homechi sonoviaggiarticolienogastronomiafoto e videocontatti

Bodrum: l'antica Alicarnasso (seconda ed ultima parte)

Salve inguaribili viaggiatori,
continuo oggi a parlarvi di Bodrum, chi di voi si fosse perso l’inizio di questo racconto, lo recupera cliccando su: Bodrum: il Mausoledo di Alicarnasso (prima parte)

Il Mausoleo di Alicarnasso (nome antico di Bodrum) divenne così una delle 7 meraviglie del mondo antico, ma venne però distrutto da un tremendo terremoto, e molti dei pezzi furono utilizzati per la costruzione del Castello di San Pietro.

Ad oggi, del Mausoleo di Alicarnasso a Bodrum rimangono solo alcune rovine in situ e resti dei cavalli e della quadriga che vi erano sulla sommità dell'edificio, e che oggi sono custoditi al British Museum di Londra.

Ma a Bodrum (Mausoleo di Alicarnasso) non vi sono solo e soltanto le rovine del Mausoleo di alicarnasso da vedere: infatti, già il solo fatto di camminare su stradine lastricate e palazzi arabeggianti è di per sé un'esperienza artistica notevole, condita dal fatto che proprio per quelle stesse vie, la storia della Grecia Antica si è più volte concretizzata fino ad arrivare ai nostri libri di scuola.

Da non perdere in un viaggio a Bodrum è il Castello dei Cavalieri di Rodi, chiamato anche il Castello di San Pietro, che è stato edificato su di una piccola penisola naturale che quasi sembra dividere in due la città, da una parte la baia e dall'altra il centro storico.

Oltre che al Mausoleo di Alicarnasso è significativa una visita anche al teatro antico di Göktepe (II secolo a.C.), alla porta di Myndos, che si può trovare all'uscita occidentale dell'antica città, e l'Hamman di Bodrum. Molto curioso è, invece, il Museo Zeki Müren, dedicato ad un noto cantautore nazionale.

Sono probabilmente la movida e le spiagge di sabbia fine e dorata ad attirare i turisti a Bodrum, che soprattutto nella stagione estiva si accalcano sulla costa, pronti a godere dello splendido sole che invade la città.

Le spiagge più belle di Bodrum (Mausoleo di Alicarnasso) sono sicuramente quelle di Bardakçı, Bağla, Gümbet, Karaincir e Akyarlar, spiagge che per la loro peculiarità riescono a soddisfare tutte le esigenze. Unico neo è che per raggiungerle occorre quasi sempre prendere l'auto oppure servirsi dei mezzi pubblici.

Gümbet, ad esempio, è rinomata per essere la spiaggia ideale per chi ama gli sport acquatici, e dista solo 3 km da Bodrum.

Bağla, invece, è molto più tranquilla, ideale per chi vuole trascorrere qualche ora al mare in pieno relax e senza l'affollamento delle spiagge più rinomate di Bodrum.

Per quanto concerne la movida di Bodrum (Mausoleo di Alicarnasso), sicuramente la discoteca più famosa è la Halikarnas Disco, fra i locali più frequentati di tutta la Turchia e situata proprio sulla spiaggia, capace di accogliere qualcosa con 5.000 persone a sera.

Da non trascurare la bellezza e la curiosità dei locali tipici della zona, dei ristorantini affacciati sulla baia che offrono pietanze locali squisite, fatti con ingredienti semplici, provenienti quasi sempre dalle campagne circostanti la città di Bodrum.

Punto di forza di Bodrum (Mausoleo di Alicarnasso) è anche il fatto di poter vivere ed apprendere l'anima duplice della Turchia, sospesa fra il vecchio ed il nuovo, fra la modernità che accoglie i turisti occidentali ed il mondo arabo, quello più autentico, fatto di anziani col fez che preparano il caffè con enormi caffettiere standosene seduti in gruppo davanti all'ingresso di casa propria: un'immagine che resta scolpita nella mente e che fa riaffiorare il sapore autentico di un mondo passato ma ancora così vivido.

Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it

 

SCHEDA TECNICA BODRUM - MAUSOLEO DI ALICARNASSO

Per ulteriori informazioni:
Ambasciata di Turchia Ufficio Cultura e Informazioni
Piazza della Repubblica, 56
00185 ROMA
Tel. +39 06 487 11 90 - 06 487 1393 Fax +39 06 488 2425
E-mail: turchia@turchia.it

Siti Web:
Ambasciata di Turchia Ufficio Cultura e Informazioni www.turchia.it

Ambasciata:
Ambasciata d'Italia ad Ankara
Atatürk Bulvarı, 118
06680 Kavaklıdere
Ankara
Tel +90 312 4574200 - Fax +90 312 4574280
Email: ambasciata.ankara@esteri.it
Web: www.ambankara.esteri.it

Consolato d'Italia ad Izmir (competente per territorio)
Cumhuriyet Meydanı n. 12/3
Pasaport - Ä°zmir
Tel: +90 232 463 66 76 - 463 66 96 Fax: +90 232 421 25 12
Orari di apertura al pubblico: dl lunedì al venerdì dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 16:00
Email: consolato.izmir@esteri.it
Web: www.consizmir.esteri.it

Documenti: Per i cittadini italiani serve carta di identità valida per l’espatrio ed in corso di validità se si arriva in aereo, altrimenti è obbligatorio il passaporto
Fuso orario: + 1 rispetto all’Italia durante tutto l’anno
Voltaggio energia elettrica: La tensione della rete elettrica turca è quella standard di 220 volt e le prese sono in genere compatibili con le normali spine europee. Le prese hanno due poli (senza contatto a terra)

Valuta: Lira turca (TRY) - 1TRY=0.4512Euro - 1Euro=2.2164TRY Gli Euro vengono generalmente accettati in tutti i negozi turistici.
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna.
Periodo consigliato: Da maggio a novembre