Melinda - Blog tour #MELtour

Salve inguaribili viaggiatori,
come vi avevo anticipato, lo scorso fine settimana sono stato invitato a partecipare al blogtour #MELtour che si è svolto in Val di Non, ed adesso vi racconto come è andata.

Sono arrivato a Taio (Tn) dove mi è stato presentato il Consorzio Melinda, ed ho potuto fare una visita ai loro magazzini.

Ma come mai le mele della val di non e della val di sole si chiamo Melinda? Il nome è stato coniato nel 1989, quando al ritorno da un viaggio in sud america, alcuni abitanti della val di non, (ovveri dei nonnesi,) hanno riportato il detto portoghese mui linda ovvero molto bella e lo hanno riferito alla mela linda, ovvero mela bella e poi il passaggio a melinda è stato breve.

Sono rimasto molto impressionato da quanta tecnologia che c’è dietro una “semplice mela”.

Mi ero sempre chiesto come facevano a togliere le mele dai cassoni che i contadini portano nei magazzini. Niente di piĂą semplice, lo potete scoprire anche voi cercando tra i miei video su Youtube

Una volta che le mele iniziano a galleggiare, cominciano a percorrere degli appositi canali pieni d’acqua, per evitare che le mele si rovinino.

Mentre navigano su questi canali, ogni singola mela viene analizzata da particolari scanner laser, che riescono ad individuare ben 48 tipologie di mele diverse tra le varie combinazioni di diametro, colore e qualitĂ .

Alla fine di tutta questa tecnologia, è solo la sapiente mano dell’uomo che provvede a inserire le mele nelle cassette, che poi troviamo dal fruttivendolo sotto casa.

Se anche altri inguaribili viaggiatori, vogliono visitare il centro visitatori di Melinda, devono prenotare la visita chiamando il numero 0463/469299 dal Lunedì al Sabato - dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00 (chiuso lunedì pomeriggio e domenica) oppure scrivere un’email a: mondomelinda@melinda.it

Le mele Melinda sono le uniche mele italiane che sono a Denominazione di Origine Protetta, ovvero D.O.P. che è un prestigioso marchio che viene attribuito dalla Comunita’ europea e che serve ad identificare un prodotto agricolo o alimentare che proveniene da una zona ben determinata e che la produzione, trasformazione ed elaborazione avvengano nell’area geografica delimitata. Infatti tutte le mele Melinda, lasciano la val di non solamente quando sono dirette nei negozi finali.

Per maggiori informazioni sulle visite guidate o sul mondo Melinda in generale, potete visitare il sito: www.melinda.it/visita

Il racconto della mia esperienza al blog tour #MELtour continua in quest articolo: Blog tour #MELtour (seconda parte) - San Romedio

Alla prossima
inguaribile.viaggiatore@yahoo.it