Cheesecake fredda ai mirtilli

Salve inguaribili viaggiatori,
oggi vi propongo una ricetta facile, veloce, abbastanza leggera e soprattutto fredda.

In questo caldo mese di luglio stiamo scoprendo nei fine settimana la Val di Fassa e sulla strada del ritorno, lungo la Valfloriana, mi sono imbattuta in una bancarella che vende frutti di bosco.

Mi sono lasciata tentare, lamponi e mirtilli sono la mia passione, e ho acquistato alcuni chili di mirtilli, una buona quantitĂ  li ho mangiati con zucchero e limone, una parte consistente sono diventati una meravigliosa confettura e con i rimanenti ho pensato di fare una fresca cheesecake fredda ai mirtilli.

Naturalmente senza l’ausilio del famoso preparato! Ho deciso, in realtà, di creare una via di mezzo tra una semplice torta allo yogurt e una cheesecake senza cottura. Ognuno di voi poi può sbizzarrirsi a creare la propria versione magari sostituendo la nutella della base con frutta secca, oppure variando il gusto dello yogurt o inserendo gocce di cioccolato nella crema per renderla ancora più golosa.

Gli ingredienti per uno stampo da 24 cm sono:

Per la base della torta Cheesecake fredda ai mirtilli:

500 gr di biscotti,
50 gr di burro,
100 gr di nutella,
30 ml di latte

Per la crema della cheesecake fredda ai mirtilli:
500 gr yogurt greco bianco,
230 gr di crema alla ricotta (ho usato quella della galbani),
12 gr di gelatina,
200 gr di mirtilli (o in alternativa un vasetto di yogurt ai mirtilli)

 Si comincia sbriciolando i biscotti, io li ho messi nel robot e li ho ridotti finemente quasi ad avere la consistenza di una farina. In una ciotola ho sciolto, nel microonde, burro, nutella e latte, fino ad ottenere una crema morbida, che è stata aggiunta ai biscotti polverizzati. Ho amalgamato bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e l’ho versato nella tortiera a cerniera. Mi sono assicurata di aver livellato per bene la base della torta e ho riposto lo stampo in frigo a raffreddare.

Nel frattempo si può dare inizio alla preparazione della crema utilizzata per la cheesecake fredda ai mirtilli.

Nella ciotola del robot da cucina ho versato i mirtilli e li ho frullati fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. A questi ho aggiunto la crema di ricotta e lo yogurt greco e azionato nuovamente il mixer.

Ora si può aggiungere la gelatina in fogli, che precedentemente è stata ammollata per dieci minuti in acqua fredda e successivamente scaldata – sciolta - in una casseruola con un poco di acqua. Il composto ve mescolato per incorporare la gelatina e poi versato nello stampo sulla base di biscotto raffreddato.

Ho riposto la cheesecake ai mirtilli in frigorifero per almeno un paio di ore e poi ho servito la cheesecake fredda ai mirtilli guarnendola con dei mirtilli e poi ...buon appetito!

Cheesecake fredda ai mirtilli Cheesecake fredda ai mirtilli