Ginevra la capitale svizzera

Ginevra: guida turistica completa della capitale Svizzera

Ginevra: guida turistica completa della capitale Svizzera

La tua guida definitiva di Ginevra: dai migliori ristoranti e negozi della città sul lago ai musei e ai giri turistici

Prendi la pelle di Ginevra e scoprirai una vasta gamma di grandi cose da fare, dall'internazionale al locale. È una città frenetica piena di uomini d'affari e giovani professionisti, e coloro che vanno in profondità troveranno il suo lato alternativo: musica dal vivo in club insoliti come L'Usine, i negozi vintage e il mercato delle pulci di Plainpalais, la scena del cocktail fiorente della città e le botteghe artigiane di Carouge.

Nonostante i turisti, le famose attrazioni di Ginevra sono famose perché sono assolutamente importanti: dove altro puoi visitare un laboratorio di fisica delle particelle leader a livello mondiale e la stanza in cui i corpi delle Nazioni Unite prendono decisioni che cambiano il mondo?

Le 15 migliori cose da fare a Ginevra

  1. Esplora la città vecchia

La parte più tradizionalmente pittoresca della città è il centro storico di Ginevra, raggruppato su una collina intorno alla Cathédrale Saint-Pierre e alla graziosa pedonale Place du Bourg-de-Four. Vale la pena fare un visita per le sue boutique indipendenti tra cui La Muse, Jill Wolf Jewels e Septième Etage, la sua bella architettura, i suoi numerosi caffè e ristoranti e la possibilità di guardare la gente davanti a un caffè a La Clémence.

Immergiti nella storia della capitale Svizzera con una visita ai resti archeologici sotto la cattedrale, prima di passeggiare sul lungomare per ammirare incantevoli viste sul parco dei Bastioni e sulla catena montuosa del Giura in lontananza.

  1. Visita il mercatino delle pulci di Plainpalais

Il sabato mattina non c'è posto migliore, dove trovarsi della Plaine de Plainpalais, che ospita uno dei mercati delle pulci più grandi e migliori della Svizzera.

Dalle cianfrusaglie ai vestiti vintage, dai giocattoli usati ai gioielli etnici, oltre a mobili più grandi, un regolare frastuono tra le centinaia di bancarelle potrebbe farti scoppiare in un unico pezzo. Quando ti sei stancato, prolunga l'atmosfera vintage dirigendoti verso la caffetteria e gelateria degli anni '30 Remor per guardare il mondo che passa dalla sua terrazza all'aperto.

  1. Fai un selfie al Jet d'Eau

Non è quasi la torre pendente di Pisa, ma il Jet d’Eau di Ginevra è impressionante a modo suo. Visibile dall'aereo mentre voli all'aeroporto di Ginevra, questa enorme fontana sul lago di Ginevra lancia la sua schiuma a 140 m in aria.

I punti migliori per una foto sono il Pont du Mont-Blanc e la Promenade du Lac lungo la riva sinistra del lago. Puoi avvicinarti ancora a bordo di una barca sul lago - salta su un taxi-boat Mouette per un breve salto dalla riva destra alla riva sinistra o fai uno scatto da un traghetto CGN come parte di una gita di un giorno intorno il lago.

  1. Lasciati coccolare al Bains des Pâquis

La capitale della Svizzera ha molte di spa molto più lussuose del Bains des Pâquis, ma nessuna è così interessante, kitsch o a prezzi ragionevoli come questa piscina pubblica degli anni '30, situata sul Lago di Ginevra.

Aperto tutto l'anno, è l'ideale per un tuffo, una sauna, un massaggio, una fonduta o un pranzo economico in un ambiente amichevole e informale.

Numerosi eventi si svolgono tutto l'anno, tra cui musica mattutina e letture di poesie in estate.

  1. Fai una passeggiata nel parco dei Bastioni

Il campione di bellezza verdeggiante che è il parco Bastions è un posto tranquillo per passeggiare un po’.

Popolare tra gli studenti, i cui edifici universitari si trovano nelle vicinanze, c'è un'atmosfera felice in ogni momento dell'anno.

In estate, fermati per un caffè nel grazioso Café Restaurant du Parc des Bastions, mentre in inverno la terrazza all'aperto dello stesso caffè si trasforma in una pista di pattinaggio che è molto conosciuta tra gli abitanti di Ginevra.

  1. Dirigiti verso le montagne

La vicinanza di Ginevra a numerose stazioni sciistiche in Svizzera e Francia è uno dei suoi principali punti di forza, ma non è necessario trascurare del tutto la città durante una pausa sugli sci, poiché è del tutto possibile partire per una giornata sugli sci ed essere di nuovo in città entro la sera.

Le graziose località francesi di Samoëns, La Clusaz, Gstaad e Chamonix sono a solo un'ora di distanza, mentre St Cergue, nel distretto di Nyon, è ancora più vicina.

E non sono solo buoni per sciare. Parti in estate per fare escursioni, parapendio, slittino estivo e mountain bike, oppure scia in discesa gli sci da discesa in inverno a favore di racchette da neve, slitte, sci di fondo o pattinaggio sul ghiaccio sul lago ghiacciato di Lac de Joux, a soli 90 minuti di auto.

  1. Esplora il Museo della Croce rossa e della Mezzaluna rossa

Per vari motivi - la sua famosa neutralità, la sua posizione nel centro dell'Europa – la capitale Svizzera è la sede di molte organizzazioni internazionali, alcune delle quali sono aperte ai visitatori.

L'eccezionale Museo Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa è imperdibile per la sua mostra permanente commovente e talvolta scioccante, che traccia il lavoro umanitario vitale svolto dall'organizzazione negli ultimi 150 anni.

Durante il tuo soggiorno a Ginevra, combina questo museo con una visita guidata al Palais des Nations, sede europea delle Nazioni Unite, per avere un'idea di come vengono affrontati i problemi più grandi che il mondo oggi deve affrontare.

  1. Scopri di più sulla fisica delle particelle al CERN Ginevra

Ecco un'altra cosa per cui Ginevra è notevole: un anello di 40 chilometri di magneti superconduttori che accelera le particelle alla velocità della luce. Sembra incredibile che un laboratorio di fisica di fama mondiale che tenta di risolvere i segreti dell'universo come il Cern Ginevra, debba essere aperto a gente come noi semplici mortali, ma lo è.

Una corsa in tram fuori città nel distretto di Meyrin, il CERN Ginevra è aperto per visite guidate, e mentre potresti non vedere il Large Hadron Collider (è chiuso al pubblico quando è operativo), una visita intorno al laboratorio comprende vari altri acceleratori e è ancora affascinante.

  1. Vedi la parte italiana di Ginevra a Carouge

A solo una breve corsa in tram dal centro di Ginevra sembra di essere entrati in un paese diverso - e in qualche modo ce l'hai. Questa zona è stata sviluppata da italiani nel 18 ° secolo e come tale è architettonicamente in stile italiano, tutti gli archi in pietra, persiane dipinte e tetti rossi.

Il suo status di “diverso” attira a frotte artigiani e bohémien e un girovagare per le sue strade solleverà librerie di seconda mano, mercati, restauratori di antiquariato, soffiatori di vetro, orologiai e designer di abiti indipendenti.

Quando sei stanco di passeggiare, l'area ha un gran numero di bistrot, caffetterie e ristoranti che offrono un'atmosfera molto più rilassata rispetto al centro della città, tra cui tapas e cocktail bar.

  1. Scopri una spiaggia segreta a Perle du Lac

Questa è la spiaggia del Lago di Ginevra dove i residenti della città amano andare, il tipo di località che i turisti di solito non scoprono mai.

Per raggiungere questo punto nascosto, avrai bisogno di alcune indicazioni pratiche: dopo aver attraversato la ripida porta del piccolo ma emblematico porto del Perle du lac, si rivela un tratto di lungolago pietroso di 100 metri e una rapida discesa ti dà accesso. Solitamente vuoto - anche in estate - questo posto è perfetto per una tranquilla nuotata pomeridiana, il tutto senza dover lasciare il centro città.

  1. Paddleboard sul lago di Ginevra Svizzera

L'attuale mania delle Hawaii per il paddleboarding stand-up si è stabilita sul Lago di Ginevra. L'idea è di stare in piedi su una lunga tavola da surf e usare una pagaia per spingerti attraverso l'acqua.

È un modo divertente di viaggiare sul lago di Ginevra, purché tu sia pronto a cadere di tanto in tanto - inoltre, è anche un ottimo allenamento per la parte superiore del corpo.

Ci sono anche molti altri sport acquatici sul lago di Ginevra, come il windsurf e il wakeboard. In seguito, ricompensati con un drink sulla spiaggia circondata da palme, un luogo più appartato rispetto al principale porto turistico pieno di yacht.

  1. Fai acquisti

Non è difficile utilizzare la carta di credito nei negozi nella capitale della Svizzera, anche se può essere più sicuro limitarsi a guardare le vetrine.

Se hai i rossetti, dirigiti verso la vistosa Rue du Rhône per sfogliare le boutique di abbigliamento di fascia alta, gli orologiai e le gioiellerie, tra cui l'emporio di design L'Apollinaire di Ginevra, o dirigersi verso Bon Génie, l'Harvey Nicks di Ginevra, che è pieno zeppo di etichette.

Un'esperienza di shopping più realistica nel centro della città è il grande magazzino Globus, dove puoi passare ore a sfogliare i vestiti, gli oggetti per la casa e i cosmetici.

Se non ti va di fare shopping, vale comunque la pena visitare Globus per l'incredibile sala del cibo, che offre focaccia gourmet, un noodle bar, sushi, crêpe appena sfornate e hamburger esclusivi dello chef svizzero di celebrità Philippe Chevrier.

Nel frattempo, i cercatori di articoli vintage dovrebbero recarsi a Plainpalais per scegliere oggetti per la casa vintage a Les Enfants Terribles e Le Panapé de Caméla, abiti e borse retrò a prezzi accessibili a Le Grand Magasin e marchi vintage di fascia alta come Ossie Clark e Chanel Couture a Julia's Dressing.

  1. Cenare in un edificio storico al Café Papon

Situato nel centro della Città Vecchia, vicino al Municipio, questo caffè-ristorante ha raggiunto lo status mitico a Ginevra, grazie alla sua lunga storia (è stata aperta nel 1808) e lo status di caffè preferito dai politici svizzeri nel corso dei secoli. Ma questo non è un luogo polveroso e vecchio stile.

Dalla sua ristrutturazione e riapertura nel 2005, Papon ha integrato le sue radici storiche - evidenti nella sua splendida cantina in pietra - con il moderno stile svizzero.

I menu si basano su prodotti locali e stagionali e cambiano ogni paio di settimane e bisogna prenota in anticipo per sederti fuori in estate.

Un menu fisso a buon prezzo della giornata attira gli impiegati locali, così come la terrazza esterna tranquilla e soleggiata che conduce alla passeggiata verdeggiante che si affaccia sul grazioso parco Bastioni.

  1. Mangia una fonduta a Les Armures

In sostanza obbligatorio a Ginevra, roteare pezzi di pane in una pentola di formaggio fuso non è solo per i turisti, è una cosa reale.

Ci sono molti posti in città che servono un buon moitié-moitié (metà gruyère, metà vacherin), ma uno dei migliori è Les Armures, il ristorante annesso all'hotel a cinque stelle con lo stesso nome che serve un caquelon di altissimo livello ( pentola per fonduta) in un ambiente adeguatamente tradizionale.

  1. Escursione sulla Salève

Una cosa grandiosa di Ginevra è quanto sia facile sfuggire alle grinfie della città e sparire sulle colline.

Anche il mostro di Frankenstein lo pensava. La creatura nel thriller di Mary Shelley fuggì sul monte Salève e fu vista appendere fuori dalla sua scogliera nel capitolo sette.

È una mossa comprensibile, dato che la Salève è un rifugio tranquillo a breve distanza in autobus dal centro della città - così vicino che è conosciuta come la montagna locale di Ginevra, anche se in realtà è appena oltre il confine in Francia.

Dalla stazione a valle della funivia di Veyrier è una breve corsa fino a 1.379 m per una vista superlativa della città e del lago: il Jet d'Eau sembra piuttosto piccolo da quassù. In cima, puoi fare escursioni, parapendio, bird-spot, picnic o semplicemente sederti in uno dei suoi caffè e contemplare il panorama. In una giornata limpida il Mont Blanc incombe in grande.

SCHEDA TECNICA CAPITALE DELLA SVIZZERA

Per ulteriori informazioni:

Genève Tourisme & Congrès
rue du Mont-Blanc 18
Case postale 1602
1211 Genève 1 - Svizzera
Tel. +41 (0)22 909 70 00
Fax +41 (0)22 909 70 11
Email: info@geneve-tourisme.ch

Svizzera Turismo
Casella postale 695
8027 Zurigo - Svizzera
Email: info@myswitzerland.com

Siti Web:

Genève Tourisme et Congrès: www.geneve-tourisme.ch

Svizzera Turismo: www.myswitzerland.it/ginevra

Come si raggiunge:

 

In aereo:

L'aeroporto internazionale di Ginevra-Cointrin (GVA) è raggiunto dalla maggior parte delle compagnie aeree europee tra cui quelle low cost che fanno rotta su Ginevra da molte capitali europee.

L'Aeroporto si trova a 5Km dal centro della città ed è comodamente accessibile sia con il treno sia con il servizio di autobus.

 

In treno:

La città di Ginevra si può raggiungere anche in treno da Milano o da Venezia con arrivo presso la stazione principale che è la Gare de Cornavin.

In Pullman

Ginevra è raggiungibile anche con un pullman di linea della compagnia Eurolines che parte da Torino.

Distanze

Roma 890 Km, Milano 318 Km, Venezia 581 Km

Ambasciata:

Ambasciata d'Italia a Berna
Elfenstrasse 14
3006 Berna
Tel.: +41 (0)31 350 07 77 - Fax: +41 (0)31 350 07 11
Email: ambasciata.berna@esteri.it
Web: www.ambberna.esteri.it

Consolato Generale d'Italia a Ginevra
14, Rue Charles Galland
1206 Ginevra
Tel. (centralino): +41 (0) 22 839 67 44 - Tel. (emergenza): +41 (0) 79 325 39 78 - Fax: 022 839 67 45
Email: consolato.ginevra@esteri.it
Web: http://www.consginevra.esteri.it/Consolato_Ginevra

Documenti:

Per i cittadini italiani serve il passaporto o la carta d’identità valida per l’espatrio.

Fuso orario:

Stessa ora dell’Italia

Voltaggio energia elettrica:

Tensione: 230 V - Frequenza: 50 Hz

Valuta:

L’unità monetaria è il Franco Svizzero (1 CHF = 0,91 Euro circa).

In molti negozi si può pagare anche in euro anche se a volte il resto viene dato in Franchi Svizzeri.

Vaccinazioni obbligatorie:

Nessuna.

Periodo consigliato:

Tutto l’anno.

Spero ti sia piaciuta la mia guida di viaggio sulle migliori cose da vedere nella capitale svizzera, non dimenticare di aggiungere questa guida alla tua bacheca Pinterest.

Ginevra capitale svizzera

 

 

Booking.com