Kongens Nytorv Copenaghen Danimarca
Kongens Nytorv

Kongens Nytorv, dove l'uomo diventa tesoro

“Non dovete stupirvi se il brand danese più famoso sono i Lego, i piccoli mattoncini colorati per costruzioni. Sono piccoli ma uniti insieme creano costruzioni indistruttibili. Sono un po’ come i Danesi, che se c’è una cosa che sanno fare come nessun altro è cooperare, unirsi insieme per grandi traguardi!”.
È da quando sono arrivato in Danimarca che questa frase letta su una guida cartacea mi rimbomba in pieno nella testa, e non posso che darle ragione.

Copenaghen, dove ho scelto di passare il Capodanno, è probabilmente una delle capitali meno popolate d’Europa (solo mezzo milione di abitanti), ma sarà difficile trovare nel mondo una città di tale importanza che sia strutturata così bene e riesca a cogliere tanto in profondità emozioni e sentimenti umani.

A partire dalla struttura urbanistica: tutta la città può essere visitata senza l’utilizzo delle macchine e c’è solo l’imbarazzo della scelta: dalla metrò, ai pullman, alle bici elettriche con navigatore incorporato e con incluse tutte le destinazioni di più importanti, con tanto di pista ciclabile esclusiva e diffusa in tutta la città.

Ogni strada a Copenaghen è divisa almeno in tre parti: marciapiede per i pedoni, pista ciclabile e poi la parte per le auto, e “sgarrare” sembra quasi impossibile poiché tutto è perfettamente segnalato e suddiviso.
Ma Copenaghen non sembra solo una città fatta apposta per l’uomo, ma anche una città dove l’uomo è la prima attrazione.

Kongens Nytorv

Lo si vede dalla torre rotonda che racchiude insieme la funzione architettonica, museale, astronomica e panoramica in uno spazio tutt’altro che esteso, (la torre sarà forse la metà del Museo della Guinness a Dublino, che assolveva funzioni non dissimili), ma anche da alcune mostre a cielo aperto, come quella che troviamo a Kongens Nytorv (la zona del porto, dei locali attaccati l’uno all’altro e delle numerose gite in battello, altro modo per visitare la città) , attaccata a delle lastre che simboleggiano dei lavori in corso.

Kongens Nytorv di Copenaghen è una delle piazze più interessanti della città. Chi è in viaggio a Copenaghen prima o poi scoprirà questa piazza. Questo serve non solo come punto d'incontro nella città vecchia, ma intorno alla piazza ci sono alcuni degli edifici più degni di nota di Copenaghen.

Il progetto di punta di re Cristiano V.

Già nel 1670 Kongens Nytorv divenne un importante nodo stradale della città. Ciò portò il re Cristiano V a far pavimentare la piazza e ad usarla, tra l'altro, come punto di ritrovo per i militari.

A causa della sua posizione centrale, la piazza Kongens Nytorv costituiva fondamentalmente il centro della città e quindi i regolamenti edilizi furono posti sul terreno intorno alla piazza, assicurando che solo i cittadini benestanti potessero costruire qui. Tutti gli edifici dovevano essere alti almeno due piani e avere una facciata solida.

Di conseguenza, alcuni degli edifici più belli di Copenaghen si trovano ancora oggi intorno alla piazza Kongens Nytorv.

Fino ad oggi, il Kongens Nytorv è una delle piazze più belle e interessanti della città. Soprattutto l'area verde ben curata al centro della piazza, il cui centro è decorato da una statua equestre del re Cristiano V.

Il primo monumento fu realizzato in piombo dallo scultore Abraham-César Lamoureux nel 1687. Dopo che il materiale fu sempre più danneggiato, fu sostituito da una nuova fusione in bronzo nel 1946.

Edifici intorno al "Royal New Market”

Oggi la piazza Kongens Nytorv è un nodo di traffico sia in superficie che in metropolitana, poiché qui si trova la stazione della metropolitana Kongens Nytorv.

Uno degli edifici più imponenti della piazza Kongens Nytorv è il castello di Charlottenborg, inclusa la Royal Danish Academy of Arts.

Il castello fu costruito nel XVII secolo e dal 1754 ospita anche l'accademia delle arti. Di fronte al castello c'è uno splendido palazzo in cui oggi ha sede l'ambasciata francese. Inoltre, il D`Angleterre, costruito nel 1795, è l'hotel più antico della città.

Nella piazza più grande di Copenaghen si trova anche il teatro Det Kongelige, costruito nel 1749. Dietro il teatro si trova il grande magazzino Magasin du Nord. Kongens Nytorv ospita anche la famosa via dello shopping Strøget.

La piazza è amata per la sua atmosfera rilassata con splendidi edifici e percorsi ben tenuti che si aggiungono al suo fascino antico. Troverai spesso mostre all'aperto allestite qui mentre l'inverno trasforma la piazza in una pista di pattinaggio!

Il mercatino di Natale di Kongens Nytorv

Visita un meraviglioso mercatino di Natale nel cuore di Copenaghen. Nella storica cornice di Kongens Nytorv, situata tra Nyhavn e  Strøget, puoi goderti la fantastica vista di tutte le tradizionali decorazioni natalizie dell'Hotel D'Angleterre e dei grandi magazzini Magasin, mentre fai shopping per regali e decorazioni natalizie nelle numerose bancarelle affascinanti .

Come raggiungere Kongens Nytorv

  • In metropolitana/metropolitana: Kongens Nytorv
  • In autobus: Kongens Nytorv (Holmens Kanal)
  • Con il taxi
  • Noleggiando una bicicletta.

Indirizzo:  Piazza Kongens Nytorv 1050 København K (Copenhagen, Danimarca), 1050

Ti è piaciuto questo articolo? Esplora l'intero elenco di luoghi da visitare a Copenaghen prima di pianificare il tuo viaggio.

L’inguaribile viaggiatore Modestino Picariello
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

 

 

Questo articolo contiene link di affiliazione. Tutto ciò non comporta alcun costo aggiuntivo per te, mentre per noi significa ricevere una piccola commissione su qualsiasi tuo acquisto fatto attraverso i nostri link. È un modo per supportare le nostre attività.
Grazie per sostenerci.