homechi sonoviaggiarticolienogastronomiafoto e videocontatti

Mosaico trencadis

Mosaico trencadis

Salve Inguaribili Viaggiatori,
durante la visita a Barcellona ho avuto l’opportunità di frequentare due workshop che mi hanno portato ad immergermi ancora di più nella cultura catalana.

Chiunque sia stato a Barcellona ha avuto l’opportunità di vedere con i propri occhi le opere di Gaudì che sono caratterizzate da una tecnica decorativa molto particolare e tipicamente modernista, ovvero il trencadis. Si tratta dell’ applicazione di frammenti di ceramica o pezzi di vetro tagliati in modo irregolare per ricoprire una superficie. Si parla anche di una rielaborazione moderna del mosaico arabo e bizzantino. Antoni Gaudi per realizzare le sue opere utilizzò non solo i frammenti irregolari di ceramica, marmo o vetro, ma anche pezzi di ceramica e porcellana di scarto, come piatti e tazze da caffè.

La tecnica consiste nel “rompere” con martello e pinze i materiali per dare ai frammenti la forma ideale per incastrarli perfettamente. Possiamo vedere esempi originali delle opere del più famoso architetto catalano in quasi tutti gli edifici da lui ideati come Park Güell, Casa Batlló, La Pedrera e la Sagrada Familia.

Mosaico trencadis

Se si ha tempo e voglia di fare una esperienza divertente ed insolita si possono frequentare dei corsi brevi per imparare l’arte del mosaico trencadis e portarsi a casa un ricordo unico di Barcellona. Gli atelier che offrono questa esperienza sono molti, noi siamo stati al Mosaiccos (sito internet: www.mosaiccos.com), dove la proprietaria ci ha introdotti alla tecnica, all’uso degli strumenti e alla definizione del nostro progetto artistico (una cornice portaritratti).

Una volta imparato a tranciare le tessere di vetro o ceramica, la parte più divertente è stata quella di elaborare, ognuno con il proprio gusto, l’accostamento delle varie tessere per colori e forme. Il segreto è lasciare pochissimo spazio tra una tessera e l’altra.

Ho trovato che le due ore passate in atelier siano volate e mi sono non solo divertita ma anche rilassata nel vedere nascere dalle mie mani qualcosa che una volta a casa mi ricorderà Barcellona per sempre. Oltre al fatto che mi è piaciuto vedere mio marito impegnato in una attività manuale-artisitca! La cornice una volta terminato di incollare le tessere è stata rifinita dalla signora e ci è stata consegnata in un secondo tempo.

E’ una attività adatta a tutti e a tutta la famiglia e credo che i bambini si possano divertire molto con una simile proposta.

Il viaggo alla scoperta di Barcellona continua visitando la Ciutat vella, ovvero della Barcellona piĂą antica, mentre se volete leggere dall'inizio il racconto del mio viaggio, non vi resta che seguire il seguente link: Barcellona vista da un inguaribile viaggiatore.

Mosaico trencadis

SCHEDA TECNICA BARCELLONA - MOSAICO TRENCADIS

Per ulteriori informazioni: Ufficio del turismo spagnolo in Italia
Via Broletto, 30 - 20121 Milano
Tel. 0272004617 - Fax.0272004318
Email: milan@tourspain.es

Barcelona turisme
Plaça de Catalunya, 17
08002 Barcelona, España
Tel:+34 93 285 3834

Siti Web:
Sito dell’ufficio del turismo spagnolo in Italia www.spain.info/it

Sito del Barcelona turisme: www.barcelonaturisme.com/ (in lingua catalana, spagnola, inglese e francese)

Mosaico trencadis

Noi abbiamo soggiornato presso:
Hotel El Palace Barcelona
Gran Via de les Corts Catalanes, 668
08010 Barcellona, Spagna
Telefono:+34 935 10 11 30
Sito internet: hotelpalacebarcelona.com/it

Come si raggiunge:
In aereo:
L’aeroporto Barcellona El Prat (BCN) si trova a 14Km dalla città di Barcellona con cui è ben collegato con i mezzi pubblici.
Noi abbiamo volato con la compagnia low cost Vueling (Gruppo Iberia) e sul loro sito: www.vueling.com/it abbiamo trovato delle ottime offerte.

In treno:
Esiste un treno diretto da Milano e Torino a Barcellona, per maggiori informazioni ed orari: www.trenitalia.com

Mosaico trencadis

In auto:
Chi vuole raggiungere Barcellona in auto, deve prendere l’autostrada a pagamento A7 (E15) che collega la città spagnola con la Francia.
In nave:
Il porto di Barcellona fornisce collegamenti regolari con l’Italia (Genova).

Ambasciata:
Ambasciata d'Italia a Madrid
Calle Lagasca, 98 - 28006 Madrid
Tel.: +34 91 4233300
Fax: +34 91 5757776
E-mail: archivio.ambmadrid@esteri.it
Web: www.ambmadrid.esteri.it

Mosaico trencadis

Consolato Generale d’Italia a Barcellona
C/ Mallorca 270, 08037 Barcellona
Tel. + 34 902.05.01.41
Fax + 34 93 487 00 02
Email: segreteria.barcellona@esteri.it

Documenti: Ai cittadini italiani basta la carta d’identità valida per l’espatrio
Valuta: Euro
Distanze: Roma 1.370 Km, Milano 980 Km, Venezia 1.238 Km.
Fuso orario: stessa ora rispetto all'Italia.
Voltaggio corrente elettrica: L'elettricità è fornita a 220 volt frequenza 50 Hz in tutta la Spagna con una presa a muro con due buchi.
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna
Periodo consigliato: Tutto l’anno.

ALCUNE FOTOGRAFIE DEL MOSAICO TRECADIS CHE HO CREATO

Mosaico trencadis Mosaico trencadis Mosaico trencadis
Mosaico trencadis Mosaico trencadis