Petra, la nuova meraviglia del mondo moderno

Salve inguaribili viaggiatori,
un viaggio in Giordania è uno di quegli eventi da provare almeno una volta nella vita e Petra ne è sicuramente una parte fondamentale.

E si, perché Petra, la  città scavata nella roccia, è una vecchia ed elegante signora del deserto costruita “pezzo dopo pezzo” dai Nabatei, un'antica tribù araba che fece di questo luogo il centro nodale del passaggio commerciale di spezie e sete provenienti dall'Asia.

A partire dall'VIII secolo, però, Petra venne progressivamente abbandonata a seguito delle catastrofi naturali e della decadenza dei commerci, ma un buon numero di famiglie beduine continuò ad abitare (fino ad anni recenti) le cavità della città.

BisognerĂ  attendere il 1812 per essere nuovamente riscoperta e ricordata, grazie all'ingegnoso stratagemma che condusse fino a Petra l'esploratore svizzero Johann Ludwig Burckhardt che riconobbe gli edifici scavati in questa valle come la vecchia cittĂ  commerciale della Giordania.

Oggi, invece, Petra si presenta al viaggiatore come una delle nuove meraviglie del mondo moderno, mantenendo intatta la bellezza ed il prestigio di un tempo, sebbene costantemente invasa da turisti armati di fotocamere digitali ed occhiali da sole.

Il turismo a Petra, infatti, è una voce economica particolarmente importante e, proprio per questo motivo, Petra e dintorni sono organizzate per soddisfare l'offerta turistica e adeguarla a tutte le tasche, potendo scegliere dagli hotel di categoria minore fino a quelli a 5 stelle.

Stesso discorso per i ristoranti di Petra, spesso presenti giĂ  all'interno degli stessi alberghi, e per i negozi di artigianato tipico e di souvenir. Non mancano, naturalmente, famose catene di fast food per i piĂą esigenti.

Per visitare Petra, però, occorre prendere un aereo per Amman, la capitale della Giordania che dista circa 250 chilometri dalla città di pietra e di lì proseguire con un'auto a noleggio o un bus.

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

 

SCHEDA TECNICA PETRA

Open mind Consulting
Piazza Santa Giulia 11
10124 Torino – Italy
Tel. 011 8146050 - Fax 011 8128633
Email: italy@visitjordan.com

Jordan Tourism Boar
P. O. Box 830688
Amman, Jordan 11183
Tel: + 962 6 5678444 - Fax: + 962 6 5678295
E-mail: info@visitjordan.com

Siti Web:
Visit Joordan: www.visitjordan.com/it

Come si raggiunge:
In auto: Percorrendo l’ Autostrada del deserto; Petra dista circa tre ore da Amman oppure se si percorre la panoramica Autostrada dei Re ci si impiega circa cinque ore.
Uscite da Amman dal 7° anello e seguite i segnali marroni indicanti un sito turistico.

Ambasciata:
Ambasciata d’Italia ad Amman
Jabal Al Weibdeh, 5 Hafeth Ibrahim Str.
P.O.Box 9800 Amman – 11191 Jordan
Email: info.amman@esteri
Web: www.ambamman.esteri.it

Documenti: Per i cittadini italiani serve il passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso in Giordania.
E’ obbligatorio anche il visto che è possibile acquistarlo all’arrivo in aeroporto. Il visto turistico ha una validità di 30 giorni.
Fuso orario: La differenza oraria con l’Italia è di + 1 ora sia durante l’ora solare che l’ora legale.
Voltaggio energia elettrica: In Giordania la corrente elettrica è erogata a 220 volt, 50 Hz
Le spine possono essere a due poli rotondi (europee) oppure a tre poli piatti (inglesi). Meglio essere muniti di un adattatore universale.
Valuta: L’unità monetaria della Giordana è il dinaro (JOD).  1 EURO = 0,927 JOD 1 JOD = 1,079 EURO
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna.
Periodo consigliato: Il periodo dell'anno migliore per visitare il paese è la primavera: la temperatura è mite e il cielo è terso e pulito; altrettanto buono è l'autunno.