homechi sonoviaggiarticolienogastronomiafoto e videocontatti

Campania del Fai ad Avellino e Salerno

Salve inguaribili viaggiatori
Il 19 e 20 marzo tornano le giornate di primavera del Fai, (Fondo Ambiente Italiano) di cui abbiamo già discusso più di una volta su queste colonne. La Campania come al solito si veste a festa e caccia fuori il meglio. Noi proveremo a darvi qualche dritta, una per ogni provincia: se siete in zona e nel caso capitaste in un evento consigliato, beh, fateci sapere com’è andata

Per Avellino

Castello di Carlo Gesualdo a Gesualdo, (piazza neviera, 1)
Tipologia evento: Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni®: Istituto Comprensivo “C. Palermo” di Gesualdo; Liceo Linguistico “G. Della Valle” di Frigento, le visite saranno disponibili anche in Inglese
Orari:
Orario sabato: 9.30 – 12.30 / 14.30 – 17.30
Orario domenica: 9.30 – 12.30 / 14.30 – 17.30
Descrizione: Il castello riapre dopo un lungo e per certi versi travagliato restauro. La sua storia è assai antica: costruito nel 1100, il castello, dopo una parziale distruzione, ritornò agli antichi splendori verso la fine del ‘500, quando Carlo Gesualdo, principe di Venosa ed eccelso compositore di musica sacra e madrigali, lo scelse come sua dimora, in occasione delle seconde nozze con Eleonora d’Este, nipote della Gran Duchessa di Ferrara. Per renderlo residenza degna di un signore ed accogliere la sua fastosa corte canora, il castello venne modificato secondo i canoni architettonici rinascimentali che ne mutarono definitivamente il primitivo aspetto militare. Delimitato da quattro torrioni circolari con cortine cinte da rivellini, le sale e le gallerie disposte attorno alla corte centrale, sono decorate con pitture manieriste e fiamminghe. Il luogo conserva una bella sala da Teatro, giardini e fontane.

Per Salerno

Casina reale di Persano - Serre
Tipologia evento: Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® dell'IC di Serre-Castel Civita
Iniziative speciali
Mostra sul Cavallo Persano – guida di Antonino Gallotta, Associazione Persano nel Cuore;
Sabato 19 e Domenica 20, ore 17.30: spettacolo di balli storici in costume, a cura dell’Associazione Contrapasso di Salerno.
Orari:
Orario sabato: 9.00 – 11.00 ingresso riservato alle scuole e 11.00 – 12.30 / 15.30 – 18.00 aperto a tutti
Orario domenica: 9.00 – 12.30 / 15.30 – 18.00
Descrizione: Il palazzo fu voluto da Carlo di Borbone per le caratteristiche del sito, particolarmente adatto all’allevamento di cavalli da guerra. I lavori iniziarono nel 1752, su progetto dell’architetto Piana, ma ai lavori prese parte perfino Luigi Vanvitelli. Di notevole pregio sono la chiesa, preesistente al palazzo stesso, e lo scalone in marmo, al termine del quale vi è una scultura di scuola del Canova che ritrae una mastina napoletana. Peculiarità di quest’edificio sono i quattro torrini a pianta ottagonale, dotati di scale a chiocciola autoportanti. Nel corso degli anni la Casina ha ospitato importanti personalità: dal Goethe allo Zar di Russia, al Metternich. Ultimo ospite di rilievo fu, nel 1943 il generale Eisenhower, poi futuro presidente degli Stati Uniti. Non mancheranno iniziative speciali, con mostre sul cavallo di Persano o sulle missioni italiane all’estero, ma da segnalare c’è soprattutto, in entrambi i giorni, alle 17.00, si tiene lo spettacolo di balli storici in costume a cura dell’associazione “Il Contrapasso” in collaborazione con la scuola di danza ottocentesca “Società di Danza”.

L’inguaribile viaggiatore Modestino Picariello
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it