homechi sonoviaggiarticolienogastronomiafoto e videocontatti

Pneumatici invernali obbligatori dal 15 novembre (o catene)

Salve Inguaribili Viaggiatori,
siamo già arrivati alla seconda settimana di Novembre e il tempo ci sta regalando dei meravigliosi e caldi giorni di autunno. Non dobbiamo, però, dimenticarci che presto busserà l’inverno, portando con sé giornate fredde e a volte piovose e speriamo con abbondanti nevicate in montagna. In realtà non vedo l’ora che le piste da sci siano ricoperte da una spessa coltre di neve, così mi posso dedicare al mio preferito tra gli sport invernali, ovvero lo sci.

In famiglia stiamo già programmando quello che sarà il primo dei nostri viaggi invernali, in occasione del ponte dell’Immacolata, in modo da soddisfare la mia passione per gli sci e al contempo accontentare l’altra metà del cielo, ossia visitare uno dei tanti mercatini di Natale, offerti ormai da ogni località montana.

Per prepararci al meglio al prossimo viaggio e in ottemperanza alle ordinanze invernali che da un paio di anni obbligano a dotarsi di pneumatici invernali o di avere a bordo le catene a partire dal 15 novembre, ho già prenotato un appuntamento con il gommista di fiducia per fare l’opportuno cambio gomme.

Mi sono deciso ad utilizzare gli pneumatici invernali e non le catene dopo un’avventura, per fortuna finita bene, di qualche anno fa sulle strade del Passo San Pellegrino.
Stavo tornando da una giornata con abbondanti precipitazioni nevose sulle piste da sci; ormai il sole era tramontato e quando ha ripreso a nevicare ho deciso di proseguire senza le catene per la pigrizia di non scendere a montarle, tanto ero quasi arrivato a destinazione. L’auto purtroppo ha perso aderenza al suolo scivolando pericolosamente verso l’esterno della curva.
Ripreso immediatamente il controllo dell’auto, mi sono reso conto come sia importante mettersi nelle migliori condizioni per una guida su neve in tutta sicurezza, allora ho deciso di dotarmi per l’inverno successivo degli pneumatici adatti, come per esempio i W.drive V905 di Yokohama, perché non solo mi garantiscono sicurezza in montagna sulle strade innevate, ma anche negli spostamenti quotidiani e cittadini su strada bagnata o ghiacciata.

Non trascuriamo poi il fatto che non è più necessario impazzire per “calzare” le catene con tutte le scocciature annesse e connesse come ghiacciarsi le mani, sporcarsi la giacca, bagnarsi sotto la neve…..si resta tranquilli e sicuri dentro l’abitacolo dell’auto.

Yokohama, come vi ho già raccontato, è un produttore giapponese di pneumatici caratterizzati da una avanzata tecnologia e una particolare attenzione all’ambiente. Dispone di una vasta gamma di pneumatici tra cui il W.drive V905, il prodotto invernale di punta, testato e consigliato anche dall’ADAC, l’automobile club tedesco, dal TCS, l’automobile club svizzero e dall’ÖAMTC, l’automobile club austriaco, soggetti che di condizioni meteo invernali avverse se ne intendono. In particolare i nuovi pneumatici W.drive V905 assicurano una perfetta tenuta su neve e un’eccellente frenata su fondi ghiacciati e innevati, in virtù della stabilità laterale e della trazione data dal nuovo disegno del battistrada.

Winter 160x600

Gli pneumatici invernali e in particolare questi ultimi nati della casa nipponica, hanno mescole particolari fatte per l’inverno e garantiscono prestazioni davvero eccezionali per una guida sicura su neve, ma anche una completa sicurezza al volante per una guida sul bagnato e su asciutto come nessun pneumatico convenzionale/estivo può essere in inverno su terreni umidi, su fondi sdrucciolevoli.

Vi lascio con la raccomandazione di provvedere alla sicurezza del mezzo e ad una guida prudente per rendere i vostri viaggi sempre un’esperienza piacevole.

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

YOKOHAMA