Bucarest: la piccola Parigi dei Balcani
Bucarest Natale nella piccola Parigi dei Balcani

Bucarest Natale nella piccola Parigi dei Balcani

Salve inguaribili viaggiatori,
la meta che volevo oggi segnalarvi è un sogno romantico che si realizza nella bellissima Bucarest (Bucuresti in romeno).
La sua atmosfera ferma a metà del XIX secolo ed il fervente clima di quegli anni hanno guadagnato alla città l'appellativo di Piccola Parigi, il luogo dove quasi si poneva un fil rouge ideale fra l'occidente europeo e l'est.

Oggi Bucarest si presenta come una città molto dinamica, prediletta da molti giovani turisti, che la apprezzano per i suoi divertimenti, per le sue bellezze artistico – architettoniche e per la sua aria sicuramente romantica.

Infatti la città si trova proprio adagiata sulle acque lente del fiume, sospesa fra ponti nostalgici e cullata dai fasti architettonici di un tempo che rievocano scenari da set cinematografico in costume.

Questa piccola Parigi è però prediletta anche da chi ama il periodo natalizio: la città, infatti, viene addobbata con luci, ghirlande e festoni, e non mancano le classiche bancarelle del mercatino di Natale, dove vengono venduti prodotti tipici romeni, soprattutto artigianato in legno.

Dove dormire a bucarest

Questo articolo contiene link di affiliazione. Tutto ciò non comporta alcun costo aggiuntivo per te, mentre per noi significa ricevere una piccola commissione su qualsiasi tuo acquisto fatto attraverso i nostri link. È un modo per supportare le nostre attività.
Grazie per sostenerci.

Se questa è la tua prima volta a Bucarest, ti consigliamo di dormire il più vicino possibile al centro della città in modo da poter raggiungere a piedi almeno una parte delle attrazioni. Quindi ecco alcuni suggerimenti.

Piata Unirii è una delle zone più convenienti per soggiornare a Bucarest. È vicino al centro storico, al Palazzo del Parlamento, alla collina di Mitropoliei ea molti pub, caffetterie e ristoranti carini. In questa zona ti consiglio il Concorde Old Bucharest Hote.

University Square è un'altra bella zona in cui soggiornare quando si visita la città. Qui è dove si trovano la maggior parte degli edifici universitari. Da questa piazza si possono raggiungere facilmente sia il Centro Storico, il Giardino Cismigiu, il Teatro Nazionale e tante belle chiese. In questa zona ti consiglio il K+K Hotel Elisabeta

Calea Victoriei è uno dei quartieri più ricchi e sofisticati di Bucarest. Qui sarai vicino all'Ateneo rumeno, a Piazza della Rivoluzione, così come a molti musei e negozi di lusso. In questa zona ti consiglio il Novotel Bucharest City Center

Piata Romana è un quartiere vivace, pieno di caffè e ristoranti. Da qui puoi facilmente raggiungere a piedi la Città Vecchia o la Piazza dell'Università in una direzione, o al Museo Grigore Antipa nella direzione opposta. In questa zona ti consiglio il Berthelot Hotel.

SUGGERIMENTO: Se non sei sicuro in quale zona della città alloggiare quando visiterai Firenze, consulta i vari commenti su www.tripadvisor.it. Offrono continuamente le migliori tariffe del web e la loro attenzione all'utente finale è ottima.

Mai come in questo periodo storico è MOLTO utile fare un’assicurazione di viaggio per proteggersi da ogni imprevisto che può accadere prima o durante il vostro viaggio. Per questo motivo vi suggerisco di fare un preventivo gratuito su www.columbusassicurazioni.it per verificare di persona la sua convenienza.

Dove mangiare a Bucarest

Caru' cu bere Pochi ristoranti sono pittoreschi come Caru' cu bere. Una gemma del classico cibo rumeno costruito in stile neogotico, Caru' cu bere è una birreria dove puoi mangiare e bere la loro birra guardando le vetrate decorate, i mosaici e i pannelli intagliati.
Indirizzo : Strada Stavropoleos 5, București 030081

Zexe ha attirato per la prima volta la mia attenzione con l'unicità del menu, mostrando specialità come la gelatina di tacchino con uova di quaglia, uova di luccio, cervello di vitello e midollo spinale di vitello.
Sebbene i tavoli del ristorante siano rivestiti con tovaglie bianche e posate adeguate, è comunque un ristorante informale per ogni occasione.

Indirizzo : Strada Icoanei 80, București 030167

Lacrimi și Sfinți Situato ai margini del centro storico, Lacrimi și Sfinți è un moderno ristorante rumeno che serve piatti classici, mostrando un menu di sostenibilità, innovazione e tradizione.
Ogni componente di ogni piatto tiene conto della necessità di essere locali e supportare i fornitori rumeni, concentrandosi sulla stagionalità degli ingredienti con una rivisitazione moderna delle ricette tradizionali.

Indirizzo : Strada Șepcari 16, București 030167

Il mercatino di Natale di Bucarest

Da diversi anni la Romania ospita diversi meravigliosi mercatini di Natale in varie città. Quello che non mi manca mai è il mercatino di Natale di Bucarest.

Ci sono 100 piccole capanne con vari prodotti (alcuni tradizionali, altri meno) - dalle decorazioni natalizie (comprese quelle fatte a mano) ai dipinti, ai prodotti tradizionali (comprese le nostre famose ceramiche) e altro ancora.

C'è cibo - dal pesce a quello tradizionale come la Cake Chimney e molti altri - e c'è una casa di Babbo Natale, laboratori e concerti (ogni venerdì-domenica).

Il mercato è aperto il 1 ° dicembre (festa nazionale rumena) e dura fino al 27 dicembre di ogni anno dalle ore 10.00 alle 22.00. Se sei nella capitale della Romania in quel periodo, è un appuntamento da non perdere.

Il Mercatino di Natale di Bucarest si svolge nella Piata Constitutiei - quella di fronte al Palazzo del Parlamento - l'edificio più pesante del mondo, il più grande edificio civile del mondo e il secondo edificio più grande dopo il Pentagono.

Passeggia nel Palazzo del Parlamento

Il palazzo del Parlamento fu costruito durante il regime comunista del dittatore Nicolae Ceaușescu. Questo edificio è enorme e deve essere visto di persona per il massimo effetto. È il secondo edificio amministrativo più grande al mondo dopo il Pentagono, l'edificio amministrativo più pesante e costoso (valutato a 3 miliardi di euro).

Per avere un'idea delle dimensioni di questo edificio, ci vorrebbero 45 minuti per girarci intorno. Ci sono 8 livelli con soffitti alti sotto terra e un parcheggio che può ospitare 20.000 auto! Si dice che ci siano tunnel sotterranei che collegano tutte le aree principali della città, la maggior parte dei quali sono tenuti segreti.

Se sei interessato a saperne di più sul palazzo del parlamento, ci sono tour che attraversano l'interno. All'interno dell'edificio si trovano il Museo Nazionale d'Arte Contemporanea, il Museo del Palazzo e il Museo del Totalitarismo Comunista.

Goditi la parata della Giornata Nazionale

Il 1 ° dicembre è la Giornata Nazionale della Romania e ogni anno si svolge una grande parata militare. C'è un percorso speciale - alcune strade chiudono con alcuni giorni di anticipo, poiché si svolgono le prove.

Pattinare sul ghiaccio a Bucarest

Se ami il pattinaggio, Bucarest ha piste di pattinaggio sul ghiaccio all'aperto. Il lago dei Giardini Cismigiu si trasforma in una pista di pattinaggio sul ghiaccio, così potrai goderti una bella passeggiata nel parco e pattinare sul ghiaccio!

Il Promenada Mall ha anche una pista di pattinaggio sul ghiaccio - all'aperto !, unica nel suo genere - in terrazza, e un'altra pista di pattinaggio sul ghiaccio è al coperto, in un centro commerciale diverso, AFI Palace Cotroceni.

Quest'anno ci sarà anche una pista di pattinaggio sul ghiaccio al ParkLake Mall - e una, come detto sopra, a Piata Constitutiei - al mercatino di Natale di Bucarest.

Ammira gli edifici della Città Vecchia

Una passeggiata per la città ti farà ammirare gli edifici decorati all'interno del piccolo centro storico. Il centro storico è tutto ciò che resta dopo il tragico passato della città.
Durante la seconda guerra mondiale Bucarest fu devastata dai frequenti bombardamenti della città. Successivamente, durante il dittatore dell'era comunista, Nicolae Ceaușescu abbatté molti degli edifici storici rimasti. Prima di questo, nel XVII secolo, Bucarest era un centro per i commercianti mercantili e vedeva passare molte carovane itineranti in rotta verso altre destinazioni.

Alcuni punti di interesse sono Manuc's Inn costruito nel 1800 da un commerciante di cereali americano per ospitare le carovane in viaggio sulla loro rotta commerciale. Questo è un ottimo posto per vedere le finitrici in legno originali, basta guardare in basso mentre si entra.

Credo che l'edificio più impressionante sia la CEC Palace Bank che si trova in Calea Victoriei. La sua caratteristica distintiva è la grande cupola di vetro centrale sul tetto. Un architetto francese ha progettato questo e altri 50 edifici a Bucarest in Romania. Anche all'interno del centro storico ci sono molte chiese che hanno subito recenti restauri completi. Ad esempio, la Chiesa di Stavropoleos con pareti finemente dettagliate e la Biserica Sfântul Anton che si dice sia l'edificio più antico di Bucarest.

Visita i musei di Bucarest

Come con la maggior parte delle capitali, Bucarest ha un sacco di musei per soddisfare qualsiasi interesse. Che tu sia alla ricerca di arte, storia, kitsch o altro, sicuramente lo troverai nei 60 musei dislocati in tutta la città.

Una grande attività per Bucarest in inverno è vedere il maggior numero di musei che ti interessano. I più vicini al centro della città sono il Museo di Storia Nazionale, la Banca Nazionale di Romania e il Museo dei Collezionisti d'Arte. Più lontano si trovano il Museo Contadino, il Museo Geologico, il Museo Militare Nazionale e il Museo Tecnico Nazionale.

Bucarest d'inverno oltre il Natale

Ma Bucarest offre anche tantissime attrazioni da poter vedere ed ammirare e non solo durante il periodo di Natale. Sicuramente merita una visita il Palazzo del Parlamento, chiamato anche Casina del Popolo. La sua realizzazione, tutt'ora non ancora terminata, è stata voluta dall'ex dittatore Nicolae Ceausescu, che volle realizzare questo immenso edificio con materiali provenienti esclusivamente dalla Romania. Ad oggi è il secondo palazzo più grande del mondo dopo il Pentagono americano.

Incantevole, invece, è il centro della città di Bucarest, chiamato anche Corte Antica e voluto dal famoso conte Vlad Tepes, meglio conosciuto come il conte Dracula o Vlad l'impalatore.

Da vedere a Bucarest anche il palazzo di Manuc e l'edificio neogotico Caru cu Bere, ossia il carro della birra. Se desiderate conoscere meglio la Romania e le sue tradizioni, concedetevi qualche ora presso il Museo del Villaggio o Museo Satului, il più grande parco etnografico d’Europa all'aperto, oppure fate un salto al Museo del Contadino Romeno.

Chi predilige ammirare la città di Bucarest percorrendo ampi e pulitissimi boulevard, allora non potrà mancare una passeggiata lungo Bulevardul Balcescu e Bulevardul Unirii, i viali cardine della città.

Per chi ama invece lo shopping è obbligatoria una tappa presso i negozi Victoria in via Victoriei o al Uniri Center in Piazza Unirii.
Bucarest è da visitare anche durante il periodo dei mercatini di Natale, che ormai da diversi anni vengono organizzati nella capitale della Romania. I mercatini di Natale di Bucarest sono famosi nell'est Europa per la qualità artigianale dei prodotti venduti e per l'atmosfera natalizia che si respira in città in quel periodo dell'anno.

Informazioni pratiche di viaggio per Bucarest

Mentre la Romania è nell'Unione Europea, non potrai usare gli euro qui. La valuta è il leu rumeno (ron). Puoi prelevare la valuta direttamente dal bancomat se desideri utilizzare una carta di credito.

Ci sono anche molti negozi di cambio in giro per la città, così come uffici bancari, dove puoi ottenere la valuta rumena. Il pagamento con carta di credito è possibile nella maggior parte dei locali (ristoranti, hotel, centri commerciali), ma raramente (se mai) possibile con venditori ambulanti o taxi.

Muoversi a Bucarest a dicembre

Per spostarti a Bucarest a dicembre, puoi scegliere tra metro, autobus, tram e taxi. I prezzi dei taxi sono convenienti rispetto al resto d'Europa, quindi potresti essere tentato di provarlo. Ad esempio, un viaggio dall'aeroporto al centro città non dovrebbe superare i 10-15 euro. Prendi sempre un taxi aziendale e controlla il costo per km (è scritto sulla porta, di solito 1,5-2 lei/km durante il giorno e un po' di più per la notte dalle 22:00 alle 6:00).

Tuttavia, Bucarest tende ad avere un traffico da incubo durante le vacanze, quindi la metropolitana potrebbe essere un'opzione migliore se devi percorrere lunghe distanze. Inoltre, dai la possibilità di camminare se il tempo è buono. C'è sempre qualcosa da ammirare passeggiando per le strade della capitale rumena.

Bucarest Natale Meteo

Il tempo a Bucarest nel mese di dicembre è solitamente soleggiato con una possibilità (o più) di neve. Le temperature sono spesso con un meno (-) davanti a loro, quindi porta vestiti caldi. Avrai bisogno di stivali, cappello e muffole per il tuo viaggio a Bucarest a partire da novembre, soprattutto se vuoi passare un po' di tempo all'aria aperta.

E dopo aver visitato Bucarest, perché non noleggiare una macchina e visitare la bella regione rumena della Covasna?

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

SCHEDA TECNICA BUCAREST NATALE NELLA PICCOLA PARIGI DEI BALCANI

Per ulteriori informazioni:
Ufficio del turismo Rumeno in Italia
Via Torino, 95 (Galleria Esedra), 00184 ROMA
Telefono: 06.488 02 67 - Fax: 06.489 86 281
E-mail: [email protected]

Siti Web:
Ufficio del turismo Rumeno: www.romaniatourism.com (in inglese)

Come si raggiunge:
In aereo: Gli aeroporti di Bucarest sono due: l’aeroporto internazionale di Otopeni che dista circa 17 km dalla capitale e l'aeroporto di Baneasa
In bus: Gli inguaribili viaggiatori che decidono di fare un viaggio in pullman per raggiungere Bucarest, potranno godere di spettacolari panorami naturalistici lungo tutto il tragitto. Le compagnie che effettuano il servizio sono: Atlassib (sito internet: www.atlassib.it Double T (sito internet: www.doublet.ro Eurolines (sito internet: www.eurolines.com
In treno: Per raggiungere Bucarest in treno, si deve fare uno scalo a Vienna. Per maggiori visitare il sito www.trenitalia.it

Ambasciata:
Ambasciata d'Italia a Bucarest
Str. Henri Coanda 9 010667 Sector 1 Bucarest
Tel +(4021) 305.2100 - Fax +(4021) 312.0422 Cellulare di emergenza: +(40) 722314803
Email: [email protected]
Web: www.ambbucarest.it

Documenti: Per i cittadini italiani serve la carta d’identità valida per l’espatrio.
Distanze Roma 2.074 Km, Milano 1.805 Km, Venezia 1.551 Km
Fuso orario: +1h rispetto all'Italia
Voltaggio energia elettrica: 220V, 50Hz
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna.
Periodo consigliato: Da Aprile a Settembre

Alcune fotografie di Bucarest Natale nella piccola Parigi dei Balcani

Bucarest: la piccola Parigi dei Balcani Bucarest: la piccola Parigi dei Balcani
Bucarest: la piccola Parigi dei Balcani Bucarest: la piccola Parigi dei Balcani

Ti è piaciuto leggere di Bucarest?
Condividilo su Pinterest ora così lo potrai rileggere più tardi:

Bucarest piccola parigi dei balcani

 

 

Questo articolo contiene link di affiliazione. Tutto ciò non comporta alcun costo aggiuntivo per te, mentre per noi significa ricevere una piccola commissione su qualsiasi tuo acquisto fatto attraverso i nostri link. È un modo per supportare le nostre attività.
Grazie per sostenerci.