home chi sono viaggi articoli enogastronomia foto e video contatti

Kos, l'isola di Ippocrate (seconda ed ultima parte)


Salve inguaribili viaggiatori,
continuo oggi il racconto di Kos, chi volesse leggere la prima parte, basta che clicchi su: Kos l'isola dove vi nacque Ippocrate (prima parte).

Passiamo ora in rassegna qualche suggerimento utile circa le mete, i luoghi e le attività da realizzare durante una vacanza a Kos, in Grecia.

Una volta giunti a Kos tramite uno dei tanti voli low cost in partenza dall'Italia, la soluzione ideale per spostarsi in libertà è quella di noleggiare un'auto o, meglio ancora, uno scooter, in modo da poter gestire appieno la propria vacanza senza il pensiero di dover attendere i mezzi pubblici o peggio ancora seguire un tour già organizzato.

Di cose da fare e da vedere a Kos ce n'è un'infinità, a partire proprio dal capoluogo omonimo dell'isola.

La città di Kos, infatti, è un centro culturale molto vivace, ricca di arte e di locali che alimentano la vita notturna che, si sa, proprio qui è fra le più movimentate dell'intera Grecia.

Ma procediamo con ordine. Per quanto riguarda il profilo artistico e culturale di Kos, non potete mancare di visitare le rovine del bellissimo Asklepion, il più antico ospedale del mondo, che oggi si presenta meraviglioso nei suoi 3 piani di resti perfettamente inseriti in un ambiente bucolico, sulla sommità di una vetta che permette di ammirare un panorama davvero unico che abbraccia completamente l'isola.

Nei pressi dell'Asklepion, si trova anche il famoso Platano di Ippocrate dove, secondo al leggenda, il famoso medico insegnava ai propri allievi.

Altra tappa da non perdere a Kos è quella del Castello dei Cavalieri di San Giovanni e una visita al museo archeologico. Significative anche le zone archeologiche dell'antica agora, le rovine del Tempio di Afrodite, quelle del Tempio di Ercole e quelle della basilica cristiana risalenti al V secolo.

Un consiglio, valido però per ogni posto nuovo che visitate, è quello di perdervi fra i dedali e le viuzze delle città, per scoprire l'anima più vera di Kos e gli angoli meno battuti dal turismo di massa. Buon viaggio!

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

SCHEDA TECNICA KOS (GR)

Per ulteriori informazioni:
Ente Nazionale Ellenico per il Turismo
Via Lupetta,3-20123 MILANO tel.02/860470-7 fax 02/72022589
E-mail: turgrec@tin.it


Siti Web:
Ente Nazionale Ellenico per il Turismo: www.visitgreece.gr (in lingua inglese)

Come si raggiunge:
In aereo:
Esistono diversi voli charter che collegano vari città italiane con Kos
In traghetto:
Kos è ben collegata via mare con il Pireo, Rodi, gran parte delle isole del Dodecaneso, Bodrum (Turchia) e le altre isole del mar Egeo orientale (Samos, Chios, Lesbo, Thessaloniki, Kavala, Alexandroupolis). Ci sono anche navi verso due delle isole Cicladi: Mykonos e Syros, e anche un traghetto da Mastihari (Kos) a Kalymnos

Ambasciata:
Ambasciata italiana ad Atene:
2,Sekeri str.-106 74 ATENE
Tel.210/3617260 fax 210/3617330
Web: www.ambatene.esteri.it
E-mail: ambasciata.atene@esteri.it

Documenti: Per i cittadini italiani serve la carta d’identità valida per l’espatrio
Fuso orario: 1 ora avanti rispetto all’Italia
Voltaggio energia elettrica: 220v
Valuta: L’unità monetaria è l’euro.
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna.
Periodo consigliato: Tarda primavera/estate