Castello di Kilkenny
Il Castello di Kilkenny in Irlanda

Castello di Kilkenny

Il castello di Kilkenny è uno dei pochi castelli restaurati e arredati in Irlanda, e per questo motivo merita sicuramente una visita durante il vostro viaggio on the road in Irlanda

L’affascinante città medievale di Kilkenny si trova a solo un'ora di strada da Dublino è quindi anche la classica località dove effettuare una gita di un giorno dalla capitale irlandese.

Alcune persone del luogo, mi hanno confessato che molti abitanti di Dublino fanno le feste per addio al celibato o fughe del fine settimana nei bar di Kilkenny in quanto sono famosi per il divertimento.

Il pezzo forte di visitare Kilkenny per noi, era esplorare il castello di Kilkenny.

Ho un'enorme ossessione per i castelli e sono rimasta piuttosto delusa quando ho scoperto che la maggior parte dei castelli in Irlanda sono rovine o lussuosi hotel a 5 stelle in cui è necessario essere ospiti per poterli visitare.

Kilkenny è uno dei pochissimi castelli che sono stati restaurati, completamente arredati e offrono visite al pubblico!

Il fiume Nore divide la città in due parti, quindi se visiti per la prima volta Kilkenny, probabilmente ti interessano di più i siti sulla riva occidentale del fiume.

La vita notturna, le pittoresche strade medievali e molti negozi ti possono facilmente far trascorrere 1 o 2 giorni.

Il castello del 12 ° secolo

Richard de Clare, il normanno conquistatore dell'Irlanda è probabilmente l'uomo che drammaticamente ha modellato la storia attuale dell'Irlanda, costruì per la prima volta una torre di legno di base sul fiume Nore nel 1172.

Soprannominato "Strongbow", Richard ei suoi cavalieri normanni succedettero ai Vichinghi come nuovi sovrani d'Irlanda.Nel 1260, suo genero William Marshall sostituì la struttura in legno con un castello di pietra.

Il castello fu costruito su una collina sopra il fiume, creando un nuovo ingresso nella città di Kilkenny.

Nel 1391, l'illustre famiglia Butler acquistò il Castello di Kilkenny e vari Conti, Marchesi e Duchi visse nel castello per quasi 600 anni. Aggiunte e modifiche hanno espanso gradualmente il palazzo, così oggi il Castello di Kilkenny intreccia un certo numero di stili architettonici diversi.

Il castello di Kilkenny oggi

Alla fine la famiglia Butler si trasferì a Londra e vendette gli arredi del castello di Kilkenny, lasciandolo abbandonato per oltre 30 anni.

Le tasse in aumento, le imposte sulla morte, la depressione economica e i costi generali della vita avevano reso la vita nel castello di Kilkenny antieconomica.

Nel 1967, Arthur Butler vendette il castello al popolo di Kilkenny per la cifra simbolica di 50 sterline.

La famiglia Butler sperava di impedire le rovine del castello, come era successo a tanti altri castelli in Irlanda.
"La gente di Kilkenny, così come me e la mia famiglia, si sentono molto orgogliosi del Castello, e non ci è piaciuto vedere questo deterioramento. Abbiamo determinato che non dovrebbe essere permesso di cadere in rovina. Ci sono già troppe rovine in Irlanda. " disse al momento della vendita.

Visita al castello di Kilkenny

Alcune parti del castello originale sopravvivono, ma la maggior parte vista oggi fa parte degli sforzi compiuti durante la ricostruzione del XIX secolo.

Assicurati di visitare la Long Gallery che è l’ala del castello più vicina al fiume che contiene una sala drammatica con soffitti dipinti e ritratti della famiglia Butler e la Butler Gallery, una sala piena di mostre d'arte.

Visite guidate al castello sono possibili ogni giorno ed il costo del biglietto è di circa 10 euro e si possono acquistare online sul sito ufficiale del castello di Kilkenny che è: www.kilkennycastle.ie

Il racconto completo del mio viaggio alla scoperta dell'Irlanda lo potete trovare nell'articolo: Viaggio in Irlanda.

L'inguaribile viaggiatrice Kenneth Murray
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

 

 


Booking.com