L'Havana: l'autentica Cuba

Salve inguaribili viaggiatori
quando immaginiamo i paesi caraibici, li sogniamo lussureggianti di natura, caratterizzati dai colori sgargianti degli abiti e delle case, dalle spiagge bianche con sabbia fine: L'Havana, la capitale di Cuba è esattamente così. Una sorta di città sospesa nell'avvolgente foschia del mare, una città dove il tempo e la colonizzazione ha segnato tracce profonde e dove la modernità si fa spazio straziando il passato.

Il primo impatto appena giunti a L'Havana è proprio quello di trovarsi in una dimensione differente, dove le auto dai colori opachi, ma ancora strenui, viaggiano lente per le strade assolate, fra il chiacchiericcio insistente della gente e la musica vivace e melodiosa che si sente di tanto in tanto fuggire da qualche bar.

Colonizzata dagli Spagnoli in seguito alla scoperta dell'America, L'Havana e Cuba in generale sono sempre state mondi aperti all'interculturalità, per forza o per natura: infatti in tutta l'isola convivevano già tre diverse etnie amerinde, i Guanajatabey, i Taino e i Siboney, ma è con l'arrivo degli ispanici e con gli schiavi provenienti dall'Africa che caratteri e culture si mescolano nuovamente. Ancora oggi sono evidenti nei volti e nelle tradizioni cubane i ricordi e le parvenze dei popoli che qui hanno vissuto e dominato.

Nonostante ciò, la fervente cultura caraibica resta la principale conduttrice delle giornate e degli usi locali, soprattutto nella capitale L'Havana, considerata a pieno fra le più belle città di tutta Cuba e comunque la più importante poiché sede dei ministeri e degli uffici amministrativi di Stato.

Nonostante vi sia l'embargo americano, sono sempre moltissimi i turisti statunitensi che prediligono L'Havana per le proprie vacanze, magari prendendo un doppio aereo che dagli Usa conduce in Canada o in Messico per poi volare a Cuba: un meccanismo certo poco comodo, ma comunque necessario considerate le leggi vigenti fra gli States e l'isola di Fidel Castro.

Per raggiungere invece L'Havana con i voli last minute dall'Italia, sono molto convenienti le offerte proposte dalla compagnia aerea Blu Express, figlia di Blue Panorama Airlines: infatti con i voli Blu Express è possibile viaggiare verso L'Havana partendo dagli aeroporti di Verona, Milano Malpensa e Roma Fiumicino.

Il racconto su l'Havana continua su: L''Havana: autentica Cuba (seconda ed ultima parte parte)

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

SCHEDA TECNICA AVANA

Per ulteriori informazioni:
Ente del Turismo di Cuba in Italia

Via G. Fara, 30 - 20124 - Milano
Tel. 0266981463 - fax 0267380725
Email: info@cuba-si.it

Siti Web:
Ente del Turismo di Cuba in Italia www.cuba-si.it

Come si raggiunge:
In Aereo: Non esistono voli di linea diretti dall’Italia a Cuba Diversi Tour Operator organizzano voli charter dai principali aeroporti italiani.

Ambasciata:
Ambasciata d’Italia a Cuba
5 Avenida n. 402 – esq. Calle 4, Miramar – Playa
Ciudad de La Habana
Orario di apertura: 8.30-16.00
Tel. : (+537) 2045615 Fax : (+537) 2045659 - 2045661

Documenti: Per entrare a Cuba, ai cittadini italiani, sono richiesti il passaporto (con validità di almeno 6 mesi) e la "Tarjeta de desembarco" o turistica. Questo documento viene fornito dal tour-operator. Se per qualsiasi motivo non ne foste in possesso, al vostro arrivo a Cuba, la dovrete richiedere con un costo di $15.
Fuso orario: 6 ore indietro rispetto all’Italia per tutto l’anno.
Voltaggio energia elettrica: La corrente elettrica è di 110 Volts 60 Hz. La presa generalmente è di tipo americano a lamelle, è necessario un adattatore di tipo a lamelle standard.
Valuta: La moneta ufficiale per realizzare pagamenti a Cuba è il CUC: Peso convertibile. Qualsiasi moneta estera deve essere cambiata in CUC per l’acquisto di prodotti e servizi nel paese. Approssimativamente 1,00 euro = 1,10 CUC anche se viene accettato ben volentieri anche l’Euro.
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna vaccinazione é richiesta.
Periodo consigliato: Tutto l’anno.