Costa Azzurra
La Costa Azzurra: un luogo tutto da scoprire

La Costa Azzurra: un luogo tutto da scoprire

La Costa Azzurra è una vera e propria perla del Mediterraneo, capace di catturarti grazie al blu cristallino delle sue acque e alle sfumature dei paesaggi naturali.

Spesso questo luogo viene associato ad un turismo ricco e leggero; in realtà la Costa Azzurra ha molto da offrire soprattutto nei periodi di bassa stagione.

È quello il periodo ideale per poter godere di una passeggiata sulla Croisette di Cannes o sulla Promenade des Anglais di Nizza, fermarsi a sorseggiare un caffè nella piazzetta di Valbonne oppure ammirare le 23 opere del Museo Picasso ad Antibes.

Il tuo viaggio non può iniziare senza una visita alla capitale della Costa Azzurra, Nizza, culla del cinema e del buon cibo che saprà conquistarti con i suoi incantevoli scenari.

Giunti a Nizza, il tuo itinerario alla scoperta della città, non può non iniziare dalla Promenade de Anglais, il lungomare che costeggia la Baia degli Angeli, dove sulle classiche sedie blu, potrai sdraiarti e godere del sole che accarezza la tua pelle.

Nizza però è conosciuta soprattutto per i suoi due musei importanti, uno dedicato alle opere di Matisse e l’altro a quelle di Chagall oltre che per la sua maestosa Cattedrale ortodossa uguale a quella di San Basilio a Mosca dedicata a San Nicola.

Proseguendo la passeggiata giungerai al centro della città rappresentato da Place Massena, che di notte viene vivacizzata con uno spettacolo di originali sculture umane illuminate.

Tappa fondamentale del tuo viaggio in Costa Azzurra è Cannes, nota per il “Festival del Cinema” che si tiene ogni anno a maggio e che vede artisti di fama mondiale sfilare sulla Croisette, lungomare di 2km alle cui spalle si trovano hotel e negozi di lusso.

Se ti piacciono gli enigmi, dovrai assolutamente recarti alla vicina isola di Santa Margherita, dove il Cardinale Richelieu fece costruire una prigione che doveva ospitare il misterioso personaggio noto come “l’uomo dalla Maschera di Ferro” che secondo Voltaire altri non era che il fratello gemello del re Luigi XIV che lo fece rinchiudere per evitare contestazioni sul diritto al trono.

Da non lasciarsi scappare è il villaggio fiabesco di Valbonne, che con le sue case in pietra, finestre colorate, balconi fioriti e boutique di artigiani che popolano le stradine, ti catapulterà in un mondo fatato.

Se sei amante della natura non potrai lasciarti sfuggire Antibes caratterizzata da scorci paesaggistici incantevoli che si possono ammirare percorrendo la Baia dei Miliardari e il Sentiero dei contrabbandieri. Il centro storico di Antibes ha la struttura tipica delle cittadine provenzali con case color pastello e vicoli stretti.

Non spaventarti se mentre passeggi per Grasse vedrai cadere dal cielo una nube di acqua profumata: è il modo che la città ha per ricordarti che ti trovi nella capitale mondiale del profumo.

Del resto, non potrai non accorgetene dal momento che entrando in città verrai accolto dall’antica profumeria di Fragonard.