Etretat Francia

Etretat: Scopri la bellezza delle scogliere francesi sulla costa normanna

Guida alle migliori cose da fare a Etretat in Normandia, Francia

Situata sulla pittoresca costa della Normandia, Etretat è una destinazione affascinante che ti lascerà un ricordo indelebile. Questa deliziosa cittadina costiera è uno dei posti più belli da esplorare in Normandia.

La sua caratteristica più iconica è una serie di maestose scogliere che si innalzano maestosamente dal mare, creando un panorama mozzafiato. Queste formazioni calcaree scolpite, tra cui i famosi archi "dell'Elefante" e "dell'Ago", sono state modellate nel corso dei millenni dalle incessanti onde che si riversano sulla riva.

Se non sei sicuro di cosa fare a Étretat, in Francia, questa guida ti fornirà tutti i dettagli essenziali su monumenti imperdibili, passeggiate panoramiche, deliziosi ristoranti di pesce e altro ancora.

Vale la pena visitare Étretat?

La Normandia è rinomata per le sue passeggiate pittoresche, i deliziosi ristoranti di pesce e il sorprendente contrasto tra le sue acque e i suoi cieli scuri.

Le maestose scogliere di gesso di Etretat, modellate dalla forza del vento e dell'acqua in magnifiche formazioni come l'Arco Porte d'Aval e L'Aiguille (conosciuto anche come l'Ago), hanno guadagnato popolarità grazie all'ammirazione dello scrittore Alphonse Karr e dell'impressionista artisti come Gustave Courbet e Claude Monet.

La serie Netflix "Lupin" ha recentemente portato nuova attenzione su questa pittoresca cittadina.

Visita Etretat Normandia

Étretat è un'incantevole cittadina balneare sulla Costa d'Alabastro, caratterizzata da una magnifica spiaggia di ciottoli che si estende tra scogliere bianche mozzafiato che sporgono dall'acqua.

Situata a soli 25 km a nord di Le Havre, a 70 km da Rouen e 182 km a nord-ovest di Parigi, è una destinazione popolare per una gita di un giorno o un weekend, offrendo una rinfrescante brezza marina. 

Quando visiti Étretat, non perdere l'occasione di esplorare la bellissima spiaggia di ciottoli e ammirare le splendide scogliere. A sole due ore di macchina da Parigi, è il luogo perfetto per rilassarsi e ricaricarsi.

Se stai cercando attività divertenti e luoghi unici da visitare durante il tuo soggiorno di fine settimana, ce ne sono molti tra cui scegliere. Da dove vorresti iniziare?

Cosa fare a Etretat, Francia

Se stai programmando un viaggio a Etretat, in Francia, alcuni luoghi imperdibili meritano sicuramente una visita. Sebbene sia una piccola città, trascorrere qui almeno due giorni ti darà abbastanza tempo per esplorare i monumenti e le meraviglie naturali.

Ecco alcune delle cose migliori da fare a Etretat:

  • Scopri le famose scogliere di Etretat.
  • Fai una piacevole passeggiata attraverso gli splendidi giardini di Etretat.
  • Passeggia per le affascinanti strade di Etretat.
  • Visita Clos Lupin, la casa dove visse lo scrittore Maurice Leblanc e creò il famoso ladro gentiluomo. Il museo dedicato al personaggio è un'attrazione imperdibile.

Se hai poco tempo, ti consiglio di iniziare il tuo percorso dalla via dello shopping di Étretat, che ti condurrà alla spiaggia. Lungo il percorso, passerai accanto al mercato coperto, al maniero di Salamandre e infine raggiungerai il sentiero dei doganieri, che ti porterà su entrambe le scogliere.

Ammira le pittoresche scogliere di Étretat 

Etretat, un'incantevole cittadina balneare situata sulla Costa d'Alabastro, vanta le sue magnifiche scogliere di gesso bianco, conosciute come falaises d'Etretat in francese, che offrono panorami mozzafiato.

La costa lunga 130 chilometri, costellata di località balneari, spiagge di ciottoli, villaggi di pescatori e valli, ha incantato i visitatori nel corso degli anni. Tuttavia, a Etretat, in Normandia, puoi ammirare le scogliere più incredibili, alcune alte fino a 120 metri! 

La città e la spiaggia sono situate tra le due principali scogliere bianche, Falaise d'Aval e Falaise d'Amont, e richiedono una certa camminata per vederle entrambe. L'Aiguille Creuse è una delle famose formazioni da non perdere, dove il personaggio immaginario Arsène Lupin nasconde un tesoro. 

Ammirando le scogliere dalla spiaggia o scalandole, potrai trovare diversi punti panoramici e scattare splendide fotografie. Fare escursioni sulle scogliere e scattare fotografie lungo i sentieri sono le principali attività da fare a Etretat, in Normandia.

L'Aigulle, “l'ago”

Sporgendosi dall'acqua a 70 metri di altezza, l'Aiguille è una formazione geologica notevole. Si assottiglia verso l'alto, un'altra testimonianza della sua erosione, poco a poco. Tra tutte le scogliere, questa è la mia preferita perché adoro il modo in cui si erge orgogliosa e luminosa tra le onde che si infrangono.

I nostri consigli: se hai intenzione di visitarlo, ricorda che può diventare piuttosto ventoso lassù, quindi assicurati di vestirti a strati e indossare una giacca a vento. Inoltre, tieni presente che il sole della Normandia può essere ingannevole e, anche con la nebbia, puoi scottarti, quindi coprirti la testa è d'obbligo.

Fai una passeggiata lungo la spiaggia di Etretat

Etretat è una destinazione affascinante con una piccola spiaggia di ciottoli circondata da scogliere, che la rende un luogo ideale per rilassarsi e fare un tuffo rinfrescante nel mare (anche se l'acqua può essere fredda!).

Il lungomare vanta una passeggiata lungo la diga che consente ai visitatori di passeggiare lungo la costa e ammirare le splendide scogliere da molteplici prospettive. Sul lungomare troverai numerose opzioni per mangiare e bere, inclusi bar, caffetterie, ristoranti e il casinò Étretat. Inoltre, lungo la spiaggia ci sono bunker e monumenti ai caduti della Seconda Guerra Mondiale. 

Per una prospettiva unica delle scogliere, puoi noleggiare un kayak, un paddleboard o fare una gita in barca. Tuttavia, è importante prestare attenzione alle maree per evitare di rimanere intrappolati tra le scogliere.

Vale anche la pena notare che i ciottoli non devono essere rimossi dalla spiaggia poiché proteggono la costa, e ciò potrebbe comportare una multa di 90 euro.

Passeggia nei Jardins d'Étretat

Incastonato in cima alle scogliere bianche incontaminate, proprio sotto la pittoresca chiesa di Notre-Dame-de-la-Garde, si trovano i Jardins d'Etretat, una destinazione imperdibile a Etretat in Normandia, insieme alle scogliere di Etretat. 

Progettato dal famoso architetto paesaggista Alexandre Grivko, il giardino è una splendida galleria all'aperto che mostra giardini sapientemente paesaggistici e sette terrazze, ognuna con un tema unico.

Ogni visitatore può trovare uno spazio che gli parla: dal giardino Zen, al giardino delle Impressioni, al giardino dell'Avatar, al giardino delle Emozioni, al giardino d'Amont e al giardino d'Aval fino al giardino della Manica.

Il giardino è adornato con bellissime piante e sculture d'arte mentre ammiri la vista mozzafiato dell'iconica scogliera "Etretat Needle". È difficile trovare un'ambientazione più stimolante e drammatica di questa.

  • Orari di apertura: I giardini sono aperti tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00. 
  • Ingresso: il biglietto d'ingresso costa € 14. I bambini fino a 14 anni pagano solo € 7,50.
  • Indirizzo: Avenue Damilaville, 76790 Etretat

Ammira la cappella di Notre Dame de la Garde

Se visiti Etretat, assicurati di visitare la cappella di Notre Dame de la Garde. Affacciata sulla scogliera di Porte d'Amont, questa affascinante cappella fu costruita dai pescatori nel 1856 per proteggere marinai e pescatori e ha un significato sia religioso che architettonico. Sebbene sia stata distrutta dai tedeschi nel 1942, è stata ricostruita in stile neogotico. 

Per accedere alla cappella si seguono i sentieri ben segnalati dal fondo del paese. Tieni presente che si tratta di camminare in salita, quindi indossa scarpe comode. Nonostante la salita impegnativa, è una delle cose migliori da fare a Etretat in quanto offre viste mozzafiato sulle scogliere di Etretat. 

Giunti davanti alla cappella avrete una splendida vista della spiaggia con i suoi ciottoli grigi, del paese a sinistra e delle scogliere meridionali a destra con il primo arco e la guglia. È un posto perfetto per sedersi e ammirare il panorama o anche fare un picnic, ma tieni presente che può essere un po' ventoso lassù. Ricordati di portare con te la spazzatura quando esci!

Scopri di più sull'Oiseau Blanc “Uccello bianco”

Vicino alla cappella c'è una guglia notevole conosciuta come " L'uccello bianco ". Questa struttura fu costruita nel 1963 come omaggio a Charles Nungesser e François Coli, aviatori che tentarono il primo volo diretto da Parigi a New York.

Si ritiene che il loro aereo, chiamato “ l'Oiseau Blanc ”, sia precipitato a Étretat l'8 maggio 1927, ma non fu mai recuperato. L'aereo non arrivò mai a New York e la sua scomparsa rimane fino ad oggi uno dei più grandi misteri nella storia dell'aviazione.

Escursione lungo lo Chemin des Douaniers

Se stai cercando un'esperienza escursionistica esaltante, la Costa d'Alabastro fa al caso tuo. Uno dei sentieri escursionistici più famosi della Francia è lo Chemin des Douaniers, noto anche come sentiero dei doganieri a Étretat e in Normandia.

Utilizzato originariamente dai doganieri nel XIX secolo per combattere il contrabbando, questo sentiero a lunga percorrenza offre alcune delle viste più spettacolari della costa della Normandia e del Canale della Manica.

Per coloro che desiderano esplorare le viste panoramiche dalla cima delle scogliere di Étretat, il Sentiero costiero della Normandia GR® 21 si estende per 180 km. Tuttavia, tieni presente che l'escursione può essere faticosa a seconda della parte coperta, quindi è meglio non partire da soli.

I nostri consigli: fai sempre attenzione durante le escursioni, poiché ci sono molti sentieri ripidi che possono facilmente causare lesioni. È importante non abbandonare mai il sentiero segnalato per avvicinarsi al bordo della falesia. Sebbene le scogliere siano sempre aperte ai visitatori, si consiglia di evitare di visitarle al buio poiché può essere difficile individuare i bordi delle scogliere.

Sulle orme di Arsène Lupin, il ladro gentiluomo

Etretat, nota per le sue splendide scogliere, ha guadagnato rinnovata attenzione grazie alla serie Netflix Lupin. Il finale della prima stagione ha messo in mostra Etretat per il suo significato.

Maurice Leblanc, originario della Normandia, ha creato Arsène Lupin, spesso definito la versione francese di Sherlock Holmes. A differenza di Holmes o del Lupin della serie, il Lupin originale era più un Robin Hood francese: un ladro, un maestro del travestimento, un personaggio dispettoso, ma mai un assassino. Era affascinante e lottava per la giustizia rubando ai ricchi.

La maggior parte dei luoghi menzionati nei libri sono in Normandia. La formazione rocciosa di Etretat ha ispirato il titolo del libro " The Hollow Needle ", mentre altri luoghi come Dieppe, Le Havre e Fécamp sono stati descritti in altri libri.

Visita il Clos Arsène Lupin

Il Museo Le Clos Arsène Lupin è ospitato in una bellissima ex residenza del XIX secolo dell'autore francese Maurice Leblanc, che creò il personaggio immaginario Arsène Lupin.

Originario di Rouen, Leblanc si trasferì a Etretat nel 1918 e scrisse circa 17 romanzi e altri racconti sul ladro gentiluomo.

La casa è ora un museo dedicato alle storie di Arsène Lupin. I visitatori scoprono il lavoro di Maurice Leblanc durante il tour con audioguida e le cose che lo hanno ispirato. Clos Lupin è uno dei luoghi da vedere a Étretat e una delle case di scrittori più visitate di Francia.

  • Biglietto d'ingresso: Il prezzo d'ingresso è di € 8,50 per gli adulti e € 6 per i bambini. Tieni presente che il museo è chiuso il lunedì.
  • Indirizzo: 15 Rue Guy de Maupassant

Passeggia nel villaggio di Etretat

Etretat è un affascinante villaggio che emana un fascino senza tempo ed è situato sulla pittoresca costa francese della Normandia. Le pittoresche strade acciottolate si snodano attraverso un'architettura incantevole e sono costellate di accoglienti caffè, negozi di artigianato e negozi turistici.

La ricca storia del villaggio è evidente attraverso le sue case in stile anglo-normanno a graticcio, i cottage dei pescatori e le strutture Belle Époque, che offrono uno sguardo al suo passato. 

Fai una piacevole passeggiata per le strade, esplora gli angoli nascosti della città e crogiolati nell'ambiente costiero mentre sei seduto sulla terrazza di un affascinante bar/ristorante.

Ammira il maniero Salamandre

Mentre fai una piacevole passeggiata attraverso il villaggio, ti imbatterai sicuramente nel Salamandre Manor, uno straordinario edificio a tre piani a graticcio considerato uno dei monumenti più iconici di Etretat. Costruita originariamente nel XIV secolo a Lisieux, la struttura fu successivamente ricollocata e ricostruita con modifiche.

Oggi l'edificio ospita l' Hôtel de la Résidence Manoir de la Salamandre, un hotel-ristorante rinomato per le sue splendide sculture e intagli, tra cui una rappresentazione di una salamandra che si ritiene abbia il potere di resistere al fuoco.

Visita al mercato coperto

Se ti piace immergerti nella cultura locale e hai del tempo libero, assicurati di dare un'occhiata al mercato coperto "Vieux Marché".

Questo mercato coperto è impossibile da perdere, poiché si trova proprio nel cuore di Étretat, in Francia. I Compagnons de la Manche ricostruirono le sale nel 1926. Noterete che alcuni materiali utilizzati sono piuttosto antichi, poiché sono stati recuperati nei dintorni, in particolare nel comune di Brionne.

I mercati coperti sono davvero unici, costruiti con travi e ardesie e ora ospitano venditori che vendono una varietà di souvenir, decorazioni e articoli regionali.

Assaggia il pesce fresco e prelibatezze locali 

Prima di lasciare Etretat, vale la pena provare alcuni dei frutti di mare locali. Dopo aver goduto di una passeggiata panoramica lungo i sentieri escursionistici e aver ammirato i panorami mozzafiato dalle scogliere, dirigiti al villaggio per assaporare la deliziosa cucina normanna. 

Molti ristoranti servono frutti di mare, moules e frites o galette (pancake salati), quindi troverai sicuramente qualcosa che soddisfi le tue papille gustative.

Cosa visitare nei dintorni di Etretat?

Etretat offre tantissime attività per tenerti occupato, ma se hai accesso a un'auto e sei interessato ad esplorare altre aree affascinanti, la Normandia ha molte opzioni tra cui scegliere. 

Honfleur

Honfleur è una deliziosa cittadina raggiungibile da Etretat in 45 minuti attraversando l'imponente Pont de Normandie.

Una volta lì, trascorri una giornata o un pomeriggio girovagando per le tortuose strade acciottolate, ammirando le case a graticcio, fermandoti al Vieux Bassin (porto vecchio) per vedere gli yacht e le barche da diporto e gustando una crêpe o delle moules-frites.

Costa Fleurie della Francia

Durante un viaggio, esplorare la Côte Fleurie della regione francese della Normandia è un must. La Costa Fiorita si estende da Honfleur a Cabourg passando per la località balneare di Deauville. Questa città ha edifici a graticcio, ville Belle Epoque e vaste. spiagge sabbiose. 

Rouen

Vale la pena fermarsi anche a Rouen sulla strada da Parigi a Etretat. Essendo la capitale della Normandia, riveste un'importanza storica significativa sia dall'epoca romana che dal Medioevo.

Rouen è il luogo in cui Giovanna d'Arco venne bruciata sul rogo. Il centro della città è costituito da strade acciottolate fiancheggiate da case medievali a graticcio e chiese gotiche, tra cui Saint-Maclou e Saint-Ouen.

La Cathédrale Notre-Dame è un punto di riferimento riconoscibile che domina l'orizzonte, famoso dipinto dall'artista impressionista Claude Monet.

Informazioni pratiche su Etretat, Francia

Come arrivare a Étretat, Normandia

Se stai programmando un viaggio da Parigi a Etretat, hai diverse opzioni a tua disposizione.

In macchina:

Viaggiare in auto è l'opzione più flessibile, poiché ti consente di fare soste per esplorare città come Rouen o intraprendere un viaggio lungo la costa della Normandia.

Per raggiungere Etretat da Parigi, prendere l'autostrada della Normandia in direzione Rouen/Caen (A 13), poi prendere la A131 in direzione Le Havre, attraversare il ponte Tancarville e infine prendere l'uscita D39 a Etainhus/Angerville. Il viaggio diretto da Parigi a Etretat copre 216 km (134 miglia) e impiega tra 2 ore e 15 minuti e 3 ore e mezza. 

Parcheggio a Etretat:

Quando si visita Etretat in auto, parcheggiare può essere difficile a causa dei posti limitati della città e dell'elevato volume di turisti durante l'alta stagione (da aprile a settembre) e nei fine settimana.

I parcheggi vicino al centro città si riempiono velocemente e sono a pagamento (zona rossa) ma gratuiti da novembre a gennaio.

Potete trovare parcheggi a Grand Val, Fréfossé o fuori dal villaggio. Un elenco completo delle opzioni di parcheggio e dei prezzi è disponibile qui (solo in francese). 

In treno e autobus:

Etretat non ha una stazione ferroviaria, quindi dovrai viaggiare da Paris-Saint Lazare alla stazione di Le Havre (diretto, 2 ore) e poi prendere l'autobus 13, operato da Lia o l'autobus 509, operato da Keolis.

In alternativa, è possibile recarsi a Bréaute-Beuzeville e prendere l'autobus 87001 / 504 per Etretat, ma questa tratta non è molto frequente.

In autobus:

In estate puoi viaggiare da Parigi a Etretat con Flixbus o BlablaCar. Gli autobus partono da Parigi-Bercy e impiegano circa 3 ore e 27 minuti, a seconda delle condizioni del traffico. 

Visita guidata:

Puoi anche visitare Etretat con un tour di un giorno in Normandia da Parigi o Le Havre. Il tour per piccoli gruppi comprende le città di Honfleur ed Etretat. Prenota il tuo tour da Parigi cliccando qui o da Le Havre cliccando qui.

Muoversi a piedi a Etretat

Quando visiti Etretat, è meglio esplorare la città a piedi poiché è abbastanza piccola da poterla girare a piedi. Le principali attrazioni di Etretat sono accessibili solo a piedi e le auto non sono ammesse sopra o vicino alle scogliere.

Anche se puoi aspettarti di camminare molto per ammirare i paesaggi mozzafiato, le distanze non sono particolarmente lunghe.

Il centro della città è altamente concentrato, quindi puoi facilmente goderti una passeggiata per le strade centrali. bAnche noleggiare una bicicletta è una buona opzione.

Dove alloggiare a Etretat, Normandia

Etretat è un piccolo villaggio, ma vanta alcune interessanti opzioni di alloggio. Non ci sono grandi catene alberghiere qui, ma principalmente piccoli boutique hotel e Bed&Brakfast (Chambre d'Hotes) locali. 

Conviene anche avventurarsi un po' fuori città per sfuggire alla folla! Ecco alcune opzioni di alloggio che vale la pena provare:

  • Dormy House è un'ottima opzione a 3 stelle con impressionanti viste panoramiche sulle scogliere. Si trova in quattro ettari di giardini e vanta un proprio campo da golf a 18 buche. Abbiamo camminato attraverso i giardini mentre ci dirigevamo verso le scogliere e ho immaginato che fosse un posto di lusso a 4/5 stelle, ma in realtà offre un ottimo rapporto qualità-prezzo e ha ottime recensioni. Controlla tariffe e disponibilità qui.

SUGGERIMENTO: Se non sei sicuro in quale zona della città alloggiare quando visiterai Etretat e la Normandia, consulta i vari commenti su www.booking.com. Offrono continuamente le migliori tariffe del web e la loro attenzione all'utente finale è ottima.

Dove mangiare a Étretat

Etretat ha parecchi ristoranti per essere una città così piccola. non cadete nei ristoranti più turistici e sceglietene uno autentico e con prezzi ragionevoli per la qualità del cibo. 

Di seguito puoi trovare alcune buone opzioni sia per i viaggiatori vegani che per i carnivori. Non ci sono ristoranti completamente vegani o vegetariani a Etretat.

  • Le Bel Ami: Le Bel Ami è un grazioso bistrot/wine bar proprio nel centro della città. Offre la migliore tariffa in città a un prezzo ragionevole. I viaggiatori a base vegetale possono trovare hummus, patate e verdure nel menu.
  • Le Donjon: Le Donjon è un ristorante gastronomico a 1 stella situato in un hotel alla periferia di Etretat. Offrono un menu vegetariano che può essere reso vegano su richiesta. 
  • Teta: vicino a Le Bel Ami puoi trovare il locale di street food, Teta. Offrono delizioso cibo libanese che può essere consumato all'interno o preparato da asporto. Per i viaggiatori vegani vengono offerti falafel e varie salse.

Quanto tempo restare a Etretat, Francia?

Consiglio di pianificare un giorno e mezzo o anche due giorni per visitare la città di Etretat, in Normandia. Questo ti permetterà di goderti appieno la città, la sua spiaggia e le bellissime scogliere.

Pernottare vi permetterà di assistere al tramonto mozzafiato in cima alla scogliera di Amont, un'attrazione imperdibile di Etretat.

Qual è il periodo migliore per visitare Etretat, in Francia?

Il periodo migliore per visitare Etretat dipende dalle tue preferenze e da cosa speri di sperimentare durante il tuo viaggio.

La primavera è un periodo piacevole per una visita, poiché il clima diventa più mite e il paesaggio inizia a sbocciare di fiori colorati. Le scogliere e i sentieri costieri sono meno affollati, il che rende il periodo ideale per passeggiate tranquille e per godersi la bellezza paesaggistica.

Da luglio ad agosto è l'alta stagione a Etretat. Il tempo è ottimale per le attività acquatiche, ma sappi che la piccola città brulicherà di turisti. Ti consiglierei di non visitarlo in questi mesi a meno che non ci sia davvero altro modo. 

L'autunno offre un'esperienza più tranquilla e serena ed è comunque bello da visitare. Il clima rimane piacevole ed è un buon momento per fare escursioni, fotografare e godersi la cultura locale.

Cosa significa étretat?

"Etretat" è un nome che si ritiene derivi da origini antico-normanne e antico-francesi. L'etimologia esatta del nome non è del tutto chiara, ma si ritiene abbia avuto origine dall'antica lingua norrena. Il termine in antico norvegese “eyrr” significa “spiaggia di ghiaia” o “banco di sabbia” e si pensa che il nome di Étretat possa essere correlato a questo termine. 

 

 

Questo articolo contiene link di affiliazione. Tutto ciò non comporta alcun costo aggiuntivo per te, mentre per noi significa ricevere una piccola commissione su qualsiasi tuo acquisto fatto attraverso i nostri link. È un modo per supportare le nostre attività.
Grazie per sostenerci.