della stazione sciistica austriaca

Kitzbuhel Guida della stazione sciistica austriaca

Kitzbuhel: solo la parola evoca le immagini della gara di discesa libera più spaventosa del circuito della coppa del mondo di sci, ma come stazione sciistica questo tesoro tirolese offre molto più del trofeo dell'Hahnenkamm.

Ogni gennaio, molte persone si riversano nella città austriaca per vivere i brividi e le alte velocità che si ottengono sulla ripida, ghiacciata e accidentata pista Streif durante la discesa libera di Kitzbuhel.

"Molti degli atleti cadono ma non sono perdenti", ha detto Arnold Schwarzenegger intervistato nella zona d'arrivo della Kitzbuhel discesa libera.

"I perdenti sono quelli che restano giù, i vincitori si alzano sempre. Quei ragazzi sono ragazzi forti, grandi atleti, si alzeranno sempre e torneranno".

Il centro medievale di estrazione dell'argento di Kitzbuhel, con le sue mura medievali e i delicati affreschi delle chiese, merita giustamente la sua reputazione come la più bella città di sci d'Europa.

La pedonale Vorderstadt e Hinterstadt, il centro della città all'interno delle antiche mura della città, sono sullo sfondo delle spettacolari montagne Wilder Kaiser.

Le antiche locande sono state convertite in hotel a quattro e cinque stelle, in cerca di spazio con boutique di stilisti e costosi caffè e ristoranti.

Ecco la storia di Kitzbuhel, la stazione sciistica

Kitzbuhel (detta anche Kitz) condivide la maggior parte della sua area sciistica con la vicina Kirchberg con un totale di 54 impianti di risalita e 179 chilometri di piste battute sparse sul monte Hahnenkamm, il più piccolo Kitzbuheler Horn e le montagne spiegazzate di Jochberg, Resterhohe e Gaisberg.

Insieme, costituisce una delle aree sciistiche più grandi dell'Austria con un terreno sciabile apparentemente infinito, oltre ad alcuni eccellenti fuoripista, che si estendono dagli 800 m a un punto massimo alto circa 2000 metri, quindi è una destinazione che, dal punto di vista sciistico, di solito è al suo meglio verso fine gennaio e l’inizio di febbraio.

Per i giovani acrobatici, c'è uno snowpark di classe mondiale a Pass Thurn, oltre 40 chilometri di piste da fondo preparate per uno sci piacevole in un paesaggio delle meraviglie.

Lo sci iniziò a Kitzbuhel nel 1893 con una discesa dal corno di Kitzbuhler. La prima gara sull'Hahnenkamm si tenne nel marzo del 1931. Alla fine degli anni '40 il percorso venne deviato lungo le piste Streif e Ganslerhang per formare la base della famigerata pista di oggi.

Le sezioni famose come 80 metri, pendenza dell'85% del salto Mausefalle, il ripido Steilhang e il salto Hausbergkante sono contrassegnate come "piste da sci estreme" in quanto sono spesso molto ghiacciate.

"Family Streif" offre un'alternativa più tranquilla, mancando alcune delle sezioni estreme ma offrendo ancora un sapore della famosa pista mentre scendi in città sulla corsa contrassegnata con "Red 21."

La pista Kitzbuhel Streif è aperta agli sciatori in vacanza lontano dalla settimana di Hahnenkamm, che vogliono provare le sensazioni dei campioni del mondo di discesa libera.

Kitzbuhel hotel

Il Grand Tirolia Kitzbuhel, il Tennerhof Gourmet & Spa de Charme Hotel e l'A-Rosa Kitzbuhel, situato su un campo da golf appena fuori città, sono tra i migliori alloggi di lusso.

L'Hotel Tiefenbrunner e l'Hotel Zur Tenne sono altre scelte accoglienti e tradizionali proprio nel centro, mentre ci sono molti B&B convenienti, note come "Pensioni".

Dove mangiare

Sulle montagne di Kitzbuhel, ci sono più di 50 rifugi tradizionali che offrono comodi pit-stop per gli sciatori che hanno bisogno di ristoro.

Il rustico ma rinnovato Seidlalm, sulle pendici più basse dell'Hahnenkamm, offre una nuova interpretazione dell'ospitalità austriaca ed è il luogo in cui l'eroe locale Toni Sailer, che ha vinto tre medaglie d'oro alle Olimpiadi invernali del 1956, ha ideato il circuito di Coppa del Mondo di sci nel 1966.

Il Berghaus Tirol più in alto sull'Hahnenkamm e la Toni Alm al Passo Thurn sono altri luoghi accoglienti, mentre il Panorama Alm a Jochburg offre una vista spettacolare sulla valle.

Il ristorante HochKitzbuhel in cima alla funivia Hahnenkamm è un ristorante esclusivo che è aperto fino alle 23:00 ogni venerdì sera per cena in montagna.

Vita notturna

Essendo l'Austria, la scena notturna è vivace. Lo Streifalm nella parte inferiore dell'Hahnenkamm è spesso la prima tappa, con uomini che ballano nel tradizionale Lederhosen per iniziare la festa.

The Londoner, fondato nel 1976, è un pub inglese e un'istituzione alpina dove dopo la discesa dell'Hahnenkamm probabilmente vedrai un numero di corridori qui. Alcuni potrebbero addirittura mettersi dietro il bancone per aiutare a servire quantità industriali di birra, una tradizione iniziata dalle squadre di sci austriache, canadesi e statunitensi alla fine degli anni '70. Klammer è stato uno dei creatori, mentre il cinque volte campione di Hahnenkamm Didier Cuche è stato a lungo un cliente fisso.

The Stamperl, sul lato opposto della strada, offre un approccio più austriaco sullo stesso tema.

Per un po’ di discoteca, Club Take 5 è il luogo da visitare nelle ore piccole.

Altre informazioni

Kitzbuhel (detta anche Kitz) è ricca di attività fuoripista tra cui una pista di pattinaggio, il centro benessere Aquarena con piscina coperta e una pista per slittini.

Se si tratta solo di sciare a Kitzbuhel, le piste sopra Kirchberg sono disponibili per lo sci notturno illuminato ogni giovedì e venerdì.

Kitzbuhel centro ospita anche un affascinante museo che raccoglie la sua eredità come centro minerario, attraverso i primi giorni dello sci e del turismo e le gesta del talento sciistico locale come Sailer. C'è anche una galleria d'arte che mostra le opere del pittore paesaggista Alfons Walde.

Kitzbuhel estate è animata con concerti, escursioni, golf e tennis, incluso l'APP's Austrian Open Tour dell'ATP.

Kitzbuhel come arrivare

Aeroporto più vicino: Innsbruck (97 km), un'ora; Monaco di Baviera (165 km), due ore.

Stazione più vicina: in loco. Tutti i treni espressi internazionali fermano qui

Maggiori informazioni: kitzbuehel.com/it

Vi ricordo che per circolare per le strade in Austria (ma anche in Germania, Slovenia, Croazia e altre nazioni europee) è obbligatorio il Kit di pronto soccorso omologato UE ed in caso si venga fermati dalla polizia, la sua assenza comporta multe salate. Qualora ne fossi sprovvisto, ti suggerisco di rimediare comprandolo su Amazon al seguente link: Kit di pronto soccorso omologato UE ✔ Made in Italy

Spero ti sia piaciuta la mia guida su Kitzbuhel e quindi non dimenticare di aggiungerla alla tua bacheca Pinterest.
Kitzbuhel Guida della stazione sciistica austriaca