Costa degli Etruschi – Blogtour #ecvalbatros (terza parte)

Salve inguaribli viaggiatori,
oggi continuo il mio racconto del blogtour #ecvalbatros, chi di voi volesse leggere il racconto dall'inizio, basta che clicchi su: Blogtour #ecvalbatros (prima parte)

Terminata la visita al Parco Archeologico di Baratti e Populonia, il blogtour #ecvalbatros è continuato con il pranzo a Cala Moresca, che è uno degli angoli più romantici della Costa degli Etruschi e della Toscana.

Parcheggiato il pulmino, si deve percorrere una stradina che ti porta proprio in riva al mare, dove si trova un ottimo ristorante.

Finito di pranzare, il blogtour #ecvalbatros è continuato con la visita del paese di Suvereto, il cui origine del nome sembri derivi dalle piante di sughero di cui erano ricci i boschi circostanti

Suvereto è un paesino molto suggestivo perchè è rimasto uguale rispetto com’era nel periodo medioevale, anche  grazie ad una sapiente tecnica di restauro degli edifici che ha recuperato le facciate in pietra originarie.

Gli inguaribili viaggiatori posso vedere il Palazzo Comunale che risale all’inizio del Duecento che è sormontato da un'antica torre detta della campana perché chiamava a raccolta gli Anziani per l'assemblea.

Nel punto più alto di Suvereto si può osservare la Rocca Aldobrandesca, costruita alla fine del 900 d.c.

Attualmente è costituita di tre parti: i ruderi dell'antica torre (costruita intorno al 1164), quattro piani con solai intermedi e quello che resta della cinta muraria.

Di bello a Suvereto è un po' tutto il borgo medioevale dentro le mura, con le caratteristiche case e le botteghe medievali del colore grigio della pietra locale.

Vi ricordo che Suvereto è iscritto a pieno titolo all’associazione dei borghi più belli d’Italia ed è facilmente raggiungibile dal Camping village Park Albatros.

Gli inguaribili viaggiatori in visita a Suvereto, non possono tornare a casa senza aver assaggiato i prodotti tipici della zona che sono l’olio d’oliva e la carne di cinghiale.

Finita la visita a Suvereto siamo tornati alla sede del blogtour #ecvalbatros, ovvere presso il Camping village Park Albatros a riposarci e poter sfruttare un pò tutte le attrezzature che questo villaggio offre.

La sera abbiamo cenato al Grill Restaurant "da Alfredo" situato all'interno del Camping village Park Albatros, dove un’ottima grigliata di carne ci stava aspettando come degna conclusione di questa giornata del blog tour #ecvalbatros.

Il racconto della mia esperienza al blogtour #ecvalbatros, continua su:  Blogtour #ecvalbatros - considerazioni finali.

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it