Belgrado: la futura Dubai dei Balcani

Dopo la tempesta, c’è sempre il sole..” e Belgrado ora brilla più che mai!

Rinata dalle sue ceneri, nella quale la guerra ha lasciato un segno profondo, Belgrado sta mostrando al mondo intero il suo volto nuovo. La città bianca, è questo il significato del suo nome originale “Beo-grad”. La movida notturna, gli artisti emergenti e i sapori intensi tra i due fiumi, rendono questa città una tappa obbligatoria.

La città splende in tutta la sua bellezza in primavera, periodo migliore per visitarla. E’ una città ricca di locali e ristoranti, in cui le nuove generazioni accolgono chiunque con il giusto mix di tradizione e innovazione. Dalla via principale KNEZ MIHAJLOVA, interamente pedonale, si arriva con una piacevole passeggiata tra negozi e coffee shop alla FORTEZZA DI KALEMEGDAN. Situata dentro il parco, da Kalemegdan si gode una vista panoramica sulla confluenza dei fiumi Sava e Danubio. Se siete dei viaggiatori curiosi, potreste assistere alla cerimonia religiosa nella chiesetta ortodossa più deliziosa di Belgrado SVETA RUZICA situata all’interno del complesso di Kalemegdan.

Non lontano da qui si trova il quartiere bohémien SKADARLIJA, conosciuta come la piccola “Montmartre”, dove le trattorie locali e gli artisti di strada sono i veri protagonisti. Nella via delle istituzioni e delle ambasciate, KNEZA MILOŠA, sono ancora vivi i ricordi dei bombardamenti Nato del 1999, lasciati volutamente così.

La chiesa ortodossa più grande dei Balcani HRAM SVETI SAVA, si trova proprio nella capitale serba e il suo completamento vive di donazioni volontarie.

E poi c’è lui, NIKOLA TESLA, il genio serbo della fisica che merita una visita al museo (www.nikolateslamuseum.org). Per gli amanti della storia raccomando un salto al museo della storia della Jugoslavija (www.mij.rs/en). Una piacevole passeggiata in mezzo al verde vi condurrà fino al museo dell’arte contemporanea www.msub.org.rs.

La cucina serba autentica offrirà gli immancabili ćevapčići (rotolini di carne mista), i peperoni ripieni, i sapori unici della carne alla griglia e il formaggio più raro e costoso al mondo: formaggio d’asina (1000 euro/kg).

Il Top 10 gastronomico di Belgrado:

Cucina serba

Fine dining

Cucina internazionale

Merenda

La capitale serba è sinonimo di vita notturna, SAVAMALA DISTRICT è il quartiere più cool della città. I locali più alla moda sono Mladost, Ludost, 100, Ben Akiba, Brankow. Numerosi locali sono situati lungo la via CETINJSKA, i visitatori la amano per la sua vivacità e per la massiccia presenza di giovani. Muoversi col taxi è la soluzione ottimale, preferibilmente con Pink o Lux in modo da evitare i taxisti illegali.

Affittare un appartamento a Belgrado è sempre una buona idea, il quartiere DORĆOL è logisticamente la zona migliore della città. Un appartamento che si racconta tramite lo stile vintage e design contemporaneo degno di nota è Smokvica (http://smokvica.rs/eng). Una perla nel cuore della città è il bed&breakfast Savamala (http://www.savamalahotel.rs), nuovo e confortevole. Un hotel centralissimo è il 88rooms, da qui potrete visitare comodamente a piedi tutti i siti di maggior interesse.

Il primo concept store di Belgrado è Supermarket https://supermarket.rs che promuove in un unico spazio multifunzionale oggetti di designer emergenti, il posto ideale per cercare un souvenir autentico.

Nella sponda est del fiume Sava è in corso la più grande riqualificazione urbana di nome BELGRADE WATERFRONT. Questo progetto riguarda un’area di oltre un milione di metri quadri e presto trasformerà Belgrado nella nuova Dubai dei Balcani.

Il modo migliore per raggiungere Belgrado è in aereo con un volo diretto dalle principali città come Milano, Roma o Venezia con AirSerbia o Alitalia.

L'inguaribile viaggiatrice
Vany Matijas
www.instagram.com/vanygo_travel/

SCHEDA TECNICA BELGRADO

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Turistico di Belgrado
Decanska Street 1
11000 Belgrade
tel. 00381-11-3227834/6154 - 3248310/8404; fax 00381-11-3248770
E-mail: office@belgradetourism.org.yu

Organizzazione Turistica della Serbia (TOS)
Čika-Ljubina 8, 11000 Beograd, Serbia
PAK 104308
PO BOX 90

General phone number:++381 (0)11 6557-100, fax 2626-767
Email: info@serbia.travel

Siti Web:
Ufficio Turistico di Belgrado = www.tob.rs/
Organizzazione Turistica della Serbia (TOS) = www.serbia.travel/it

Come si raggiunge:
In aereo:
L’aeroporto di Belgrado è intitolato a Nikola Tesla (Aerodrom Nikola Tesla, (codice IATA: BEG; codice ICAO: LYBE) e si trova a circa 16 km dal centro dell città.
Una volta atterrati il centro della città si raggiunge poi in bus (partenza davanti al terminal) oppure in taxi con un costo indicativo 15 euro.
In treno:
Attualmente non esistono treni che collegano direttamente l’Italia a Belgrado

Distanze = Roma 1.274 Km, Milano 1.018 Km, Venezia 768 Km (fonte google maps)

Ambasciata:
AMBASCIATA D'ITALIA A BELGRADO
Bircaninova Ulica 11 - 11000 Belgrado
Tel +381.11.3066100 Fax +381.11.3249413
Email: segreteria.belgrado@esteri.iy
Email PEC: amb.belgrado@cert.esteri.it
Orari di apertura: da lunedi a venerdi 09.00 - 16.30
Numero di emergenza, solo per i cittadini italiani: +381.63.243652
Web: www.ambbelgrado.esteri.it/

Documenti: Per i cittadini italiani basta la carta d’identità valida per l’espatrio. E’ previsto il visto per soggiorni superiori a 90 giorni.
Fuso orario: Stessa ora dell’Italia
Voltaggio energia elettrica: Tensione: 220 V - Frequenza: 50 Hz
Prese elettriche utilizzate: Tipo C (CEE 7/16) o F (CEE 7/4) come in Italia ma senza lo spinotto centrale

Valuta: L’unità monetaria è il Dinaro serbo (RSD)
1 Dinaro serbo (RSD) = 0,01 Euro
1 Euro = 119,18 Dinaro serbo (RSD)

Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna.
Periodo consigliato: Tutto l’anno.