Fine settimana sul lago di Iseo

Salve inguaribili viaggiatori,
come vi avevo promesso, ecco una simpatica sorpresa per tutti voi.

Durante il blogtour #LoveMontisola, ho incontrato di persona l'inguaribile viaggiatrice Chiara che ha deciso di raccontarci il suo fine settimana sul lago di Iseo.

Se anche tu vuoi fare come Chiara e raccontare un viaggio che ti è particolarmente piaciuto, non ti resta che contattarmi al seguente indirizzo email: inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

Ecco il racconto di Chiara:

Che bello un fine settimana fuori porta!

Ecco il primo pensiero che ho avuto al risveglio di venerdì mattina: meta Lago di Iseo ed esattamente il castello Oldofredi dove alloggeremo una notte grazie ad un’offerta groupon.

Carichiamo bagagli e bici in auto e partiamo.
In prossimità di Brescia, decidiamo di fare un giretto per questa città poiché non l’ho mai vista. E’ una bella idea visto che possiamo farlo in sella alla nostra mtb. Devo dire che mi è piaciuta! Lo stile della città è simile a Padova.

Ripartiamo, ma poco dopo troviamo le indicazioni per l’outlet franciacorta… che si fa? Io non avrei bisogno di niente… ma visto che siamo qui potremmo fare un giretto. E così facciamo.

Troviamo da comprare solo due cosette: 2 ore x due acquisti non c’è male!

Finalmente arriviamo a Sulzano intorno alle 15.00 dove prendiamo il traghetto per Monteisola.

Qui al Castello Oldofredi ci assegnano la nostra stanza. Beh stanza… è un mini appartamento due camere matrimoniali (una in soppalco) un bagno e atrio con angolo cucina, ovviamente da per tutto travi a vista e fuori dalla camera c’è un portico con vista lago.

Dopo esserci riposati un po’ prendiamo le bici e andiamo a fare il giro dell’isola. Ci impieghiamo circa 1 ora e ½ con le varie pause. E così ammiriamo il panorama a 360° dall’isola e vediamo anche altre due piccole isolette una con un castelletto e una con una villetta, poste una a sud ed una a nord di Montisola.

Dopo un aperitivo sulla terrazza del Castello abbiamo cenato all’interno. Cena ottima. Dopo cena abbiamo fatto una passeggiata al paese: mi sono molto piaciute le viuzze strette che si inerpicano per la collina.

Dopodiché abbiamo concluso la giornata chiacchierando con inguaribile viaggiatore e sua moglie trovati per caso e con sorpresa (che coincidenza a volte!) al Castello, seduti sulle poltroncine nel giardino.

Il giorno seguente, dopo una colazione in terrazza, baciata dal sole e con vista del lago e dell’entroterra (niente male eh!), siamo ritornati a Sulzano.

Qui abbiamo fatto un piccolo giretto per vedere com’è il paese e poi siamo partiti per Iseo.
Nel corso della giornata abbiamo visto Sulzano, Iseo, Clusane, Paratico e alla fine Sarnico, i paesi che si affacciano sul lago nella parte meridionale. Iseo e Sarnico sono i paesi più grossi, ma sono tutti carini.

Tra Iseo e Clusane abbiamo fatto un percorso ad anello di 30 km per visitare la zona Franciacorta nel modo migliore: in bici!!!

Tra vari sali e scendi abbiamo visto diversi scorci molto carini, i colori che si osservavano erano tutti molto decisi: il blu del cielo, il verde del campo di frumento o delle viti, il rosso delle rose o dei papaveri… Non c’è niente da dire: con il sole è tutto spettacolare!

Purtroppo il fine settimana è finito. Noi eravamo abbastanza stanchi e "ustionati" sulle braccia! (perché non ho messo la crema solare?!), ma felici delle due giornate passate all’aria aperta, con una temperatura perfetta, soleggiate, in mezzo alla natura: mi hanno riempito l’anima.:-)

Grazie Chiara per il racconto del tuo fine settimana al lago d'Iseo, se volete invece leggere il mio racconto non vi resta che cliccare su: Blogtour #LoveMontisola (prima parte) mentre per vedere le fotografie che ho fatto durante tutto il blogtour #LoveMontisola devi cliccare su: www.flickr.com/inguaribileviaggiatore