FAI Fondo Ambiente Italiano per viaggiare e riscoprire l'Italia

Salve inguaribili viaggiatori
da molti anni il FAI (Fondo Ambiente Italiano) organizza calendari di viaggi in giro per il mondo, per dare la sua impronta unica ad un nuovo concetto di turismo, meno affollato, ma più ecosostenibile, un vero e proprio viaggio per l’anima, prima ancora che per gli occhi.

La precisa organizzazione, l’estrema competenza delle guide, la particolarità degli itinerari scelti ed il marchio di fabbrica FAI (Fondo Ambiente Italiano), che apre, per il mondo, porte inimmaginabili grazie ai numerosi sostenitori, sono sinonimo di eccellenza e qualità creata dalla gente per la gente.

Vedere luoghi che si immagina conosciuti con occhi nuovi, oppure scoprire realtà prima mai immaginate: che l’itinerario si tratti di una piacevole riscoperta o proprio di un nuovo viaggio, il percorso del FAI si rivelerà originale quasi a prescindere, perché capace di legare, come nessun altro, storia, cultura, religione, antiche civiltà, nuove bellezze, fascino e folklore con l’esperienza di chi da decenni si occupa solo di questo.

Quest’anno si potranno effettuare quattro tipi di viaggi, ognuno con un logo specifico: “I grandi classici”, ovvero gli imperdibili, affrontati però con legami nuovi che portano ad occhi diversi; i “viaggi scoperta”, per chi adora impegnarsi ed immergersi in una nuova cultura, ideali per chi ama lunghe passeggiate e culture lontane, “viaggi alle origini della terra”, sotto la guida di esperti naturalisti, per chi ama perdersi laddove l’uomo ha lasciato ancora poco la sua mano, i “FAI & GO”, dedicati ai più giovani, che hanno spirito d’adattamento e amano servizi più easy, ed infine “sulle tracce di Augusto”, uno speciale 2014 con la scoperta dei luoghi augustei in Italia e nel mondo

Come ad esempio accadrà in Germania, dove un suggestivo viaggio di cinque giorni (28 maggio - 2 giugno) ci porterà a conoscere “l’Impero Romano oltre il Reno”: Treviri, Colonia, Aquisgrana ed Essen, vissute attraverso le strade che resistono dalla colonizzazione romana fino ad arrivare ad oggi, passando anche per la dominazione di Carlo Magno, nell’idea del suo “Sacro Romano Impero”. A fare da guida sarà Valerio Terraroli Storico dell'arte, docente della Critica d'Arte e Museologica presso l'Università di Verona.

E poi ancora Copenhagen, Islanda, India, Perù, Cina, Provenza, viaggi speciali dedicati solo all’Italia Augustea e molto altro ancora, con la guida accorti di esperti provenienti dalle più grandi università ed istituti d’Italia.

Per conoscere il calendario annuale, il programma completo di ogni singolo viaggio, i costi e le modalitĂ  di partecipazione consultate il sito internet del Fondo Ambiente Italiano www.faiviaggiare.it oppure telefonate al seguente numero 02.667.074.61

L'inguaribile viaggiatore Modestino Picariello
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it